Controlli alle frontiere con l’Italia: Parigi respinge il sequestro di migranti a Lampedusa

Date:

Share post:

Piero Esposito
Piero Esposito
"Appassionato di alcol. Ninja di Twitter. Amante della TV. Cade molto. Fanatico del caffè hipster."

Controllo delle frontiere con l’Italia
Parigi rifiuta il sequestro dei migranti di Lampedusa

Ascolta l’articolo

Questa versione audio è generata artificialmente. Maggiori informazioni | Invia un commento

A differenza della Germania, la Francia rifiuta di accogliere i rifugiati provenienti dall’isola italiana di Lampedusa. Parigi aiuterà con il rimpatrio, ma in questo caso sarà rigorosamente. Allo stesso tempo, il ministro dell’Interno Dharman ha annunciato controlli più severi alle frontiere.

Nel dibattito sull’accoglienza dei rifugiati dall’Italia, la Francia ha rifiutato di accettare migranti dall’isola italiana di Lampedusa. Parigi ha detto a Roma che è pronta ad aiutare il rimpatrio dei migranti nei paesi “con i quali abbiamo buone relazioni diplomatiche”, ha detto alla televisione francese il ministro degli Interni francese Gérald Durman. Tuttavia, la Francia non accetterà gli immigrati dall’isola.

La Francia vuole una “posizione ferma” sulla questione, ha detto Tarmanin a TF1. Ha anche annunciato che “rafforzarà” i controlli sulla frontiera franco-italiana. Per giustificare ciò, ha affermato Tarmanin, la Francia, l’Italia e l’Europa nel suo complesso hanno un’immigrazione irregolare che deve essere combattuta. “Accettando sempre più persone, possiamo prosciugare il flusso, il che influisce sulla nostra capacità di coordinazione”. Secondo Dorman, il 60 per cento dei visitatori di Lampedusa erano francofoni.

Secondo i dati del Viminale, dall’inizio dell’anno sono arrivati ​​in Italia circa 130mila migranti, una cifra già doppia rispetto al 2022. Tra lunedì e mercoledì sono sbarcate sull’isola di Lampedusa 8.500 persone. A soli 145 chilometri a nord della Tunisia si trovano 199 imbarcazioni. Questo numero è superiore alla popolazione dell’isola.

La Germania sta valutando un’acquisizione volontaria

La presidente della Commissione europea Ursula van der Leyen e il primo ministro italiano Giorgia Meloni hanno invitato i paesi europei ad accogliere alcuni dei migranti che arriveranno in Italia domenica. Van der Leyen ha elaborato un piano di emergenza. La Germania sta valutando la possibilità di riprendere l’accoglienza dei rifugiati dall’Italia nell’ambito di un accordo volontario.

La guardia costiera tunisina afferma di aver intercettato più di 2.500 migranti e arrestato decine di trafficanti negli ultimi giorni. La Guardia Nazionale ha detto che sono state sequestrate anche dozzine di barche. Inoltre, a circa 1.900 migranti africani provenienti da paesi sub-sahariani viene impedito l’ingresso in Tunisia attraverso la frontiera terrestre.

Nel fine settimana ha avuto luogo un raid su larga scala sulla costa vicino a Sfax. Secondo i rapporti, sono state dispiegate centinaia di forze di sicurezza, supportate da unità antiterrorismo, aerei e cani poliziotto.

Related articles

Sono stati segnalati più casi di Oropouche: la clinica fornisce i dettagli

Pagina inizialeil mondostava in piedi: 21 luglio 2024, 15:07Da: Vittoria CrumbeckPremeredivisoIn Italia sono stati segnalati nuovi casi di...

Ecco perché hanno le maniglie ai piedi

Molte bottiglie di birra o altre bottiglie hanno creste nascoste. È questo Braille?La prossima volta che acquisti...

Mike Heater si è davvero innamorato di Layla nel bosco?

Mike Heater si è davvero innamorato di Layla nel bosco?bromflashI piccioncini ora vogliono fare i passi successivi nella...

Vaccinazione contro le zecche: un grande successo per gli open day

Sabato 20 luglio 2024 l'Azienda Medici dell'Alto Adige ha invitato i cittadini ad una vaccinazione gratuita contro l'encefalite...