Riscaldamento: disastro pompa di calore in Italia – esito fatale | Commerciale

Date:

Share post:

Piero Esposito
Piero Esposito
"Appassionato di alcol. Ninja di Twitter. Amante della TV. Cade molto. Fanatico del caffè hipster."

Riscaldamento

Il cambiamento provoca il disastro delle pompe di calore in Italia

Aggiornato: 06/12/2023, 15:45

| Tempo di lettura: 4 minuti

Tubi di calore: ci sono tre tipi

Tubi di calore: ce ne sono tre tipi

Molti consumatori utilizzano le pompe di calore. Puoi scegliere tra tre diverse categorie.

Mostra spiegazione

Roma.
L’Italia era considerata un modello quando si trattava di espandere le pompe di calore. Ma dopo il cambio di regime, il mercato ora rischia di crollare.

  • Il cambiamento climatico avanza anche negli altri Paesi: l’Italia è più veloce della Germania
  • Ma ora il cambio di governo pone un problema perché le pompe di calore nel Paese sono da tempo fortemente sovvenzionate
  • Queste sovvenzioni avevano i loro svantaggi e ora stanno per finire. A volte con conseguenze pericolose

La Germania si batte per una rapida transizione termica: secondo i piani del governo federale, dal 2024 ogni nuova installazione Riscaldamento Il 65% funziona con energia rinnovabile. Secondo precedenti proposte per la controversa legge sul riscaldamento, il riscaldamento a gasolio o gas puro non è più possibile; Deve invece avvenire un’accelerazione della pompa di calore.

In Italia, l’anno scorso sono stati venduti 502.000 di questi dispositivi, tra cui il trasferimento aria-aria e aria-acqua. Lo era quasi 135.000 piante Più dell’anno scorso e più che altrove in Europa, riferisce la European Heat Pump Association.


Pompa di calore: Italia boom di sussidi

Questo boom è in gran parte dovuto ai generosi finanziamenti del governo. “Superbonus 110 per cento” è il nome di un incentivo fiscale per le ristrutturazioni ad alta efficienza energetica, che ha fatto salire la domanda di pompe di calore. Così grande è stato il successo del “super bonus” e così caro alle casse dello Stato che un governo di destra attorno al premier Georgia Meloni Incentivi fiscali Ho dovuto tagliare bruscamente e rimuoverlo completamente. Ma tra il 2020 e il 2022 i proprietari di case e appartamenti possono ancora installare tubi di calore, praticamente gratis.




Detrazione fiscale del 110 per cento sulle spese per alcune attività di efficienza energetica e di adeguamento sismico oltre a un “super bonus”. Edifici consente È stato introdotto nel 2020 dal governo di centrosinistra di Giuseppe Conte per congelare l’economia durante la pandemia. Quindi il governo ha introdotto un programma pratico in cui i restauratori di case potrebbero cancellare il 110 percento delle loro tasse, ovvero il dieci percento in più di quanto hanno speso per la ristrutturazione se l’hanno finanziata senza una banca.


Pompa di calore: ne beneficia l’intera economia italiana

Al 28 febbraio 2023 sono stati finanziati per la ristrutturazione complessivamente 384.958 edifici, con circa 68,5 miliardi di euro di fondi ammissibili. Investimenti somma. In totale, il 3 per cento degli edifici residenziali italiani è stato risanato energeticamente con il “superbonus”.

Il successo del “Superbonus” ha superato ogni aspettativa. I proprietari di case e appartamenti sostengono costi significativi a causa dell’installazione di nuovi sistemi di riscaldamento e isolamento guadagno di ricchezza Interamente finanziato dallo Stato.

Tuttavia, un rapporto del febbraio 2023 dell’agenzia economica Nomisma afferma che l’impatto macroeconomico del “superbonus” sull’economia nazionale è di 195,2 miliardi di euro. L’effetto diretto è misurato in 87,7 miliardi di euro e l’effetto indiretto in 39,6 miliardi di euro, per un totale di 127,3 miliardi di euro di produzione aggiuntiva abilitata e ulteriori 67,8 miliardi di euro di produzione indotta. Attività economiche aderire

Tubi di calore: il governo italiano truffa miliardi

Ma il successo del “superbonus” ha molti inconvenienti. Il ritmo della crescita è innegabile, ma i costi, l’esplosione dei prezzi per l’artigianato, sono aumentati Imbrogliare E gli effetti distributivi sono stati criticati da molti economisti. Gli aiuti fluivano indipendentemente dal reddito. Per molto tempo non ci sono state restrizioni sull’effettiva esecuzione del lavoro e i truffatori hanno avuto vita facile. Secondo il governo attorno a Giorgia Meloni si sarebbero dovuti truffare nove miliardi di euro. I costi per il bilancio ammontano ora a 60 miliardi di euro.

Il presidente del Consiglio ora ha inasprito i superbonus: l’esenzione fiscale del 110 per cento vale solo fino a settembre – e solo per le case già ristrutturate del 30 per cento entro lo scorso settembre. Secondo Meloni, il generoso sostegno di pochi costa a ciascun italiano circa 2.000 euro. La preoccupazione ora è se il mercato crollerà. Il settore delle costruzioni è “sotto lo Stato Medicinali‘ e si è trovato a proprio agio in queste condizioni, dicono gli economisti. Il sindacato delle costruzioni Ance descrive il fallimento di 25.000 imprese e la perdita di 130.000 posti di lavoro. La decisione di una mega-sovvenzione può essere dolorosa per molte aziende.




Related articles

Sono stati segnalati più casi di Oropouche: la clinica fornisce i dettagli

Pagina inizialeil mondostava in piedi: 21 luglio 2024, 15:07Da: Vittoria CrumbeckPremeredivisoIn Italia sono stati segnalati nuovi casi di...

Ecco perché hanno le maniglie ai piedi

Molte bottiglie di birra o altre bottiglie hanno creste nascoste. È questo Braille?La prossima volta che acquisti...

Mike Heater si è davvero innamorato di Layla nel bosco?

Mike Heater si è davvero innamorato di Layla nel bosco?bromflashI piccioncini ora vogliono fare i passi successivi nella...

Vaccinazione contro le zecche: un grande successo per gli open day

Sabato 20 luglio 2024 l'Azienda Medici dell'Alto Adige ha invitato i cittadini ad una vaccinazione gratuita contro l'encefalite...