Agosto 16, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gli investitori sono cauti: il DAX assorbe 1.100 punti di rialzo


Rapporto di mercato

Stato: 01/08/2022 09:47

Dopo un luglio forte, gli investitori nel DAX hanno preso le cose un po’ più a loro agio all’inizio di agosto. Il DAX non ha potuto aggiungere molto all’inizio al suo massimo di 1.100 punti.

Dopo un forte aumento a luglio, il DAX ha iniziato il nuovo mese di negoziazione con un leggero sconto. All’inizio del trading su XETRA, il benchmark tedesco ha perso lo 0,1% a 13.471 punti. Ma anche nei primi minuti di trading, può facilmente trasformarsi in territorio positivo.

Statisticamente, il primo mese in DAX cade sotto una stella fortunata. Il potenziale per guadagni di prezzo in questo giorno di negoziazione aumenta, poiché molti soldi fluiscono nel mercato all’inizio del mese tramite piani di risparmio ETF e simili. Molti gestori di fondi investono immediatamente nuovo denaro nei mercati finanziari.

Possibili altri 1000 punti in DAX?

Da quando ha raggiunto il livello più basso all’inizio di luglio a 12.391 punti, il DAX ha guadagnato più di 1.100 punti. Con un aumento dal massimo della settimana precedente di 13.399 punti alla fine della settimana, l’indicatore DAX sta inviando un segnale tecnico positivo. Gli acquirenti DAX (tori) dovrebbero finalmente avere di nuovo il sopravvento.

Gli analisti tecnici di HSBC spiegano: “Grazie alla configurazione positiva del tracciato, l’andamento dei prezzi da metà giugno può essere interpretato come una formazione testa e spalle inversa”. Questa è una forma di inversione tecnica, un presagio di nuovi guadagni di prezzo. Secondo gli esperti HSBC, “in termini puramente matematici, l’altezza della formazione di inversione del fondo si traduce in un potenziale di connessione calcolato di 1.000 punti”.

L’inflazione elevata riduce le vendite al dettaglio

Lo slancio negativo del DAX proviene dal fronte dei dati: secondo l’Ufficio federale di statistica, a giugno l’elevata inflazione ha gravemente colpito il commercio al dettaglio in Germania. Le vendite al dettaglio in termini reali, aggiustate per l’aumento dei prezzi, sono diminuite dell’8,8% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Questo è stato il calo più grande dall’inizio delle serie temporali nel 1994.

Rallentamento della ripresa nell’industria cinese

Deboli dati economici arrivano anche dalla Cina in mattinata: la ripresa economica cinese ha rallentato a luglio a causa di misure di ampia portata nella lotta al Covid-19. L’indice dei responsabili degli acquisti (PMI) della rivista economica cinese “Caixin” è sceso da 51,7 punti del mese precedente a 50,4, ma è ancora al di sopra della soglia di espansione di 50 punti.

READ  Per la prima volta in 90 anni: GM non è più leader nel mercato statunitense

Amazon e Apple forniscono un forte impulso agli indici Dow e Nasdaq

D’altra parte, Tailwind per l’indice DAX proviene dalle borse statunitensi. I gruppi tecnologici Amazon e Apple hanno avuto opinioni ottimistiche venerdì Il morale degli investitori statunitensi è aumentato in modo significativo.

La media industriale del Dow Jones ha chiuso in rialzo dell’1% a 32.845 punti. L’indice tecnologico Nasdaq è salito dell’1,9% a 12.390 punti. L’ampio indice S&P 500 è aumentato dell’1,4% a 4.130 posti di lavoro. Su base mensile, il Dow Jones è aumentato del 6,7%, lo Standard & Poor’s è aumentato del 9,1% e il Nasdaq è aumentato del 12,3%.

Nikkei sfida i deboli dati cinesi

I mercati azionari asiatici sono aumentati questa mattina sulla scia dei recenti guadagni di Wall Street, nonostante i dati economici deludenti provenienti dalla Cina e bilanci societari contrastanti. L’indice Nikkei giapponese è salito dello 0,5% a 27.947 punti. E la Borsa di Shanghai ha registrato un leggero aumento a 3.261 punti.

I dati deboli della Cina spingono i prezzi del petrolio al ribasso

L’improvviso forte calo del PMI Caixin/Market ha alimentato la speculazione secondo cui i maggiori clienti cinesi vedranno una domanda inferiore di petrolio nei mercati delle materie prime. Il prezzo del greggio Brent del Mare del Nord è sceso dell’1% a 102,95 dollari al barile. La Cina è uno dei maggiori consumatori di petrolio al mondo.

