Dicembre 2, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Live tape di Formula 1: il donatore di fanstream Verstappen davanti a Perez

16:47

Vettel: Alla fine, niente più gomme

Il secondo tedesco in campo è arrivato in Q3 e alla fine in P9. Potrebbe esserci qualcosa di più? “Mi sono sentito davvero bene alla fine del primo quarto e del secondo quarto”, dice a Sky.

“In Q3 volevo ottenere un altro treno di gomme”, ha detto Vettel, che ha fatto solo un tentativo lì. “Ma nel complesso è stata una buona qualifica per noi. Abbiamo messo la macchina in una posizione decente”, ha detto con soddisfazione.

“Sono sicuro che domani sarà una grande giornata. Abbiamo un compito davanti a noi: vogliamo provare a battere l’Alfa Romeo e ottenere più punti possibili per raggiungere forse il sesto posto nel Campionato Costruttori”, ha dichiara.

Quindi è stato il suo piccolo obiettivo personale quando ha detto addio alla Formula 1.


16:40

Schumacher soddisfatto della qualificazione finale “positiva”.

Come accennato in precedenza, il tedesco saluta Haas battendo Magnussen nella sua ultima sessione di qualifiche e spiega: “È stato positivo [Qualifying]. L’inizio del secondo trimestre è stato un po’ inaspettato, soprattutto perché le FP3 e le FP2 non sono state così buone”.

“Andare avanti e qualificarmi in P13 è stato sicuramente un risultato”, dice con soddisfazione e rivela: “Ho fatto molte qualifiche, ma poi abbiamo apportato alcune modifiche prima delle qualifiche e tutto è andato nella giusta direzione”.

Per quanto riguarda la lotta per il campionato del mondo contro AlphaTauri, spiega: “Kevin è molto vicino a Gasly e io sono molto vicino a Tsunoda. Spero che partiremo bene e che possiamo tenerli dietro”.

A proposito: a causa della penalità in griglia contro Ricciardo, Schumacher sale di una posizione e può partire dalla dodicesima posizione nell’ultima gara di Formula 1 di domani.


16:34

Marco: “Ripristina il vecchio ordine” ancora

Soddisfatto anche l’austriaco. “Il primo secondo [im Qualifying] Ha ricordato su “ServusTV”, “Non ci andiamo da molto tempo”. In effetti, questa è stata l’ultima cosa accaduta in Messico nel 2018, più di quattro anni fa!

READ  Termas: Alex Espargaro vince l'emozionante Aprilia / MotoGP

Soprattutto dopo il “fiasco” in Brasile, è bene “ripristinare le vecchie gerarchie”. “E ciò che ci incoraggia di più sono le lunghe distanze, dove siamo stati migliori della Ferrari per il degrado delle gomme e tutto il resto”, ha detto Marko.

“Spero che continui domani”, conferma l’austriaco, che lo sa anche: “Correre è di nuovo un’altra cosa, [der] L’inizio deve avere successo. Oltre alla Ferrari, “domani è probabile che sia attesa anche la Mercedes”. “


16:25

Verstappen: cosa è successo all’inizio della Q3?

Ricordiamo: l’olandese Perez avrebbe dovuto dare filo da torcere, ma è rimasto bloccato ai box. Rivela: “Siamo stati un po’ uno shock. La macchina si è fermata da sola prima del primo giro, quindi abbiamo dovuto riavviare tutto”.

È “molto contento” che le due vetture siano ancora in prima fila. “Ovviamente vogliamo vincere la gara. Ma vogliamo anche arrivare secondi in campionato con Chico”.

E ora hai un buon sito di partenza. “Mi aspetto ancora che domani sarà una bella battaglia, ma almeno abbiamo entrambe le vetture davanti e possiamo fare quello che vogliamo”, dice in termini di strategia.


16:20

La cosa più importante per sabato…

… Puoi ritrovarla oggi in una serie di foto a parte. E non dimenticare: alle 19:15, Kevin Shoren e Christian Nimmervoll si collegheranno con Ottima analisi dal vivo sul canale YouTube di Formel1.de!


Galleria fotografica: Formula 1 2022 ad Abu Dhabi: la cosa più importante di sabato



16:01

Q3: Verstappen in pole!

