Settembre 30, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Dati economici incoraggianti: rialzi dei tassi – Wall Street guadagna

Dati economici incoraggianti
Aumento dei prezzi – Aumento di Wall Street

Gli acquirenti hanno dominato i mercati azionari statunitensi. La Cina dà l’impressione di aiutare un’economia vacillante. L’economia tedesca si sta dimostrando ragionevolmente forte e ci sono segnali di vita anche dagli USA. Quest’ultimo può giustificare ulteriori azioni della Fed contro l’inflazione.

Dopo la stabilizzazione del giorno precedente, i mercati azionari statunitensi sono risaliti. I buoni dati economici in generale hanno incoraggiato gli investitori ad acquistare. Tuttavia, il tema dei tassi di interesse è rimasto dominante, poiché era iniziata la riunione annuale dei banchieri centrali a Jackson Hole. Tuttavia, il presidente della Federal Reserve statunitense Jerome Powell non parlerà fino a venerdì ed è probabile che faccia commenti da falco, che non dovrebbero essere di gradimento agli investitori azionari. “Le tensioni sugli indici all’inizio della settimana sono state contenute. Le aspettative che la Federal Reserve statunitense continuerà ad aumentare i tassi di interesse per combattere l’inflazione sono già state fissate in una certa misura”, ha affermato l’analista di mercato Susanna Streeter di Hargreaves Lansdowne.

Standard & Poveri 500 4.193,48

subordinare Indice Dow Jones dell’1,0 per cento. il più largo Standard & Poveri 500 E più tecnologia Composito Nasdaq È balzato dell’1,4 e dell’1,7 percento.

Il commento atteso della Fed sui rialzi dei tassi è stato supportato dagli ultimi dati. Il PIL statunitense del secondo trimestre ha visto una revisione al rialzo più moderata del previsto. Tuttavia, l’aumento del deflatore del PIL è stato più significativo. “La Fed ci sta guardando e il rally qui – per quanto piccolo – non giustifica una posizione più pessimistica sull’inflazione”, ha affermato un trader. I consumi privati, molto importanti per l’economia statunitense, restano forti. E, ultimo ma non meno importante, i dati settimanali sul mercato del lavoro migliori del previsto parlano di un atteggiamento aggressivo da parte della Federal Reserve.

Così gli osservatori del mercato hanno cercato argomenti per acquistare nel mercato azionario e hanno trovato quello che stavano cercando in Cina e Germania, la seconda e la quarta economia più grande del mondo. La Cina ha annunciato una serie di misure per sostenere l’economia vacillante. In Germania, i dati sul PIL e l’indice Ifo sul clima imprenditoriale sono stati migliori del previsto.

I prezzi del petrolio scendono sulle aspettative del petrolio iraniano

subordinare dollaro È sceso a causa dello stimolo annunciato in Cina, ma ha guadagnato terreno sui dati statunitensi. Le speranze di una ripresa dell’economia cinese hanno pesato sul dollaro: l’indice del dollaro è sceso dello 0,2%. In forte aumento negli ultimi giorni rendimenti Gli acquirenti sono attratti dal mercato obbligazionario.

Il prezzi del petrolio I risultati sono stati più significativi in ​​seguito, che gli osservatori hanno chiarito con il timore che il petrolio iraniano potesse presto riapparire sul mercato se si fosse raggiunto un accordo nella disputa nucleare con Teheran. In precedenza, la maggiore volontà dei paesi produttori di petrolio di ridurre la produzione di greggio per stabilizzare il mercato era di supporto. Anche Bruno Jean-Richard Eto’o, l’attuale capo dell’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC), sostiene la proposta dell’Arabia Saudita.

Schianto del plotone

Tra i singoli titoli, il titolo del produttore del processore grafico ha fatto la differenza nvidia Più che cancellate le perdite iniziali per chiudere il 4,0 per cento in più. Nel secondo trimestre, la società ha soddisfatto le stime del consenso del mercato, anche se approssimativamente, ma allo stesso tempo Nvidia ha nuovamente avvertito che le previsioni di vendita che circolano nel trimestre in corso probabilmente non saranno soddisfatte. Tuttavia, alcuni analisti sono convinti che Nvidia avrebbe dovuto toccare il fondo prima; Ciò ha dato una spinta al titolo.

forza vendita Ha perso il 3,4 per cento. Sebbene la società di software abbia superato le aspettative in termini di vendite e profitti nel secondo trimestre, ha abbassato le previsioni per l’anno fiscale in corso. Il fatto che Salesforce abbia annunciato un riacquisto di azioni da 10 miliardi di dollari sta frenando.

A differenza di una società di software basata su cloud fiocchi di neveQui, le vendite trimestrali hanno superato significativamente le aspettative e le prospettive erano positive, sebbene secondo l’azienda prudenti. Il fatto di estendere la perdita trimestrale non sembra infastidirci, la quota è cresciuta del 23%. Anche i dati economici della società di software Autodesk Arrivato bene. app rete Guadagna il 7,9 percento. L’esperto di data warehousing ha fornito una visione ottimistica insieme all’aumento dei profitti e delle vendite per il trimestre.

Favoloso D’altra parte, è crollato del 12% dopo che l’esperto della piattaforma dati ha abbassato le sue previsioni per i ricavi ricorrenti nel 2023. Inoltre, secondo i dati trimestrali, Victoria’s Secret è in calo del 2,1%, mentre la catena di abbigliamento Guess è in calo dello 0,4%.

Gruppo cittadino Abbandonare il commercio al dettaglio in Russia. La banca statunitense ha annunciato che avrebbe chiuso la filiale lì. Una vendita precedente non è riuscita a causa delle sanzioni imposte al sistema finanziario russo. azienda di fitness Gruppo interattivo Ha perso più di 1,2 miliardi di dollari lo scorso trimestre: il prezzo è sceso del 18,3%.

READ  Dati Volkswagen, Tesla, Renault: batterie per auto elettriche a lunga durata> teslamag.de