Maggio 17, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

DFB-Pokal: Knockout all’ultimo minuto della partita Bochum-Freiburg – Calcio

Che soldi amari all’ultimo minuto!

L’SC Freiburg ha battuto il VfL Bochum 2-1 dopo 120 minuti e partecipa alle ultime quattro partite della DFB Cup per la seconda volta nella sua storia. Perché Lech a Bochum fa un brutto pasticcio!

120 minuti: Il difensore del Bochum prova a restituire dall’aria il pallone al portiere Riemann, ma non riesce a colpire bene la palla. Sly scorre tra loro, mettendo la palla sotto Rayman e colpendo il club di Riyadier nella loro prima semifinale dal 2013.

In precedenza, il VfL Joker Polter (64) aveva pareggiato il vantaggio di Petersen in palestra (51/per sweep).

Bochum è fortunato ad avere undici giocatori nel secondo tempo. L’attaccante del VFL Lucadia afferra Lienhardt per il collo e lo spinge a terra. L’arbitro Schroeder non punisce la scena (45+1). L’esperto ARD Bastian Schweinsteiger (37): “Lucadia è una merda. Per me è un cartellino giallo scuro. Lucadia è stata fortunata”.

L’allenatore della squadra di calcio Reese si sente in colpa per questo? Comunque durante la pausa lascia Lucadia nello spogliatoio, porta Poulter e con lui fa tutto bene. Leach spara persino a un’antilope gigante.

Poderosa reazione dei 10.000 tifosi della Ruhr Arena: festeggiano la loro squadra e lo sfortunato Leitch dopo il fischio finale.

Registratore gol VfL Polter su microfono ARD: “Si combatte una grande battaglia in coppa e poi purtroppo si ottiene un gol così fastidioso. Tutti commettono errori. Vinciamo insieme, perdiamo insieme”.


Festeggiando Friburgo: Erdin Demirovic (davanti) esulta con i suoi compagni di squadra per aver raggiunto le semifinaliFoto: Getty Images

L’ex club sportivo e presidente della Federcalcio tedesca Fritz Keeler (64) vede la vittoria dell’ospite in diretta sugli spalti con la sciarpa del Friburgo. Oltre all’attuale presidente del Supreme Committee for Delivery & Legacy, Eberhard Fogmann (67). Si è recato a Bochum sul fan bus a Friburgo.

READ  Pavard sorprende Nagelsmann scappando dal cesso nel gioco