Dicembre 3, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Dati Volkswagen, Tesla, Renault: batterie per auto elettriche a lunga durata> teslamag.de

Le batterie ricaricabili nelle moderne auto elettriche possono durare molto più a lungo di quanto calcolato o determinato in studi precedenti, hanno scritto di recente i ricercatori di Monaco: Il progresso tecnico negli ultimi anni la dice lunga su questo, e i produttori sicuramente conosceranno dati più recenti, ma non li pubblicheranno. Quindi il team dell’Università Tecnica di Monaco ha acquistato le batterie VW ID.3 e le ha testate di persona – e l’ha scoperto La capacità anche in condizioni di stress estremo dopo 160.000 km è ancora intorno al 90 percento estendere. Poco dopo, Tesla ha riportato valori altrettanto elevati anche dopo 320.000 chilometri per Model S e Model X. Durante la settimana, Renault ha fornito anche dati rassicuranti sulla batteria della sua popolare auto elettrica Zoe.

Tesla risparmia CO2 dopo 10.500 km

Questi risultati influiscono sulla durata della batteria o sul chilometraggio su cui i clienti possono contare. Tuttavia, svolgono anche un ruolo importante nel determinare le emissioni di CO2 calcolate per chilometro durante l’intero periodo di utilizzo. Poiché la maggior parte di essa viene prodotta nelle auto elettriche durante la produzione della batteria, maggiore è la durata, minori saranno le emissioni totali per chilometro. Questo, a sua volta, gioca un ruolo importante Decisione sulla corretta politica di finanziamento per ridurre l’anidride carbonica nel traffico.

Nel suo Current Impact Report, Tesla, ad esempio, calcola che le auto elettriche saranno eliminate dopo 320.000 km negli Stati Uniti e dopo 240.000 km in Europa. Il motivo è così Mostra i dati della Model S e della Model X nello stesso reportCiò non significa che le batterie saranno quindi inutilizzabili. Ma anche se non si tiene conto del potenziale per un uso più lungo nelle auto elettriche stesse o nel funzionamento stazionario, una combinazione fittizia di Model 3 e Model Y negli Stati Uniti dovrebbe emettere meno CO2 dopo soli 10.500 km rispetto a un motore a combustione simile.

READ  I guadagni di prezzo si sgretolano: il destino del DAX dipende dalla stagione dei rapporti negli Stati Uniti

In Volkswagen dovrebbero emergere simili lunghi periodi di utilizzo e quindi vantaggi più evidenti del veicolo elettrico se i risultati dei ricercatori di Monaco con ID.3 fossero confermati e inclusi in tali valutazioni. Con Renault si è aggiunto un altro produttore la cui esperienza indica che il profilo di CO2 per i veicoli elettrici sembra complessivamente più positivo rispetto ai dati precedenti.

Renault con dati batteria per auto elettrica ZOE

Il 99 percento di tutte le batterie vendute per Renault Zoe in Germania sono ancora perfettamente funzionanti e hanno almeno il 70 percento della loro capacità originale, La società ha annunciato martedì. Ciò vale sia per la prima generazione con una capacità di 22 kWh che per l’attuale generazione con una capacità di 52 kWh. Quindi le date risalgono a molto, perché i primi campioni di L’auto elettrica più venduta in Europa nel 2020 (Vedi foto sopra) Già consegnata nel 2013. Secondo Renault, il tasso minimo di guasto include anche i veicoli già al di fuori della garanzia della batteria di otto anni o un massimo di 160.000 km. Anche in questo caso, né i clienti né i protettori del clima devono rendersi conto del fatto che la batteria dell’auto elettrica si scaricherà rapidamente in seguito.