È chiaro che l’euro è ancora sopra $ 1,02

Il dollaro sta perdendo su tutta la linea nel forex trading asiatico. Il dollaro USA è anche più debole rispetto all’euro. Allo stesso tempo, l’euro è salito dello 0,2 per cento a 1,0234 dollari. Un’oncia d’oro viene scambiata questa mattina a $ 1.764, in aumento dello 0,1%.

Covestro restringe nuovamente gli obiettivi annuali

In DAX, il focus è sulle azioni Covestro. Alla luce del rinnovato aumento del prezzo del gas in Europa nel mese di luglio, si perde nuovamente la previsione per il gruppo delle materie plastiche, che era stata abbassata solo a maggio. Leverkusen ha annunciato venerdì che l’utile prima delle tasse, degli interessi, degli ammortamenti e degli ammortamenti (Ebitda) dovrebbe essere compreso tra 1,7 e 2,2 miliardi di euro per il 2022, invece dei 2 e 2,5 miliardi di prima.

READ  Hyundai lancia il SUV elettrico Ioniq 7

Il produttore di batterie Varta abbassa gli obiettivi annuali

Il produttore di batterie Varta sta anche abbassando i suoi obiettivi annuali a causa di prospettive economiche più cupe e costi più elevati per materie prime, energia e trasporti. La società ha annunciato che le vendite dovrebbero ora raggiungere gli 880-920 milioni di euro nel 2022, invece dei 950-1 miliardo precedentemente previsti. Il risultato operativo rettificato (Ebitda) dovrebbe essere compreso tra 200 e 225 milioni di euro. Finora sono stati presi di mira dai 260 ai 280 milioni di euro.

Stabilus aumenta le previsioni di vendita dopo un trimestre forte

Gli ottimi affari in America e in Asia rendono il fornitore di auto e industriale Stabilus più ottimista per l’anno fiscale in corso. SDAX ha annunciato che nei dodici mesi fino alla fine di settembre le vendite dovrebbero aggirarsi intorno a 1,07 miliardi di euro. La direzione aveva previsto in precedenza da 940 a 990 milioni di euro. L’utile rettificato prima di interessi e tasse per effetti speciali (EBIT rettificato) dovrebbe superare leggermente l’intervallo previsto in precedenza.

I piloti Lufthansa si preparano allo sciopero

Piloti in sciopero alla Lufthansa Ancora un po’ più vicino. Al ballottaggio, i membri del Vereinigung Cockpit (VC) hanno votato a favore di una controversia di lavoro con una maggioranza molto netta. Il sindacato ha riferito domenica dopo il conteggio dei voti.

Dermapharm vuole acquistare in Francia

Il produttore farmaceutico Dermapharm vuole rilevare il leader del mercato francese dei medicinali a base di erbe e degli integratori alimentari. La società ha annunciato nel fine settimana di aver fatto un’offerta per acquisire il 100 percento delle azioni di Apharma Topco, la holding del gruppo Arkopharma.

Musk risponde alla causa di Twitter

Nella controversia legale sull’acquisizione di Twitter, il miliardario della tecnologia Elon Musk ha presentato la sua risposta alla causa relativa al servizio SMS. Tuttavia, il documento rilasciato venerdì non è attualmente disponibile al pubblico. L’avvocato di Musk ha pochi giorni in base alle regole del tribunale per rilasciare una trascrizione senza dettagli riservati.

Intel spera di iniziare a lavorare a Magdeburgo nella prima metà del 2023

Il produttore di chip statunitense Intel spera di iniziare all’inizio del prossimo anno con la costruzione dei suoi nuovi impianti di semiconduttori a Magdeburgo. “Prevediamo di iniziare a lavorare nella prima metà del 2023 e siamo ottimisti sul fatto che anche la legge UE sui chip sarà approvata durante questo periodo”, ha detto a dpa Bernd Holthaus, direttore delle risorse umane di Intel in Germania. Le patatine sono prodotte a Magdeburgo a partire dal 2027.

L’utile di HSBC scende meno del previsto

L’aumento degli accantonamenti per inadempienze sui prestiti ha ridotto i profitti di HSBC nella prima metà dell’anno. L’utile prima delle tasse è sceso del 15% a 9,2 miliardi di dollari. Tuttavia, gli analisti si aspettavano un calo ancora maggiore a 8,15 miliardi di dollari. Il presidente della banca, Noel Quinn, ha espresso fiducia nel fatto che i tassi di interesse più elevati dovrebbero aumentare i guadagni.

L’aumento del consumo di birra fa aumentare le vendite di Heineken

Heineken Group, il secondo gruppo di birrifici al mondo, ha superato le aspettative del mercato nella prima metà dell’anno, nonostante le pressioni inflazionistiche. L’azienda ha beneficiato dell’aumento dei prezzi e dell’aumento della domanda di birre premium più costose. Nei primi sei mesi del 2022, l’utile operativo prima degli special item è aumentato del 24,6% su base annua a 2,16 miliardi di euro.