Targa venduta per 15 milioni di dollari: un record mondiale! | Notizia

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."

Una lettera, un numero: vinci 15 milioni di dollari, per favore!

Un offerente ormai sconosciuto ha speso l’equivalente di 13,64 milioni di euro per una targa P7. Questo assicura al marchio un posto nel Guinness dei primati.

Nel fine settimana si è tenuta a Dubai l’asta di beneficenza “Most Noble Numbers”. La targa P7 è iniziata con ben quattro milioni di dollari. Incoraggiando i presenti, il banditore ha chiesto: “Ci sarà un nuovo record mondiale oggi?”

La risposta ovvia: sì! Il precedente detentore del record è stato superato di $ 700.000. Era una targa a una cifra, venduta negli Emirati Arabi Uniti nel 2008.

Un video sulla pagina Instagram degli organizzatori mostra i momenti salienti dell’asta. Diversi uomini nelle tradizionali vesti bianche (chiamate thobe o kandura) siedono nell’elegante Four Seasons Hotel. Quando – per la prima, seconda e terza volta – viene annunciato il record del mondo, diversi cellulari fotografano il momento. Esplodono gli applausi, i coriandoli piovono dal soffitto.

+++ Gli utenti dell’applicazione vengono qui per il nostro sondaggio sul fatto che la guida di un’auto sia ancora aggiornata +++

Dopotutto: la campagna di beneficenza non è proprio di Gaga. I promotori hanno raccolto un totale di 27 milioni di dollari (24,5 milioni di euro) per una buona causa. I soldi vanno a un’iniziativa che cerca di combattere la fame nel mondo.

Negli Emirati Arabi Uniti, l’asta di ambite targhe ha una lunga tradizione. Quanto segue si applica agli status symbol: più corta è la targa e più basso è il numero, più ricco è l’automobilista.

A proposito, l’auto più costosa di tutte è il modello tedesco: nel maggio dello scorso anno è stata scambiata la Mercedes-Benz 300 SLR, la leggendaria “Uhlenhaut Coupé”. Un collezionista anonimo ha pagato 135 milioni di euro, più del triplo del precedente detentore del record. Leggi la storia completa qui.

Related articles

Terremoto in Italia: bolle supervulcaniche

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 22 luglio 2024, 5:05Da: Giovanni SaldePremeredivisoDue nuove violente scosse scossero i campi Plegrei presso...

Azienda tradizionale insolvente dopo 160 anni: il fallimento scuote il settore

Home pageun lavorostava in piedi: 21 luglio 2024, 10:58da: Marco StofferInsisteDivideUn’azienda produttrice di mobili deve dichiarare fallimento dopo...

Heinz Hoenig si sente male: sua moglie Annika condivide gli aggiornamenti in TV

Annika Carsten Hoenig fa visita ogni giorno al marito sul letto di malato.Foto: Imago/Star-MediacelebritàHeinz Hoenig è ricoverato da...