Settembre 27, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Notizie sportive di Braunschweig – Giovani ed eventi in Italia in corsa per l’oro

Michael Jung ha alzato il pugno in aria oltre il traguardo. Il campione del mondo individuale 2010 è ancora in corsa per l’oro ai campionati del mondo in Italia dopo un successo di corsa campestre.

Il quartetto tedesco attorno al capofila Jung è ora al primo posto in vista della finale di domenica.

“E’ stata una bella emozione finire con lui”, ha detto il 40enne, che ha corso con Chipmunk su una pista polverosa a Rocca di Papa. Dopo un forte dressage, Jung ha mostrato al suo cavallo una prestazione impeccabile, anche su una pista asciutta di fondo. Nella categoria individuale, ora ha 18,8 penalità davanti alla britannica Yasmin Ingham con Banzai (23,2). La terza è Tamra Smith dagli Stati Uniti con My Pam (24,0).


“Ad essere onesto, speravo per tutta la settimana che potesse funzionare”, ha detto Jung del primo posto a sorpresa di giovedì con la squadra tedesca al settimo posto. Guardando gli inglesi che hanno preso il comando iniziale, Jung ha detto con un sorriso: “Devi fare pressione sugli altri”. Ora la Germania è appena davanti a USA e Gran Bretagna, dove la decisione di un pilota è stata annullata dopo una revisione video.

Waller cross-country senza ostacoli

Christoph Waller ha svolto un lavoro duro sabato. Il 28enne esordiente ai Mondiali dovrebbe essere il primo giocatore sul percorso di sci di fondo con Karjadan. Il professionista di Bad Bevensen ha completato il percorso senza intoppi, ricevendo solo 9,6 punti di penalità per il superamento del tempo limite, e successivamente ha potuto distribuire note alla squadra. Come primo di 89 piloti, ha scelto uno stile di guida più attento, evitando rischi e accettando così errori di cronometraggio. “Ero responsabile che la squadra andasse su una strada sicura”, ha spiegato l’esordiente.

READ  L'"Effetto Draki": l'Italia mostra che pressione c'è su chi non è vaccinato

I “pochi piccoli consigli” di Wahler hanno portato Sandra Offerth a fare il giro in sella a Wymond. E il 35enne di Kandarkesi ha completato il terreno senza errori. “Ho avuto l’impressione che si godesse ogni metro”, ha detto il doppio campione del mondo 2014 del suo castrone. “Ora torniamo e combattiamo”, ha spiegato, riferendosi al suo misero vestito il primo giorno.

Krajewski: “È stato fantastico”

La corsa impeccabile di Julia Krajewski con Amanda è stata altrettanto semplice. Warendorff, 33 anni, ha detto che la corsa di Offerth “le ha dato una spinta”. “È stato davvero bello”, ha esultato il campione olimpico di Tokyo e ha elogiato la sua cavalla: “Finalmente, il turbo è tornato in campo”.

Dopo che Jung, l’ultimo pilota, è stato impeccabile, l’allenatore della nazionale Peter Thomson ha commentato: “Hanno guidato tutti alla grande. Ora non vediamo l’ora”. L’allenatore ha avvertito: “Domani si conta di nuovo!”

© dpa-infocom, dpa:220917-99-797620/6 (Michael Rossman, dba)