Maggio 17, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Dopo la decisione della Federal Reserve: ecco perché l’euro è sceso al livello più basso da metà 2020 | newsletter

La moneta unica, l’euro, è recentemente scesa a $ 1,1136, il livello più basso dalla metà del 2020. La Banca centrale europea ha fissato il tasso di riferimento a $ 1,160 (mercoledì: $ 1,1277). Pertanto, il prezzo del dollaro è 0,8961 (0,8868) euro.

annuncio pubblicitario

Fai trading sul forex ora con una leva fino a 30

Fai trading sul forex con leva elevata e spread ridotti. Con soli 100,00 puoi beneficiare dell’effetto di 3000 euro di capitale!

Una nota su Plus500: il 74% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi correre un rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Plus500UK Ltd è autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority (FRN 509909). Plus500CY Ltd è autorizzata e regolamentata da CySEC (#250/14).

Il dollaro USA è in rialzo rispetto a molte altre valute importanti da quando la Federal Reserve statunitense ha deciso il tasso di cambio mercoledì sera. Per il momento, la banca centrale ha lasciato il tasso guida stabile sulla linea dello zero. Tuttavia, ha fornito chiare indicazioni che il tasso di interesse di riferimento sarà presto aumentato. Secondo il presidente della Federal Reserve Jerome Powell, ciò potrebbe accadere già nel prossimo incontro di marzo. Lo sfondo è che il tasso di inflazione è aumentato del sette per cento di recente.

I commenti di Powell, che i mercati hanno interpretato come un’indicazione di un rapido inasprimento dei tassi di interesse, hanno suscitato particolare interesse. Ha affermato che la situazione iniziale oggi è diversa dall’ultimo cauto rialzo dei tassi da parte della Fed del 2015. Powell ha lasciato aperta la questione se la banca centrale potrebbe aumentare il tasso chiave in ciascuna delle sette riunioni programmate sui tassi di interesse. quest’anno. Ma ha anche affermato che il ritmo dell’inasprimento non è predeterminato e dipende dagli sviluppi economici.

READ  La nuova nave da crociera più grande del mondo lascia il porto

Sul mercato, giovedì gli investitori hanno adattato le loro aspettative sui tassi di interesse alla Federal Reserve. Ora si prevede di aumentare i tassi di interesse cinque volte quest’anno, come evidenziato dai contratti finanziari privati. Ci sono stati quattro aumenti prima della riunione sui tassi della Fed.

Ulrich Kater, capo economista di Dekabank, ha commentato: “La Fed lo sta prendendo sul serio. Quest’anno ci saranno più aumenti dei tassi di interesse e prelievi di contanti di quanto sperassero i partecipanti al mercato”. Questo è un buon segno nel lungo periodo, poiché conterrà i rischi di inflazione. Ma a breve termine, i mercati dovranno prima adeguarsi a una politica monetaria più restrittiva.

Nel frattempo, i dati economici dagli Stati Uniti non hanno presentato un quadro unificato e quindi l’euro non si è quasi mosso affatto. L’economia è cresciuta più fortemente del previsto in autunno. Tuttavia, gli ordini di beni durevoli a dicembre sono diminuiti più nettamente del previsto. “Nel complesso, la Fed probabilmente non deterrà i numeri e attuerà l’imminente ingresso recentemente annunciato di aumenti dei tassi di interesse e tagli di bilancio”, ha affermato l’analista Ralph Schweden di Landesbank Helaba.

Per altre valute importanti, la Banca Centrale Europea ha fissato i tassi di riferimento per un euro a 0,83368 (0,83458) sterline britanniche, 128,74 (128,86) yen giapponesi e 1,0391 (1,0386) franchi svizzeri. Un’oncia d’oro è stata scambiata a $ 1.797 a Londra questo pomeriggio. Erano 23 dollari in meno rispetto al giorno prima.

/ la / jsl / lui

Francoforte (dpa-AFX)

Fonti delle immagini: 123RF, Denis Vrublevski / Shutterstock.com