Febbraio 26, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il presidente di LVMH Bernard Arnault: l'impero dell'uomo più ricco d'Europa | soldi

Il presidente di LVMH Bernard Arnault: l'impero dell'uomo più ricco d'Europa |  soldi

Dal figlio di un uomo d'affari al re del lusso e all'uomo più ricco d'Europa.

Nobili marchi di abbigliamento come Louis Vuitton, Dior e Tiffany sono famosi in tutto il mondo. Lo champagne Moët e Veuve Clicquot scorre alle feste dei ricchi. Fanno tutti parte del blasonato gruppo LVMH.

Bernard Arnault (74), il capo dell'impero, è l'uomo dietro il lusso. Anche i suoi cinque figli siedono su fronti importanti all'interno del gruppo.

Arno diventa il re del lusso

Dopo gli studi di ingegneria, il francese entra nel 1971 nella società immobiliare del padre Jean. Ne è presidente fino al 1984. Nello stesso anno Arnault mette a segno un colpo di stato.

Con 15 milioni di dollari provenienti dall'azienda di famiglia e alcuni prestiti, acquistò il produttore di abbigliamento in difficoltà Dior. Nel 1989 acquisisce il 45% del gruppo LVMH, tra cui Louis Vuitton, Moet e il marchio di cognac Hennessy. Arno diventa il re del lusso!

Nel 1973 sposò Anne Deavrin (74 anni), e il matrimonio finì con un divorzio nel 1990. La figlia Delphine (48 anni) è ora vicepresidente di Louis Vuitton e amministratore delegato di Dior. Il figlio Antoine (46 anni) è il presidente del marchio di scarpe Berluti. In autunno ha ceduto la direzione dell'azienda.

Bernard Arnault (a destra) con il figlio Antoine, presidente del marchio di scarpe Berluti

Fotografia: Emmanuel Dunand/AFP

Le vendite del Nobel sono esplose da quattro miliardi di dollari nel 1989 a 86 miliardi di dollari nel 2022. Arnault è al secondo posto nell'attuale lista delle persone più ricche del mondo stilata da Forbes, e quindi la sua fortuna è stimata a 185,9 miliardi di dollari.

Anche il numero dei marchi di lusso LVMH è aumentato. Il gruppo ora appartiene a più di 70 aziende, tra cui Bulgari e Dom Perignon.

Bernhard Arnault con sua moglie Helene la scorsa estate

Bernhard Arnault con sua moglie Helene la scorsa estate

Foto: Image Alliance/Abaca

Il marchio tradizionale Birkenstock fa parte dell'impero

Nel 1991, Arnault sposò la pianista canadese Hélène Mercier (63 anni). La coppia aveva figli Alexander (31 anni), Frederick (29 anni) e Jan (26 anni). Anche oggi ricoprono posizioni importanti nel gruppo. Alexander è membro del consiglio di amministrazione di Birkenstock. Nel 2021, una società di investimento, LVMH, ha acquistato la tradizionale azienda tedesca.

Il discendente di Arnault, Frédéric, fu presidente del produttore di orologi di lusso Tag Heuer e fece carriera

Il discendente di Arnault, Frédéric, fu presidente del produttore di orologi di lusso Tag Heuer e fece carriera

Immagine: Bloomberg tramite Getty Images

Frédéric è amministratore delegato del produttore di orologi di lusso Tag Heuer dal 2020 e da quest'anno è presidente della divisione Parent Watch del gruppo LVMH. Anche il figlio più giovane, Jan, è pienamente coinvolto nell'azienda di famiglia. Dal 2021, Nesl è responsabile marketing e sviluppo per Louis Vuitton Watches.

E Arno senior? Vuole andare avanti, almeno fino al suo ottantesimo compleanno nel 2029. Due anni fa, in occasione dell’assemblea generale annuale, ha innalzato l’età massima del CEO da 75 a 80 anni. Non è chiaro come organizzerà la sua successione e quale dei suoi figli erediterà la carica di patriarca.