I ricercatori hanno scoperto la formica rossa in Italia

Date:

Share post:

Piero Esposito
Piero Esposito
"Appassionato di alcol. Ninja di Twitter. Amante della TV. Cade molto. Fanatico del caffè hipster."
  1. Pagina iniziale
  2. Panorama

La formica rossa del fuoco infligge danni ingenti. Ora le specie invasive sono originarie dell’Europa per la prima volta. Perché la loro diffusione può essere pericolosa.

Sicilia – Nonostante le sue piccole dimensioni, ospita una delle specie animali invasive più pericolose: la formica rossa. Migliaia di loro sono stati scoperti da un gruppo di ricerca sull’isola italiana della Sicilia. Qui si sono insediate in gran numero specie provenienti apparentemente dal Sudamerica, per la prima volta in Europa. Secondo gli scienziati, questo è il risultato del riscaldamento globale.

Mentre domestico Le formiche sono fastidiosi parassiti domestici che devono essere eliminati rapidamente Tuttavia, la formica rossa è un vero pericolo. Un’ulteriore diffusione della formica rossa in Europa potrebbe essere pericolosa.

La formica rossa è originaria dell’Europa per la prima volta, soppiantando altre specie

Gli animali sono molto volatili e possono causare ingenti danni ai raccolti. Il gruppo di ricerca guidato dal biologo dello sviluppo Mattia Menchetti dell’Università spagnola Pompeu Fabra mette quindi in guardia dalle specie invasive e chiede un approccio integrato, semplicemente e immediatamente. Come confermato su richiesta dall’Associazione tedesca per la protezione della natura (NABU), la formica rossa di fuoco non ha ancora alcun ruolo in Germania. IPPEN.MEDIA dichiarato.

L’invasiva formica rossa è in Europa: cosa significa per la Germania

Gli animali possono rappresentare un pericolo anche per l’uomo. In un numero speciale Biologia attuale Comitato la loro relazione Lavoro di ricercaIn esso sono stati rinvenuti 88 nidi di formiche – distribuiti su un’area di circa cinque ettari – nei pressi della città siciliana di Siracusa.

È noto che le formiche rosse sono in grado di ridurre drasticamente le specie autoctone. Ciò è avvenuto anche in America, dove la specie si è diffusa rapidamente dopo la sua introduzione dal Sud America negli anni ’30. Attraverso il commercio e il turismo internazionali, si stabilirono anche in altri paesi come Giappone, Cina, Australia e Nuova Zelanda.

La formica rossa del fuoco è molto aggressiva: il suo nome è “Invincibile”.

“La Solenopsis invicta è una delle specie invasive peggiori”, ha affermato Menzetti, secondo l’agenzia di stampa tedesca. dpa. “Può diffondersi pericolosamente rapidamente.” Poiché è così aggressiva e dominante, una volta le è stato dato il soprannome latino “Invicta”, che significa “invincibile”.

I morsi delle formiche rosse sono molto spiacevoli per l’uomo. Quando viene attaccata, la formica rossa morde per prima e inietta le secrezioni del suo pungiglione velenoso nella ferita, spesso più volte di seguito. Le sostanze presenti nella secrezione causano reazioni cutanee brucianti. Per chi soffre di allergie, l’attacco di una formica rossa può, nel peggiore dei casi, essere addirittura pericoloso per la vita.

Morso di formica rossa: il veleno provoca forti dolori e vesciche

I ricercatori dello studio sottolineano che i residenti di Siracusa segnalano tali attacchi di morso dal 2019. Ciò indica che la specie è originaria della regione da molto tempo. Ciò implica anche un gran numero di nidi.

Non si sa esattamente come la formica rossa sia stata introdotta nell’isola del Mediterraneo. Tuttavia, esiste un porto a circa 13 chilometri dal luogo del ritrovamento. Gli scienziati sospettano che questi animali siano entrati in contatto con la terraferma e da lì si siano diffusi nell’entroterra. Vedono rischi anche nelle città del Mediterraneo e nelle città con importanti porti internazionali.

Le formiche rosse sono estremamente volatili: le città portuali come Amburgo potrebbero essere minacciate in futuro

La formica rossa è diffusa in tutta Europa. © Shotshop/IMAGO

Riferisce che poiché le formiche mangiano praticamente tutto, non si fermano nemmeno ai semafori e ad altri dispositivi elettronici Südwestdeutsche Rundfunk SWR. Potrebbero verificarsi danni alle strade e agli edifici. Caratteristico è anche il loro comportamento particolarmente aggressivo. Quando minacciati, sciamano verso i nemici e iniettano veleno con i loro morsi.

Il riscaldamento globale favorisce la diffusione della formica rossa in Europa

Finora gli animali non sono riusciti a stabilirsi in Europa perché preferiscono il clima subtropicale. Prima facevano sempre molto freddo in inverno. Ma i ricercatori sostengono che il riscaldamento globale potrebbe essere una delle ragioni per cui ora riescono a stabilirsi in Italia.

Solo la Nuova Zelanda è riuscita a debellare la formica rossa

La Nuova Zelanda è l’unico paese che è riuscito a sbarazzarsi della formica rossa. Un piano pluriennale utilizzato lì per sradicare le specie invasive in Europa verrà ora utilizzato in Italia. Altrimenti città portuali come Rotterdam o Amburgo potrebbero essere a rischio in futuro.

Gli insetti stanno aumentando in tutto il mondo, aprendo nuovi habitat. Ulteriore Sembra che quest’anno ci saranno più zanzare dovrebbe essere più del solito Le punture di zanzara possono causare malattie come il virus del Nilo occidentale verranno contrabbandati. Ecco perché dovresti I rimedi casalinghi sono il modo migliore per tenere lontane le zanzare.

Related articles

Gli albergatori altoatesini si preoccupano per i loro affari in Italia

Pagina inizialeil mondostava in piedi: 14 luglio 2024, 5:37Da: Mark StobbersPremeredivisoL'imminente ristrutturazione del ponte Luke sull'autostrada del Brennero...

Presso la società di ingegneria meccanica Illig andranno persi 200 posti di lavoro

Home pageun lavorostava in piedi: 14 luglio 2024 alle 15:17da: Mark Stoffers, Marcel ReichInsisteDivideL’ondata di bancarotte della Germania...

Una nuova ricerca confuta anni di ipotesi

Home pageLo sappiamostava in piedi: 14 luglio 2024, 14:34da: Tanja BannerInsisteDivideIl clima di Marte potrebbe essere stato diverso...