Al secondo tentativo, Verstappen dà un passaggio al suo compagno di squadra, ma è ancora più veloce! Pole per Verstappen davanti a Perez, Leclerc e Sainz. I piloti Mercedes sono atterrati dietro di loro. Vettel è nono.

Qui al bar si continua a votare per i playoff. Prima della panoramica:

Rapporto

risultato

rete di spruzzi


Foto: F1: Gran Premio di Abu Dhabi 2022



15:54

Q3: vantaggio di Verstappen

Nel suo primo tentativo in Q3, l’olandese ha fatto segnare il tempo di 1:23 per il primo del fine settimana. Conduce un 1:23.988 davanti a Sainz, Perez e Leclerc. Ma sembra che sia stato pianificato diversamente.

Perché ovviamente avrebbe dovuto dare una via d’aria a Perez, ma non ha funzionato. Vediamo come appare al secondo tentativo.

Chiama tutte le informazioni attuali nel ticker della sessione live!


15:42

Q2: Schumacher fuori

Vettel è ottavo e si lancia così in Q3, battendo anche il compagno di squadra, che si è ritirato. Sfortunatamente, come previsto, Schumacher non ce l’ha fatta.

Chi sono Alonso, Tsunoda, Schumacher, Stroll e Cho. Tra pochi minuti continueremo con la Q3 e lotteremo per il primo posto!

Chiama tutte le informazioni attuali nel ticker della sessione live!


15:35

Q2: Schumacher ha vacillato

Ma ora per lui le cose si stanno restringendo: Tsunoda, Ricciardo, Stroll, Schumacher e Cho usciranno dopo i primi tentativi. Del resto: secondo la situazione attuale, Vettel arriverebbe in Q3 se salutasse.

Ma c’è ancora molto che può succedere, gli ultimi cinque minuti sono in corso!

Chiama tutte le informazioni attuali nel ticker della sessione live!


15:30

Q2: Mick dice addio “Vittoria”

Il risultato del primo quarto mostra già che Schumacher finirà in qualifica davanti a Magnussen. Dice addio con una vittoria interna sul compagno di squadra.

Tuttavia: nel complesso, il duello di qualificazione contro Schumacher è deciso da Magnussen in modo relativamente chiaro con 16: 6. Nel frattempo, i piloti stanno prendendo di nuovo il loro tempo nel secondo quarto.

Chiama tutte le informazioni attuali nel ticker della sessione live!


15:19

Q1: Passano entrambi i tedeschi

stesso! Schumacher è comunque riuscito a passare all’undicesimo posto e Vettel è addirittura arrivato sesto. Sono usciti i piloti Magnussen, Gasly, Bottas e Williams. Lo stesso vale per la Q2. I cinque piloti più lenti vengono quindi nuovamente eliminati.

Chiama tutte le informazioni attuali nel ticker della sessione live!


15:12

Q1: Vettel e Schumacher hanno vacillato

Dopo i primi tentativi sarebbero out i piloti Vettel, Schumacher, Bottas e Williams. Speriamo che dal punto di vista tedesco cambi… Due piloti Red Bull davanti. Sei minuti rimasti sull’orologio.

Chiama tutte le informazioni attuali nel ticker della sessione live!



14:53

D1: Apri subito la barra della sessione!

Tra pochi minuti, le cose prenderanno il via per la Q1. Qui in questa fase troverai le informazioni, le immagini e i suoni più importanti. Come sempre, puoi ottenere la copertura completa nel nostro nastro della sessione con Stefan Ehlen.

Meglio lasciare che entrambi gli indicatori funzionino in parallelo. E se vuoi sapere come guardare la Formula 1 dal vivo ad Abu Dhabi, puoi scoprirlo qui!


14:43

Punti importanti per il feedback

Quindi, ancora una volta, diamo un rapido sguardo alla Formula 2, dove Logan Sargeant ha appena concluso al sesto posto la gara sprint – raccogliendo così tre punti importanti nella lotta per la super licenza.

Non è ancora finita, ma le cose devono diventare davvero pazze domenica perché vada storto. A proposito, la gara è stata vinta da Liam Lawson della Red Bull.