Settembre 27, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Ucraina presenta il caso alle Nazioni Unite – a colpo d’occhio

Allo stesso tempo, il capo dello Stato ha chiesto un’azione rapida: la velocità è importante nella stabilità delle aree liberate, nella normalizzazione della vita lì e nell’avanzamento delle forze. Ha chiesto che il sostegno dall’estero tenga il passo con questo ritmo.

Lo stato maggiore dell’Ucraina ha affermato che lunedì le forze russe hanno sparato contro obiettivi civili in 24 località. Sono citate, tra le altre, le città di Kramatorsk, Avijevka, Zaporeshchga e Mykolaiv. La leadership dei separatisti a guida russa a Donetsk ha riferito di un attacco di artiglieria ucraina che ha ucciso 13 persone. Le informazioni non possono essere verificate in modo indipendente.

I separatisti vogliono una rapida adesione alla Russia

I preparativi per tali referendum sono in corso da tempo sia nelle repubbliche separatiste che nelle aree recentemente occupate dalla Russia. A Cherson, è stato inizialmente posticipato al 4 novembre a causa dei progressi ucraini.

Le Repubbliche popolari di Donetsk e Luhansk sono state controllate da Mosca su scala molto ridotta dal 2014. Ma quando ci sono state pressioni per unirsi alla Russia, Mosca ha reagito con cautela. Questa volta, il sostegno al desiderio di aderire è arrivato dal parlamento russo. “Deve accadere in fretta, questa è la volontà del popolo”, ha detto il deputato Viktor Vodolatsky del partito Russia Unita al Cremlino. I referendum devono essere tenuti prima del tardo autunno.

Il capo dell’amministrazione ucraina a Luhansk, Serhiy Hajjaj, ha espresso il presupposto che l’annessione delle regioni di Mosca dovrebbe fornire la base per una mobilitazione generale. Il consigliere presidenziale Mikhailo Podolak ha scritto su Twitter che potenziali referendum non cambierebbero il fatto che Donetsk, Luhansk e la Crimea, che la Russia ha annesso per anni, appartengono all’Ucraina secondo il diritto internazionale.

READ  Grande studio aereo - Il virus Corona si sta esaurendo qui - Salute

La Germania invia più obici

L’Ucraina riceverà quattro obici semoventi dall’esercito tedesco per difenderla. E il ministero della Difesa ha annunciato, lunedì, a Berlino, che le consegne inizieranno immediatamente. Panzerhaubitzen 2000 è un’artiglieria pesante con una portata fino a 40 chilometri. La consegna deve includere anche un pacco di munizioni. Ciò porta il numero di pezzi di artiglieria forniti dalla Germania a 14.