Disney festeggia il suo centenario: Se la rivista BILD fosse un fumetto… | divertimento

Date:

Share post:

Ersilia Toscani
Ersilia Toscani
"Tipico pioniere della birra. Appassionato del web adatto agli hipster. Fanatico dell'alcol certificato. Amante di Internet. Amante degli zombi incredibilmente umile."

Ci sono aziende internazionali fondate nei garage.

Come Apple o Microsoft. Davanti al garage, su un’auto, è stato costruito il colosso dell’intrattenimento “Walt Disney” (capitalizzazione di mercato: 150 miliardi). In qualità di autista medico, Walt Disney († 65), padre di Topolino, dipinse personaggi dei cartoni animati sulla sua ambulanza poco dopo la fine della prima guerra mondiale.

Sorrideva ai feriti, attirava l’attenzione dei bambini – semplicemente così…

1919: Quando Walter Elias Disney aveva 18 anni, guidava ambulanze per l’esercito americano in Francia e disegnava fumetti.

Foto: DDB

Tornato negli Stati Uniti, l’uomo del Missouri ha investito i suoi ultimi 40 dollari in un biglietto per Los Angeles

Qui Walt disegna storyboard con suo fratello Roy († 78), ed entrambi firmano un contratto per un film d’animazione con un distributore di New York. Il 16 ottobre 1923 è considerata la nascita della fabbrica delle fiabe.

1928: Nel primo film d'animazione con sonoro, agli spettatori fu presentato il personaggio di Topolino di

1928: Nel primo film d’animazione con sonoro, agli spettatori fu presentato il personaggio di Topolino di “Steamboat Willie”.

Foto: Interphoto

1937: diventa un film

1937: “Biancaneve e i sette nani” diventa il primo lungometraggio di 83 minuti della Disney e riceve due Oscar speciali (uno maggiore e sette minori)

Foto: Archivio fotografico Davids/Halhuber

Disney è felicità eterna in colori vivaci. BILD ha dieci esempi di saggezza che dobbiamo a Topolino, Paperino e ai loro partner. Per esempio:

► Sei tornato a casa dal lavoro e ti sei tolto subito i pantaloni?! Nessuno dovrebbe vergognarsi di questo. Paperino non ne indossa mai uno, ma indossa un asciugamano intorno alla vita dopo la doccia.

► 95 anni di Maxi Amore da Minnie Mouse. Non l’ha mai disturbata. Icona di eleganza senza tempo con i tacchi e il fiocco tra i capelli, Minnie è l’emblema della lealtà eterna.

► Orecchie a vela (“Dumbo”), pinna rotta (“Nemo”), addirittura troppo grasso per ballare (“Baloo” in “Il libro della giungla”). La disabilità fisica può talvolta rappresentare un ostacolo, ma non è mai un ostacolo insormontabile.

1955: Disneyland Resort apre ad Anaheim (California) il primo grande parco a tema.  Ora ci sono 14 principali parchi a tema in tutto il mondo (inclusa Parigi)

1955: Disneyland Resort apre ad Anaheim (California) il primo grande parco a tema. Ora ci sono 14 principali parchi a tema in tutto il mondo (inclusa Parigi)

Foto: Alleanza fotografica/DPA

► Cenerentola lo sa: per essere felici basta un solo paio di scarpe, ma devono calzare perfettamente.

► È possibile vivere in un appartamento condiviso con sette uomini. Prerequisito: tutti rimuovono correttamente i propri piatti.

► Anche l’avidità e il cuore possono battere con lo stesso ritmo. Il capo capitalista Paperone raccoglie il suo tallo, ma resta poco per gli affamati cacciatorpediniere. Purché abbiano abbastanza distanza dal suo armadio.

► Vera pelliccia: non deve esserlo necessariamente. Indossare vera pelliccia viene demonizzato con disinvoltura dalla cattiva Madame Crudelia in La carica dei 101 (1961).

► In Il Re Leone (1994), Pumbaa il facocero e Timon il suricato sono diversi ma migliori amici e presumibilmente la prima coppia omosessuale a Disney World – come ipotizzano i fan. È gentile con Hakuna Matata. Ciò significa qualcosa del tipo: “Va tutto bene”.

►Se balli bene, hai maggiori possibilità di far innamorare di te il tuo partner. Un uomo o una donna possono essere molto brutti come nel film “La bella e la bestia”.

► Dobbiamo tutti fare qualcosa contro il cambiamento climatico. Altrimenti uccideremo Olaf il pupazzo di neve! Una citazione dal film Disney di maggior successo fino ad oggi, “Frozen 2”. Gli incassi al botteghino ammontano a circa 1,5 miliardi di euro.

1994:

1994: “La Bella e la Bestia”, il primo film a raggiungere il palcoscenico di Broadway come musical

Foto: Susan Egan/Facebook

2019: ingresso nel campo della trasmissione in diretta, comprese le serie

2019: entra nello streaming, inclusa la propria serie “Star Wars”.

Immagine: © Disney+/Lucasfilm Ltd.&TM. Tutti i diritti riservati.

La Disney ha insegnato molto ai suoi fan in 100 anni. Alcune cose accadono completamente per caso o quasi inosservate. C’è sempre una citazione del fondatore dell’azienda Walt: “Tutti i nostri sogni possono diventare realtà se abbiamo il coraggio di seguirli”.

L’anatra è buona, tutto è buono…

Related articles