Febbraio 6, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Nintendo Switch Pro è stato cancellato, secondo Digital Foundry

Le prime indiscrezioni su Nintendo Switch Pro sono apparse all’inizio del 2020, e negli ultimi due anni le indiscrezioni si sono fatte più specifiche, fino alle specifiche del processore ARM integrato di Nvidia. Nel 2021 viene finalmente rilasciata una nuova console: il Nintendo Switch OLED (Circa 330 euro su Amazon), ma che ha lo stesso chip ARM dell’adattatore normale.

Giovanni Lineman Fonderia Digitale, che è molto ben collegato nel settore dei giochi, fornisce nuovi dettagli sul presunto Nintendo Switch Pro nel video incorporato di seguito. Di conseguenza, Nintendo aveva già lavorato su una console ibrida più potente, ma alla fine ha deciso di non rilasciare il dispositivo. Si dice che questa informazione sia stata confermata da diversi sviluppatori.

Ciò si adatta alle voci precedenti secondo cui il modello OLED di Nintendo Switch avrebbe dovuto essere posizionato come Switch Pro, ma l’indisponibilità del processore più veloce ha costretto Nintendo a cambiare i suoi piani. Secondo Digital Foundry, il colosso videoludico giapponese si sta invece concentrando su un vero successore, anche se non è ancora del tutto chiaro quando verrà lanciato il presunto Nintendo Switch 2.

Se Nintendo si attiene al fattore di forma della sua attuale console ibrida, la formazione avrà la possibilità di installare un moderno SoC ARM Nvidia Tegra T239, che non solo offrirà prestazioni significativamente maggiori, ma anche supporto per DLSS e ray tracing. Attualmente tutto indica che nessuna nuova console Nintendo verrà introdotta almeno fino al lancio di The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom, che uscirà il 12 maggio 2023.

READ  Nuovi dispositivi Google all'evento del 6 ottobre: ​​Made by Google