Dicembre 3, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La nuova sorpresa preferita dai tedeschi

La pandemia ha spodestato Lego dai vertici dei marchi più popolari.Foto: www.imago-images.de / imago

Anna von Stefinilli

Il primo anno di epidemia e il primo lockdown sono arrivati ​​inaspettati. Improvvisamente, invece di essere in Uni, La scuola o opera Il dovere di stare a casa. quasi ogni giorno vita Dovrebbe aver luogo nelle tue quattro mura. Non c’è da stupirsi così tanto Le persone Hanno approfittato della nuova situazione e della noia come un’opportunità per abbellire le loro case. La ceramica, la decorazione e l’artigianato non erano così popolari come lo erano al culmine dell’epidemia.

Studio: Lego non è più in cima ai marchi più popolari

Ora la situazione si è calmata, almeno è chiusa Germania una storia. Sebbene: La tendenza del “fai da te” esiste ancora, secondo uno studio recente. Dall’inizio dell’epidemia, i tedeschi hanno lavorato di più a casa, a appartamento O più nel parco di prima, secondo un sondaggio tra i consumatori condotto dallo Yougov Market Research Institute per conto di “Handelsblatt” Indica.

Sempre più persone hanno utilizzato strumenti all'interno delle loro quattro mura durante la pandemia.

Sempre più persone hanno utilizzato strumenti all’interno delle loro quattro mura durante la pandemia.Foto: IMAGO / YAY Immagini

Questo ha risultati sorprendenti. Per lo studio rappresentativo, i consumatori hanno valutato 953 marchi in base al rapporto qualità-prezzo, alla qualità e alla soddisfazione del cliente. Si scopre che l’epidemia ha rimosso l’ex leader di LEGO dal suo trono.

Makita, Bosch e Kärcher: tre marchi “casa e giardinaggio” tra i primi dieci

Invece, tre marchi fai-da-te sono entrati nella top 10 assoluta: Makita, Bosch e Kärcher.

Il produttore di utensili giapponese Makita è al settimo posto tra i marchi più popolari. “Il fatto che un marchio raggiunga un tale status di culto può essere attribuito a un buon marketing a lungo termine”, afferma il ricercatore di mercato Felix Lindeker a Handelsblatt.

READ  DAX in ribasso: gli investitori stanno premendo i freni

Makita fa affidamento su batterie ricaricabili e in primavera ha interrotto tutti i dispositivi alimentati a benzina. Secondo le loro informazioni per motivi ambientali. Oltre agli strumenti, Makita ha anche alcuni prodotti nella sua gamma che sono in qualche modo atipici per il settore, come le radio alimentate a batteria nei cantieri, le macchine per il caffè, i bollitori e le tazze termiche. La maggior parte di loro ha lo stesso design dello strumento: blu Makita con scritte aziendali.

La produzione tedesca rimane un importante standard di qualità

Gli altri due marchi del settore del fai da te sono due tradizionali aziende tedesche: l’azienda Kärcher, ad esempio. Il “Made in Germany” continua a essere uno standard di qualità per molti consumatori”, afferma il leader dello studio Felix Lindecker, responsabile del team di prodotti di lingua tedesca di Yougov.

Karcher è meglio conosciuto come l’inventore dell’idropulitrice ed è difficile immaginare il campo senza di lui. Il verbo “kärchern” è persino entrato nel dizionario. Oltre alle idropulitrici, la gamma di attività a conduzione familiare di Swabian Winnenden comprende attrezzi da giardino, lavavetri e persino lavavetri. Ora ci sono più di 3.000 diversi prodotti di Kärcher.

Per i lavori di pulizia più grandi, gli elettrodomestici Kärcher sono diventati indispensabili.

Per i lavori di pulizia più grandi, gli elettrodomestici Kärcher sono diventati indispensabili.Foto: Immagini Imago / Gottfried Chiploch

Tuttavia, il vincitore assoluto del segmento casa e giardinaggio è il gruppo tecnologico Bosch, che si colloca al secondo posto tra tutti i marchi. colui il quale una società Offre due diversi colori di strumenti. Il blu è nella zona professionale e il verde è nella zona fai-da-te.

Bosch sta inoltre sostituendo sempre più il cavo di alimentazione con la batteria. Per rendere tutto conveniente per i clienti, l’azienda ha collaborato con altri produttori nell’alleanza “Forza per tutti”. Ciò significa che ora più di 100 dispositivi di dieci marchi possono essere alimentati da una stessa batteria.

READ  Sei affetto? Molti fornitori di servizi raddoppiano le tariffe elettriche: ecco come reagisci correttamente

Marchio del 2022: Nessuno può battere PayPal

a proposito: Il fornitore di servizi di pagamento Paypal ha eliminato tutti gli altri marchi dal primo posto. Il marchio è presente sul mercato tedesco dal 2004 ed è stato notevolmente potenziato a causa della pandemia. “Abbiamo guadagnato oltre 120 milioni di clienti in tutto il mondo nel 2020 e nel 2021”, afferma Christina Stechel, portavoce di PayPal.

Oggi solo in Germania ci sono circa 32 milioni di account clienti attivi. E: PayPal continua ad aumentare la quota di mercato. Non c’è da stupirsi: sempre più persone preferiscono il pagamento Paypal quando fanno acquisti online. L’anno scorso, i tedeschi hanno fatto acquisti Internet Preferisco pagare con fattura o tramite PayPal, secondo un sondaggio dell’EHI Cologne Retail Research Institute. Anche l’opzione per inviare denaro agli amici in modo semplice e in tempo reale è molto popolare.

La sostenibilità sta diventando meno importante nel settore alimentare

Il Sostenibilità Ha sofferto le crisi, lo studio mostra. Almeno, i marchi che puntano sulla produzione biologica e sulla sostenibilità hanno perso terreno, soprattutto nel settore alimentare. Fornitori di servizi come Andechser Natur e dm Nel 2021, l’adesione era ancora molto più avanti della classifica generale. Nel frattempo, segnano solo punti nel loro campionato.

Il cibo biologico si trova attualmente in una situazione ancora più difficile.

Il cibo biologico si trova attualmente in una situazione ancora più difficile.Foto: Imago / Manfred Segerer

Molte persone sono in difficoltà finanziarie. Questa è anche la probabile causa della perdita di sostenibilità. Secondo l’esperto Yougov Leindecker, l’attuale stato d’animo di crisi e inflazione sta cambiando le decisioni di acquisto dei consumatori. Il ricercatore di mercato spiega: “Più volte un cliente acquista qualcosa, migliore sarà il prezzo per loro”. Ne soffre in particolare il settore alimentare.

READ  der Hennessey VelociRaptor 400 Ford Bronco!