Giugno 29, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Giornata di Borsa Martedì 14 giugno 2022

Fino a 13.380 punti è Dax Giù all’inizio della settimana. Il principale indice azionario tedesco è nuovamente sceso in modo significativo, anche se le perdite sono state leggermente ridotte entro la fine della giornata. L’indice DAX ha detto addio con meno 335 punti, o 2,4 percento, e un livello di 13.427 punti. I prezzi sono scesi anche in Asia ea Wall Street, spinti da rinnovate preoccupazioni sull’inflazione e sui tassi di interesse. L’indice principale tedesco è attualmente valutato a 13.475 punti, quindi potrebbe esserci un tentativo di stabilizzarsi al livello attuale tra 13.350 e 13.450 punti.

Prima che l’attenzione degli investitori in questo paese si rivolgesse a New York e alla Federal Reserve (Fed) degli Stati Uniti a metà settimana, l’attenzione di oggi è focalizzata su questa parte dell’Atlantico: Indicatore ZEWChe riflette lo stato d’animo dei professionisti del mercato azionario tedesco, all’ordine del giorno. Christoph Balz, analista di Commerzbank, presume che l’indicatore per valutare l’economia tedesca nei prossimi sei mesi sia aumentato a giugno per il secondo mese consecutivo, ma è ancora molto negativo a -25 punti. “Nel frattempo, la fiducia sembra tornare a crescere, forse perché scenari rischiosi come la chiusura completa delle forniture energetiche russe non si sono ancora concretizzati”, scrive l’analista.

In vista dell’indice ZEW, che pubblica alle 11:00 CET, i prezzi finali al consumo di maggio sono già all’ordine del giorno alle 8:00. I dati sul mercato del lavoro sono disponibili anche dalla Gran Bretagna. pomeriggio, negli Stati Uniti, Prezzi alla produzione La pubblicazione, che potrebbe attirare l’interesse degli investitori prima della prossima riunione della Federal Reserve e portare a un rialzo dei prezzi. Anche i dati sulle scorte di petrolio greggio che diventeranno noti dopo la chiusura del mercato azionario statunitense sono interessanti per gli investitori sulla scia dei prezzi del petrolio attualmente elevati.

READ  Brutta giornata per i titoli tecnologici: lo shock fa crollare il Nasdaq