Dicembre 6, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Non mangiare da mesi: ecco cosa succede nel corpo

Il film Netflix di prossima uscita “The Miracle” parla del fenomeno “Lenten Girls”. Si trattava di ragazze e giovani donne che si diceva fossero passate mesi senza cibo nel 19° secolo. Cosa c’è dietro e cosa dice l’esperto sul digiuno grave e le sue conseguenze.

Non mangi da mesi?! Questo è esattamente quello che dovrebbe essere per una giovane attrice Florence Beau che cerca di aiutare nel suo ruolo di infermiera in The Miracle di Netflix. Il nastro, che può essere trasmesso in streaming dal 16 novembre, ripercorre un fenomeno dell’era vittoriana. A quel tempo, le cosiddette “ragazze a digiuno” facevano notizia. FITBOOK spiega cosa sono (probabilmente). Il nutrizionista spiega anche cosa succede esattamente nel corpo se mangi troppo poco o niente per molto tempo.

Cosa c’è dietro le “ragazze a digiuno”?

Nel 19° secolo aumentarono le segnalazioni di “ragazze che digiunavano”. Alle ragazze e alle giovani donne è stato dato questo nome perché loro e/o le loro famiglie affermavano che avrebbero potuto resistere per mesi, a volte anni, senza cibo o che sarebbero sopravvissute nonostante un grave digiuno. Attorno a queste giovani donne nascevano spesso miti spirituali o religiosi. Anche i contemporanei li considerano un miracolo. Per inciso, la lotta tra la ricerca di una spiegazione medica e il credere che Dio stia lavorando è anche un punto fermo del già citato film Netflix con Florence Pugh.

Qui troverai i contenuti di Youtube

Per interagire o visualizzare i contenuti dei social network, abbiamo bisogno del tuo consenso.

Primi casi di anoressia nervosa?

Una di queste famose “ragazze a digiuno” era una donna gallese di dodici anni di nome Sarah Jacob, che morì di fame dopo due anni di intenso digiuno. Soprattutto con lei, ma anche con le “ragazze a digiuno” di allora, gli scienziati ipotizzano oggi i primi casi di anoressia nervosa, che all’epoca era sconosciuta. AnoressiaFuori.1.2

READ  Aumento del rischio di infarto dopo l'infezione da corona, anche con cicli di luce

Non mangiare niente per mesi – assolutamente no

Il fatto che qualcuno non mangi davvero nulla per mesi senza morire, come afferma la ragazza nel film, lo conferma, “una sciocchezza assoluta”. Sig. Dott. Sven David Müller. “Se non mangi calorie, la vita finisce rapidamente”, spiega lo scienziato della salute quando richiesto da FITBOOK. “A proposito, non è così facile, perché non ti è permesso registrare nulla. Ciò significa che non dovresti bere o mangiare nulla a parte l’acqua, perché ovviamente ci sono calorie in tutto”.

Interessante anche: Come ho sofferto e ho vinto la mia anoressia

Grave astinenza dal cibo: questo è ciò che accade nel corpo

Per quanto tempo una persona può stare senza mangiare dipende dallo stato del corpo prima di non mangiare. La persona ha più alto BMI Quindi più riserve, più a lungo dura naturalmente, come spiega il professor Muller, che se la persona in questione stesse effettivamente per essere sottopeso. Ma a prescindere, la stessa cosa accade a tutti nel corpo quando si verifica una grave privazione di cibo.

I. Riserve di glicogeno

Innanzitutto il nostro corpo va alle riserve già citate. Ma questo non dura a lungo. “L’abbiamo nel sangue Glicemiae proteine ​​e Grassi Nuota intorno a questo è disponibile direttamente per il corpo che ne ha bisogno e dura per alcuni minuti. Poi abbiamo le riserve di glicogeno, sia nei muscoli che nell’interno fegato. “Questo è per le emergenze acute, ma di solito non dura più di un giorno”, afferma il professor Muller. Poiché abbiamo bisogno del glucosio per sopravvivere (tra le altre cose per il cervello, il cuore e il sistema nervoso centrale), il corpo deve inventare qualcosa nell’emergenza prescritta (nessun rifornimento dal cibo).

READ  I valori di infezione continuano a scendere: sabato situazione Corona in Allgäu: solo una città sopra il tasso di infezione della Baviera

Poi i muscoli crollano

SPIEGA L’ESPERTO DI FITBOOK: “In questo caso il corpo va ai muscoli e li scompone. Perché? Da un lato contengono i cosiddetti aminoacidi glucoplastici, dai quali si può anche formare il glucosio. Dall’altro, , il corpo non sa perché non mangiamo nulla. No C’è un’interfaccia tra il rapporto, che è il cervello, e la fisiologia, che è il corpo. Quando non mangiamo nulla, entriamo in un momento molto stressante emergenza.”

Interessante anche: Quando sei sottopeso e quanto è pericoloso?

La morte si verifica dopo il metabolismo della fame

Attraverso il processo sopra descritto, il corpo cerca di proteggerci dalla fame in assenza di cibo. Ma come accennato in precedenza, dura solo per un tempo limitato. Il professor Muller riassume: “I mammiferi umani passano al metabolismo della fame, prima scompongono gli aminoacidi glucoplastici e poi dopo pochi giorni entrano nei depositi di grasso. Questo porta anche ad un leggero aumento dell’acidità nel corpo, che è chiamato acidosi, che non è salutare per il corpo. Poi dipende da quanti muscoli e quanto tessuto adiposo hai. Quando si rompe, si verifica la morte”.

Se tu, un familiare o una cerchia di amici soffrite di un disturbo alimentare, troverete informazioni sul sito web . Centro federale per l’educazione sanitaria Molte informazioni sull’anoressia e consigli sul telefono.

Fonti