Ottobre 2, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Mercedes GLC: bestseller Benz con riferimento tecnico | vita e conoscenza

GLC indossa Diamond White qui nelle foto. E il bianco, che costa 1.773 euro, si adatta perfettamente, perché la stella GLC brilla più luminosa che mai. Era il best seller Modello Mercedes Negli ultimi due anni, Daimler ne ha venduti 2,6 milioni dal 2015, inclusa la GLK.

Quindi aveva senso non cambiare molto in termini di concetto generale e design. Il nuovo (X254) sembra abbastanza simile al suo predecessore (X253) e le differenze sono più nei dettagli.

Con 4,72 metri di lunghezza, è più lungo di sei centimetri, largo 1,89 metri e quattro millimetri in meno rispetto a prima a 1,64 metri. Il passo è cresciuto di 1,5 cm a 2,89 metri e la carreggiata anteriore di sei e quella posteriore di 23 mm.

Anche i pendenti davanti e dietro sono leggermente più lunghi. Indossa una griglia con fibbia, fari più stretti, che sono solo un accenno di protezione del sottoscocca, e l’auto di prova funziona anche su pannelli (559 euro).

Anche i fari più stretti sono nella parte posteriore tozza e i cappucci di scarico sono ovviamente falsi

Foto: la fabbrica

In generale, tutto sembra più elegante di prima, più allungato, ma anche carnoso sul retro. Per inciso, il GLC è anche più grande di quanto potrebbe apparire nelle immagini. In effetti, il GLC si sente spazioso e arioso, con gli adulti che si adattano decentemente anche nella parte posteriore.

Il volume del bagagliaio è ora compreso tra 620 e 1680 litri, mentre in precedenza era compreso tra 550 e 1600 litri. L’interno sembra molto familiare, dalla Classe C. Anche qui c’è un display da 12,3 pollici che può essere configurato in sette layout e un touchscreen da 11,9 pollici montato ad angolo.

L'atmosfera coltivata nel lussuoso pozzetto

L’atmosfera coltivata nel lussuoso pozzetto

Foto: la fabbrica

Le informazioni fuoristrada possono essere visualizzate anche sul display del conducente.  A sinistra, ad esempio, l'inclinazione laterale, al centro del compasso, a destra l'angolo di inclinazione attuale

Le informazioni fuoristrada possono essere visualizzate anche sul display del conducente. A sinistra, ad esempio, l’inclinazione laterale, al centro del compasso, a destra l’angolo di inclinazione attuale

Foto: la fabbrica

coperchio del motore

Il cofano “trasparente” in modalità fuoristrada sul touchscreen è fantastico

Foto: la fabbrica

Lì possono essere visualizzate anche molte utili informazioni fuoristrada

Molte informazioni utili fuoristrada possono essere visualizzate anche qui

Foto: la fabbrica

Entrambi gli schermi soddisfano con un’ottica di lusso, un touch screen con menu organizzati in modo logico. E il comando vocale MBUX, come sempre, è in buone condizioni, risponde in modo rapido, intelligente e di buon umore. La versatilità degli azionamenti è eccezionale.

C’è una scelta di motori a benzina, due diesel e tre ibridi plug-in. Il motore a benzina da 2,0 litri è disponibile con 204 e 258 CV, un diesel da 2,0 litri con 197 e 269 CV e i quattro motori a combustione sono progettati come ibridi leggeri con tecnologia a 48 volt e un generatore di avviamento integrato, ciascuno con un ulteriore spinta elettrica di 23 cv.

Baule 620 litri, max 1680. Schienale ribaltabile rapporto 40/20/40, apertura a distanza del meccanismo di ribaltamento

Baule 620 litri, max 1680. Schienale ribaltabile rapporto 40/20/40, apertura a distanza del meccanismo di ribaltamento

Foto: la fabbrica

Ulteriori ibridi sono disponibili come motore a benzina (300 CV 313 CV, 400 CV 381 CV) e diesel (300D 335 CV). L’autonomia elettrica è di poco più di 100 km in ogni caso. La batteria ha una capacità di 31,2 kW e può essere caricata in corrente continua fino a un massimo di 60 kW.

