Dicembre 2, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Concerto esclusivo: Robbie Williams all’Elbphilharmonie | NDR.de – Cultura

Stato: 16/11/2022 13:22

È una di quelle pop star: Robbie Williams. Negli anni ’90 ha avuto successo con la boy band Take That, e negli ultimi venticinque anni è stato celebrato a livello internazionale come artista solista, soprattutto per le sue qualità di intrattenimento nei concerti dal vivo.

di Susan Hasenjäger

Prima che Robbie Williams esegua i suoi più grandi successi tre volte alla Barclays Arena di Amburgo nel suo tour annuale nella primavera del 2023, si esibirà martedì sera all’Elbphilharmonie di Amburgo.

Si tratta di un concerto esclusivo riservato ai clienti Telekom. I biglietti sono stati estratti tramite l’app MeinMagenta. In altre parole, migliaia di fan sono esclusi. Tuttavia, sono ai prezzi dei biglietti tradizionali per i concerti all’Elbphilharmonie, o in particolare anche per il tour regolare di Robbie Williams. Perché a seconda dei posti i biglietti costano fino a 200€. Il fatto che il tour sia andato esaurito dimostra che i fan stanno pagando qualcosa a Robbie. Quanto viene pagato il 48enne inglese per questa performance rimane un segreto, e dovrebbe essere a sei cifre.

Maggiori informazioni

Al suo concerto di martedì ad Amburgo, la superstar ha suonato brani della sua carriera da solista di 25 anni in forma sinfonica. Di più

Robbie Williams guadagna 58 milioni di dollari all’anno

Ci si potrebbe chiedere se Robbie Williams abbia davvero bisogno di un’apparizione del genere, che esclude molti dei suoi fan? Probabilmente no, secondo la rivista People with Money, con uno stipendio annuo stimato di 58 milioni di dollari nel 2022, è uno dei cantanti più pagati al mondo. La sua fortuna di circa $ 185 milioni si basa su investimenti azionari di successo, la sua catena di ristoranti, la sua squadra di calcio o vari contratti di sponsorizzazione, tra cui Telekom.

READ  La famiglia Bushido - La loro nuova vita a Dubai: “La scuola inizia domani” | intrattenimento

È sbagliato vendere la tua arte a un’azienda di telecomunicazioni? No. Tuttavia, le sue passate feste private con l’oligarca russo o l’attesissima esibizione all’apertura dei Mondiali di calcio in Qatar sono riprovevoli, ma questa sarebbe un’altra storia.

La cultura è anche un business

I premi migliori si ottengono quando la domanda è alta: con Robbie Williams, che, nonostante sia stato dichiarato morto più volte, è ancora una volta all’apice della sua carriera, è proprio il momento giusto per concedersi gli assegni di vecchiaia. Così fanno le star del calcio come Mbappe, che ha venduto il Saint-Germain per 600 milioni di euro, così come i cantanti. Beyoncé può essere invitata in soggiorno per sei milioni, ed Elton John canta per 1,5 milioni a un matrimonio, un vero affare.

Robbie Williams sulla copertina del XXV album © Columbia Records / Sony Music Foto: Leo Baron

Robbie Williams sulla copertina di XXV.

O un altro esempio attuale, sempre dallo sport preferito di Robbie Williams, il calcio. La nazionale di calcio tedesca sta partecipando ai controversi Mondiali in Qatar, anche perché qui ci sono molti soldi in palio. Certo, per coronare gloria, ambizione e successo sportivo con il titolo. Un motivo nobile, ma può anche essere attribuito a Robbie Williams – dopotutto, vuole promuovere il suo attuale album “XXV” ad Amburgo al numero uno delle classifiche degli album di Natale, l’ambito titolo per i musicisti pop.

Trasmissione in diretta del concerto di Robbie Williams

Si tratta quindi di un’abile strategia di marketing di Telekom, che dovrebbe conquistare molti nuovi clienti con la diretta di martedì sera. Una mossa intelligente da parte del management di Robbie Williams per conquistare l’ambito mercato tedesco con il conseguente interesse. E per il Nord, forse l’incontro fortuito con Robbie Williams, che si è trasferito all’Hotel der Elbphilharmonie, per le strade della città anseatica.

Questo argomento nel programma:

Cultura NDR | Classico al giorno | 16.11.2022 | 6:40

Logo del rapporto di mancato recapito