Febbraio 1, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Harry e Meghan” nel nastro: una nuova clip solleva gravi accuse contro i minori

La seconda parte dell’attesissimo documentario Netflix “Harry & Meghan”, che esce giovedì. BUNTE.de ti tiene aggiornato su tutti i nuovi sviluppi.

In meno di 24 ore l’attesa sarà finalmente finita. Successivamente, gli episodi da quattro a sei delle serie più discusse dell’anno, se non del decennio, saranno su Internet. Ovviamente stiamo parlando di Principe Harry (38) e la duchessa Meghan (41) Documentario Netflix. Si prepara così Nuovo trailer Più drammatico. BUNTE.de accompagna il documentario non appena arriva su Internet, qui nel nastro live dalle 9 del mattino – ma c’è già un po’ di eccitazione, come la nuova clip di Netflix contenente accuse complicate.

Anche prima del documentario, un insider ha avvertito: “Molto peggio di quanto i reali possano immaginare”. Tutto su di esso nel video qui sopra.

La duchessa Meghan e il principe Harry

È qui che è stato girato il documentario Netflix: la sua lussuosa villa a Montecito

Guarda le foto (1/16)

Nuova clip: Meghan spara furiosamente contro la famiglia reale

Improvvisamente colpirà. Scorri prima Principe Harry (38) Nel trailer, i media britannici dicono letteralmente: “Ho mentito per proteggere mio fratello. La verità ci avrebbe protetti”. E ora, sorprendentemente, Netflix sta rilasciando un secondo teaser, e ha tutto. Re Carlo (74) Il figlio più giovane non è un focus, ma sua moglie Megan (41).

Afferma che c’è un complotto contro di lei, mentre il suo avvocato, Jenny Afia, parla di una “guerra a Megan”. Lucy Fraser, un’amica della duchessa che è apparsa anche nella prima parte del documentario, va ancora oltre: “Meg è diventata un capro espiatorio per il palazzo. L’hanno presa (la stampa) sono stati alimentati con storie su di lei, vere o no, per evitare che vengano stampate altre storie meno favorevoli. La stessa Meghan spiega che mentre una storia su un membro reale appare brevemente sulla stampa, poi deve tornare di nuovo Episodio: “Spazio prezioso” in prima pagina manca e deve essere riempito con “qualcosa di reale” – un titolo Accuse dure e prove che gli episodi di domani saranno sicuramente più drammatici.Quindi, come esperto di BUNTE.de Royals Larissa Gerger già mi aspettavo.

READ  "Non sto bene"

Chi accusa Harry di mentire?

Pochi giorni fa, il trailer della seconda parte della scena Netflix è apparso su Internet ed è stato spietatamente scrutato dagli spettatori. Un punto in particolare sta suscitando molto scalpore. Viene mostrata una foto di Buckingham Palace e si sente la voce di Harry: “Ho mentito per proteggere mio fratello. La verità ci avrebbe protetti”. Come i fan attenti dei reali hanno ora scoperto, “loro” dovrebbero essere i media britannici – e non, come inizialmente sospettato, la famiglia reale britannica. La base di questa ipotesi è una versione teaser leggermente modificata sul sito web di Netflix. Lì la didascalia è letteralmente “British media” invece di “loro”. Ma la scena ha suscitato scalpore anche per un altro motivo.

Il trailer Netflix di “Harry & Meghan” su YouTube
© Youtube/Netflix

Trailer Netflix "Harry e Megan"

Il trailer Netflix di “Harry & Meghan” sul sito web di Netflix
©Netflix

Il filmato del funerale del principe Filippo: “senza scrupoli”

Dopo che Harry è stato accusato, viene mostrata una seconda clip. In primo piano: Harry W William (40) Fianco a fianco dietro la bara del suo defunto nonno Principe Filippo (99). Ai fan dei Royals è assolutamente vietato mostrare questo momento emozionante in un contesto del genere. Così hanno rilasciato la loro rabbia su Twitter. Secondo il Mirror, un utente ha scritto: “Penso che la foto del principe William provenga dal funerale del principe Filippo… Harry non ha dignità”. Un altro ha commentato: “Non riesco a capire quanto sia crudele”. Si usa anche la parola “senza scrupoli”.

‘Harry e Meghan’: Barare nel primo trailer

Il trailer dei primi tre episodi è già falsificato. Viene mostrata un’immagine di un gruppo di fotografi, ammassati insieme, tutti con le loro fotocamere grandangolari pronte, avidi di una foto di Harry e Meghan. o? non esattamente. La vigile stampa britannica si accorse presto che qualcosa non andava nella scena. E in effetti: l’immagine dei paparazzi in realtà proviene dalla premiere di “Harry Potter” nel 2011. Ma non è tutto: si dice che altri scatti dei paparazzi dal trailer siano fuorvianti e non abbiano nulla a che fare con i Sussex. Si dice che una delle registrazioni sia stata effettuata in connessione con l’ex avvocato di Donald Trump e un’altra con la superstar britannica Katie Price. E barare era anche nello stesso documentario.

Come riportato da Bild, le registrazioni delle interviste per il documentario non sarebbero state girate nella villa di Harry e Meghan a Montecito (California), ma in un quartiere più esclusivo. A quanto pare l’aveva fatto Il regista del documentario originale Garrett Bradley (36) Quindi questo è un problema. Secondo Page Six, un insider televisivo ha detto: “Garrett voleva che Harry e Meghan sparassero alla casa e non gli piaceva”. Bradley ha lasciato il lavoro ed è stato sostituito dalla regista di documentari nominata all’Oscar Liz Garbus (52). E quali sorprese ha incluso nel round finale del documentario, lo scopriremo il 15 dicembre.

Qual è la scena del principe William? "Ti farà arrabbiare molto, molto"

L’esperta della famiglia reale Larissa Gerger ha riassunto tutte le scoperte importanti dei primi tre episodi.
© BUNTE.de; Samir Hussain/WireImage; WireImage; BUNTE.de