Dicembre 7, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Quattro destinazioni in Italia pagheranno il tuo viaggio in treno per le vacanze

  1. Pagina iniziale
  2. viaggiare

Creato da:

Compreso: Francesca Gentile

Per attirare i turisti, la regione italiana del Friuli-Venezia Giulia è molto generosa. I passeggeri devono pagare il viaggio.

A causa della crisi energetica, il risparmio è all’ordine del giorno per molti questo autunno e inverno. Allo stesso tempo, molti tedeschi preferiscono Nella stagione fredda, corri nelle zone più calde – Un enigma per il bilancio familiare. “I tedeschi hanno una preferenza di viaggio – corsa estiva e autunnale”, conferma Norbert Fiebig della German Travel Association (DRV) in un comunicato stampa. “Ma l’inflazione e l’aumento vertiginoso dei prezzi dell’energia sono veleno, sia per l’economia che per noi come industria dei viaggi”. Arriviamo. Sconti per prenotazioni anticipate E gli annunci per le vacanze sono perfetti. La regione italiana del Friuli-Venezia Giulia ora vuole attirare turisti con un tour a pagamento.

La regione Friuli Venezia Giulia vuole attrarre turisti

La Toscana, l’Alto Adige, il Lazio con Roma o la Puglia sono familiari alla maggior parte dei viaggiatori in Italia. Ma che dire del Friuli Venezia Giulia? Rispetto ai magneti turistici del paese, la parte nord-orientale del paese deve ancora lottare per il suo posto come meta di vacanze. L’area al confine tra Austria e Slovenia colpisce per il suo paesaggio vario, dal panorama montano alpino a nord alle spiagge del Mare Adriatico.

All’iniziativa partecipa Udine, la seconda città più grande della regione. © Imago

Un portale turistico locale ora vuole più attenzione Turismo Promozionale FVG preoccupazione e ha ideato una campagna speciale: i turisti devono pagare il viaggio di ritorno in treno. Allo stesso tempo, mira a promuovere viaggi sostenibili.

Partecipano quattro città del Friuli Venezia Giulia:

  • Trieste (capoluogo di regione, centro storico medievale e crogiolo di cultura italiana, austriaca e slovena)
  • Udine (seconda città più grande della regione con un centro storico restaurato e numerosi musei)
  • Grado (conosciuta anche come l’Isola del Sole, situata sulla costa adriatica d’Italia)
  • Lignano Sabbiadoro (località balneare sulla costa adriatica italiana, non lontano da Bibione)
READ  Italia: più di 5.000 nuovi contagi e 63 vittime del corona - salute

Biglietti ferroviari gratuiti per la regione italiana: questo vale per la promozione

Il regime per i turisti non è del tutto incondizionato. Il pagamento viene effettuato solo per i viaggi all’interno dell’Italia, ad esempio con punto di partenza Venezia O Milano. In teoria potrebbero venire anche vacanzieri dal sud Italia. Le spese non sono limitate ai viaggi con origine all’estero. Sono invece consentiti i viaggi in 2a classe su tutti i treni statali di Trenitalia, comprese le tratte regionali, intercity e Alta Velocità, verso Latticena-Lignano-Pibione, Cervignano-Aquileia-Grado, Aeroporto di Trieste, Trieste Centrale, stazioni ferroviarie di Udine. I turisti devono prenotare almeno due notti di alloggio in un hotel, B&B o casa vacanza convenzionati. Questa promozione è valida da oggi fino al 31 maggio 2023. Sono previste eccezioni anche per Natale, Pasqua e i giorni festivi italiani.

Non vuoi perderti notizie e suggerimenti su vacanze e viaggi?

Quindi registrati Newsletter di viaggio regolare del nostro partner Merkur.de In quel giorno.

Oltre ai biglietti gratuiti, i partecipanti riceveranno una tessera FVG da 48 ore gratuita. Ti autorizza a utilizzare i trasporti pubblici locali e offre agli utenti un accesso limitato a molti musei, mostre e altri luoghi.