▶ ︎ Ecco i dati tecnici di tutti i motori disponibili:

motore a gasolio

Modello 200 4 matica 300 4 matica
motore R4 (benzina, ibrido leggero) R4 (benzina, ibrido leggero)
Dislocamento 1999 cm 3 1999 cm 3
prestazione 204 + 23 CV 258 + 23 CV
massima agitazione 320 N 400 N
transizione Automatico a nove velocità Automatico a nove velocità
0-100 km/h 7,8 secondi 6,2 secondi
vertice 221 km/h 240 km/h
peso a vuoto 1925 kg 1925 kg
consumo 7,3 litri 7,4 litri SP
prezzo Da 57.632 euro da 68.241 euro

diesel

Modello 220d 4matic 300d 4matic
motore R4 (diesel, ibrido leggero) R4 (diesel, ibrido leggero)
Dislocamento 1993 cm 3 1993 cm 3
prestazione 197 + 23 CV 269 ​​+ 23 HP
massima agitazione 440 n 550 n
transizione Automatico a nove velocità Automatico a nove velocità
0-100 km/h 8,0 secondi 6,3 secondi
vertice 219 km/h 150 mph
peso a vuoto 2000 kg 2025 kg
consumo 5,2 litri d 5,6 litri d
prezzo Da 60.238 euro numero

ibridi plug-in

Modello 300 e 4 matic 400 e 4 matiche 300D 4MATIC
motore R4 (Benzina) + Motore Elettrico R4 (Benzina) + Motore Elettrico R4 (diesel) + motore elettrico
Dislocamento 1999 cm 3 1999 cm 3 1993 cm 3
Prestazione del sistema 313 CV 381 CV 335 CV
massima agitazione 550 Nm (sistema) 650 Nm (sistema) 750 newton.
transizione Automatico a nove velocità Automatico a nove velocità Automatico a nove velocità
0-100 km/h 6,7 secondi 5,6 secondi 6,4 secondi
vertice 218 km/h 237 km/h 217 km/h
peso a vuoto 2355 kg 2355 kg 2415 kg
consumo 0,5 litri 0,5 litri 0,4 litri d
prezzo numero numero numero

Durante i primi test drive sono stati azionati i motori benzina da 258 cv e diesel da 197 cv, ciascuno alimentato da un piccolo motore elettrico da 23 cv.

Entrambi iniziano notevolmente lisci, poi il motore a benzina fa un grande sforzo, è vivace e alle alte velocità diventa anche ruvido ed eloquente. Come sempre, Diesel sembra molto familiare ai motori diesel, rimane silenzioso e confortevole e funziona in modo potente.

Funziona bene con il cambio automatico a nove rapporti. Con il motore a benzina, a volte sembra un po’ nervoso e ci vuole un po’ più di tempo per sistemare le marce. A differenza della Classe C, per la GLC sono disponibili sospensioni pneumatiche, che è disponibile in un pacchetto con asse posteriore sterzante per 3.320 euro.

La GLC è la Mercedes più venduta degli ultimi due anni, quindi non cambia molto

– Dirk Branc, redattore

Il tester Dirk Branke nella parte posteriore del GLC con molto spazio e comodi posti a sedere

Il tester Dirk Branke nella parte posteriore del GLC con molto spazio e comodi posti a sedere

Foto: la fabbrica

Il ibridi plug-in Viene fornito di serie con sospensioni pneumatiche e controllo del livello nella parte posteriore. Naturalmente, le auto di prova erano dotate di sospensioni pneumatiche e sterzo posteriore. Ci è piaciuto particolarmente quest’ultimo, che ha risposto direttamente e rapidamente, con un buon riscontro.

Il GLC sta saldamente sulla strada – il motore a combustione pesa circa due tonnellate, l’ibrido circa 2,4 tonnellate – ed è comodo da guidare, ben isolato, generalmente maneggevole e più agile su strada di prima.

All’inizio ci sono i motori a benzina, la GLC 200 parte da 57.632 euro, la GLC 300 parte da 68.241 euro, la 220D parte da 60.238 euro. Gli ibridi collegati seguiranno in autunno. Non ci sono occasioni, anche con i prezzi, Mercedes ha sempre saputo farlo.

conclusione:

Mercedes ha abilmente modificato alcune viti nel GLC, ha mantenuto lo stile bene e, soprattutto, ha installato una quantità impressionante di tecnologia. Il nuovo GLC sembra premuroso e sicuro di sé.

Puoi leggere argomenti più interessanti sull'auto in AUTO BILD

Puoi leggere argomenti più interessanti sull’auto in AUTO BILD

Immagine: il produttore

READ  Insolvenz: Wirecard: Nun wird die Betriebsausstattung des Unternehmens versteigert | Nachricht