Ottobre 2, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Dovresti conoscere sette segnali di pericolo

  1. Pagina iniziale
  2. Salute

creatura:

a: Laura Nobbs

In una tiroide ipoattiva, la ghiandola tiroidea secerne troppo pochi ormoni. Quali sono i segnali di pericolo che dovresti prendere sul serio.

La malattia si manifesta in modo diverso in ogni persona: uno è sempre eccitato e iperattivo, l’altro è svogliato e spesso stanco. Sebbene questi sintomi siano diversi, sono correlati allo stesso organo. Se la tiroide è sbilanciata, può manifestarsi in modi completamente diversi. Poiché i sintomi sono spesso molto aspecifici, l’ipotiroidismo spesso non viene riconosciuto se non molto più tardi. Quali sono i segnali di allarme dell’ipotiroidismo e quando consultare un medico.

Ipotiroidismo: dovresti conoscere questi segnali di pericolo

La tiroide si trova sotto la laringe e davanti alla trachea. Ma sebbene la tiroide di solito non riceva molta attenzione, è uno degli organi più importanti del corpo umano. Non solo controlla le funzioni del sistema cardiovascolare e dei nervi. Poiché la ghiandola tiroidea è responsabile della produzione di ormoni, supporta anche la crescita e lo sviluppo delle cellule.

La ghiandola tiroidea si trova a livello della laringe e può essere percepita alla palpazione (immagine simbolica). © Panthermedia / Imago

Uno Una ghiandola tiroidea iperattiva o ipoattiva È una delle malattie più comuni in età adulta. Un terzo delle donne e degli uomini tedeschi ha un disturbo della tiroide, la maggior parte senza saperlo. Poiché l’organo a forma di farfalla causa problemi, i sintomi sono spesso aspecifici e spesso influenzano l’intero metabolismo.

Trova altri interessanti argomenti sulla salute nella nostra newsletter gratuita 24vita, A cui puoi iscriverti qui.

Ipotiroidismo: produzione ormonale sbilanciata

in Ipotiroidismo L’organo produce pochissimi ormoni, i più importanti dei quali sono la tiroxina (T4) e la triiodotironina (T3). Quando il corpo è in equilibrio, la tiroide produce da 80 a 100 mcg di tiroxina (T4) e da 10 a 40 mcg di triiodotironina (T3) ogni giorno.

READ  Virus mortale di Heartland: minaccia di insufficienza multiorgano! Una nuova indagine sull'infezione dell'horror

Tuttavia, se questi ormoni raggiungono l’organismo solo in misura limitata, ciò influisce sull’intero processo metabolico. Così una ghiandola tiroidea ipoattiva si fa conoscere secondo Ministero Federale della Salute Segnato da disturbi fisici e psicologici.

Ipotiroidismo: i sintomi variano

Molte persone hanno una tiroide ipoattiva, nota anche come ipotiroidismo. In Germania, circa una persona su tre è interessata in media Tiroide ricercato.

I seguenti segnali di pericolo indicano ipotiroidismo:

  • sensibilità al freddo
  • fatica
  • Problemi di concentrazione, dimenticanza e scarso rendimento
  • Umore depressivo e letargia
  • Aumento di peso inspiegabile
  • alto livelli di colesterolo
  • Bassa pressione sanguigna e polso debole

Anche la caduta dei capelli, la pelle secca, le unghie fragili e la stitichezza possono indicare ipotiroidismo.

Ipotiroidismo: il rischio aumenta con l’età

Dovrebbe a causa di una varietà di sintomi Disturbi della tiroide L’anamnesi deve essere presa in considerazione fin dall’inizio. Gli anziani in particolare dovrebbero controllare il dispositivo in caso di reclami non specifici. I disturbi della tiroide diventano più comuni con l’età. donne in esso secondo Associazione federale degli internisti tedeschi (BDI) è stato colpito più frequentemente.

L’ipotiroidismo si verifica più comunemente a causa della malattia di Hashimoto, che colpisce la ghiandola tiroidea. Una possibile causa di un cambiamento della tiroide potrebbe essere l’assunzione insufficiente di iodio. Perché è anche uno carenza di iodio Può portare a malattie della tiroide. Solo in rari casi è un difetto congenito.

Questo articolo contiene solo informazioni generali sull’argomento sanitario rilevante e pertanto non è destinato all’autodiagnosi, al trattamento o alla terapia. Non sostituisce in alcun modo una visita dal medico. Sfortunatamente, i nostri editori non sono autorizzati a rispondere a singole domande sulle immagini cliniche.

READ  Gli alimenti fortificati con vitamina D potrebbero salvare decine di migliaia di vite