Febbraio 6, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La leggenda dell’Olanda attacca il capitano – Zoff Mounts

Virgil van Dijk non tollera le critiche alla propria persona.Foto: Imago/Lacey Perini

Mondiali 2022

Swen Tessen

Il Olanda tremando per andare avanti Mondiali 2022. Nonostante la squadra dell’allenatore Louis van Gaal sia arrivata seconda nel Gruppo B e abbia affrontato quello che si ritiene essere il compito più facile del torneo contro il Qatar nel terzo turno, il pareggio per 1-1 di venerdì con l’Ecuador ha rivelato l’entità dei problemi che ancora rimangono.

Poiché anche la vittoria per 2-0 sul Senegal non è stata eccezionale, in casa crescono i timori che gli aspiranti favoriti possano uscire dal torneo prima del previsto.

Alla squadra piacerebbe giocare un torneo forte. Per te, ma anche per l’allenatore: Louis van Gaal ha annunciato pochi mesi fa di avere un cancro alla prostata.

Il centrocampista Virgil van Dijk ha detto qualche giorno fa su Louis van Gaal: “È il nostro allenatore e stiamo lottando per lui. È una persona fantastica, molto diretta. Andremo sicuramente nell’arena extra per lui perché sappiamo che lo farà essere la sua ultima Coppa del Mondo”.

“Non prende l’iniziativa. Non gli importa niente della squadra. Fa rumori ma non dice niente”.

Marco van Basten, ex calciatore olandese

La leggenda che critica Virgil van Dijk è indiscutibilmente vera

Come capitano, il 31enne è l’indiscusso giocatore chiave ed è stato a lungo una leggenda vivente del Liverpool FC. Ma dopo un pareggio per 1-1 con l’Ecuador, è stato accolto con critiche insolitamente dure: E uno degli ex calciatori più importanti del paese.

Marco van Basten è stato il primo a criticare il ruolo di Van Dijk in porta contro l’Ecuador: “Lo aspetta e lo guarda colpire la palla. Cosa sta aspettando?” E poi sostanzialmente è diventato: “Non prende l’iniziativa. Non gli importa niente della squadra. Fa rumori ma non dice niente”.

READ  Avviso di trasferimento al Werder Brema! La stella del VfL Wolfsburg arriva in prestito!

Van Basten non è sempre in disaccordo con le sue opinioni: nel 2019 è stato licenziato come esperto a causa di uno scandalo nazista. Ma è uno dei migliori giocatori che il suo paese abbia mai visto. È una leggenda dell’Ajax Amsterdam e del Milan. Come ex allenatore della nazionale, la sua parola ha un peso.

Marco van Basten non è infastidito per la prima volta

Van Basten van Dijk aveva già attaccato a settembre. “È strano che un giocatore così bravo non abbia fatto molto per costruire la nostra squadra squadra nazionale No”, ha detto il 58enne.

Forse è stato questo uno dei motivi per cui Van Dijk ha perso la pazienza dopo l’1-1 contro l’Ecuador. Invece di ignorare pubblicamente le osservazioni di Van Basten, come di solito accade in questi casi durante il torneo, ora ha risposto.

“Sono un fallimento come capitano? Cosa devo fare con queste informazioni? vado sempre avanti. “Guido la squadra nel miglior modo possibile”, ha detto Van Dijk e ha continuato, “Van Basten non vede mai nulla di positivo. È sempre facile parlare dallo studio”.

Il difensore potrà dare una risposta sportiva martedì alle 16 contro il Qatar. Se la squadra raggiunge gli ottavi di finale, l’avversario proviene dal girone B. Se diventa sciocco, l’avversario si chiama Inghilterra.

READ  NFL: Tua Tagovailoa dopo l'infortunio: leggera in tutti i sensi