Maggio 17, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Lady M” Prezzo 65 milioni: l’Italia ripara le barche di lusso degli oligarchi

Prezzo “Lady M” 65 milioni
L’Italia afferma di essere la barca di lusso dell’oligarchia

L’Italia vuole limitare i beni degli oligarchi russi nel proprio paese. Il ministro degli Esteri de Mayo vuole sequestrare beni per un valore di 140 milioni di dollari. In primo luogo, la polizia italiana preleva una barca nel porto di Imperia.

Secondo i media, la polizia italiana ha sequestrato oggetti appartenenti a oligarchi russi in relazione alle sanzioni sulla guerra in Ucraina, tra cui uno yacht di lusso. Le agenzie di stampa Ansa e Adkronos hanno annunciato all’unanimità nella notte che la nave russa “Lady M” Cardia de Finanza era stata arrestata nel porto di Imperia, nella regione nord-occidentale italiana della Liguria.

Di conseguenza, la barca ha un valore di 65 milioni di euro. In Toscana sarebbe stata confiscata la villa di un’altra oligarchia. Il ministro degli Esteri Luigi de Mayo ha annunciato ieri sera ulteriori sanzioni alla televisione italiana.

“Dobbiamo fermare gli attacchi di Putin e portarlo al tavolo delle trattative”, ha detto al Tg2. “Questo non avverrà con rispetto, motivo per cui nelle prossime ore si prenderanno accordi in Italia per sequestrare circa 140 milioni di euro di beni appartenenti agli oligarchi russi”, ha proseguito.

L’Unione Europea mantiene una divisione speciale

Il ministero delle Finanze, responsabile di Cardia de Finance, ha annunciato venerdì di essersi incontrato con il comitato di sicurezza finanziaria per discutere le sanzioni contro la Russia.

Nell’Unione Europea esiste un’unità speciale per trovare i beni dell’oligarchia russa e bielorussa che stanno finanziando la guerra in Ucraina. Il commissario dell’UE alla Giustizia Didier Reinders ha affermato dopo una riunione dei ministri della giustizia dell’UE a Bruxelles che i beni dovrebbero essere congelati e confiscati secondo il modello statunitense. Dovrebbero essere monitorati anche i gruppi professionali che operano illegalmente nell’UE.

Le sanzioni dell’UE contro l’Ucraina finora approvate includono severe sanzioni economiche e finanziarie. Inoltre, alcune oligarchie affiliate al presidente russo Vladimir Putin sono già state aggiunte all’elenco delle sanzioni dell’UE. Tra le altre cose, congela i loro beni nell’UE e limita la loro libertà di movimento.

READ  Italia, Austria, Svizzera: Corona minaccia le vacanze sulla neve