La vitamina del sole può aiutare a trattare tutti e tre questi disturbi

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."

Il problema di fornirci vitamina D? Spesso ci sentiamo carenti durante i bui mesi invernali, il che ci rende impossibile produrre abbastanza vitamina D. I primi segni di carenza di vitamina D sono affaticamento, perdita di capelli o maggiore suscettibilità alle infezioni. A lungo termine, la carenza può avere gravi conseguenze e portare a ossa più deboli.

Se sospetti di avere una fornitura insufficiente, il tuo medico dovrebbe determinare il tuo valore. In caso di carenza, dovresti integrare la vitamina del sole sotto forma di compresse o gocce entro un certo periodo di tempo.

Vitamina D: la vitamina del sole può supportare queste malattie

Quindi, grazie alla vitamina D, ci manteniamo in salute e lo faremo. Perché con alcune malattie, dovresti assolutamente controllare se il tuo negozio di vitamina D è abbastanza pieno. Questi includono le seguenti malattie:

Osteoporosi

La perdita ossea è una condizione comune che aumenta con l’età. Le donne sono particolarmente colpite durante la menopausa. È necessaria un’attività fisica regolare come l’allenamento con i pesi per rallentare l’osteoporosi. Il trattamento di base comprende anche l’assunzione di vitamina D e calcio. Perché? La vitamina del sole assicura l’assorbimento del calcio dall’intestino e favorisce l’ingresso del calcio nelle ossa.

Malattia coronarica

Hai la pressione alta? Quindi dovresti assicurarti di avere un livello adeguato di vitamina D. La vitamina del sole può ridurre la formazione dell’ormone renina, che a sua volta può restringere i vasi sanguigni e quindi portare all’ipertensione.

depressioni

I livelli di vitamina D nelle persone con depressione sono spesso molto bassi. E più pronunciata è la carenza, più forti possono essere i sintomi della depressione. In che modo la vitamina D e la psiche sono correlate? La vitamina D è importante per la regolazione della serotonina nel cervello e influenza l’utilizzo della dopamina e la sintesi della noradrenalina. Queste sostanze apostoliche influenzano il nostro umore e il nostro stato mentale. Per questi motivi, la vitamina D supplementare può e deve essere raccomandata se viene diagnosticata la depressione.

Importante: il nostro articolo non sostituisce diagnosi e cure mediche! Fondamentalmente, dovresti sempre chiarire in anticipo il tuo apporto di vitamina D, specialmente se sei malato. Discuti in anticipo con il tuo medico se l’assunzione di vitamina D ha senso e, in tal caso, quanta vitamina del sole dovresti integrare.

Related articles

Nuovo favorito per le vacanze: scelto come il lago più bello d’Italia

Pagina inizialeviaggiostava in piedi: 13 luglio 2024, 14:45Da: Francisca KindlPremeredivisoUna guida turistica italiana ha nominato per la nona...

Gli esami di laboratorio rivelano la presenza di sostanze tossiche

Home pageconsumatorestava in piedi: 13 luglio 2024 alle 19:09da: Romina KunziInsisteDivideLe donne si espongono regolarmente al pericolo senza...

Notizie di mercato: Desiree Doue nuovo obiettivo

Il Bayern Monaco sta preparando la sua squadra per la nuova stagione. Il Monaco punterà anche sul...

Verrà distribuito Android Auto 12.4

Android Auto 12.4 è distribuito da Google. Come sempre, potrebbe volerci del tempo prima che la nuova...