Febbraio 4, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Algorand cerca di porre fine al declino dopo la collaborazione italiana | notizia

Algorand La Banca d’Italia ha annunciato che la sua tecnologia blockchain è coinvolta nello sviluppo di Fideiussioni Digitali, una piattaforma digitale italiana utilizzata dall’Autorità assicurativa IVASS e da più di 30 altri istituti finanziari:

  • Il sito dovrebbe essere commissionato nel 2023 e i lavori di sviluppo sono in corso dall’inizio del 2020.

  • Una garanzia bancaria è una garanzia finanziaria fornita dagli istituti di credito per garantire che i mutuatari adempiano ai propri obblighi.

  • È la prima volta che uno stato membro dell’Unione Europea adotta la tecnologia blockchain per strumenti finanziari di questo tipo.

  • La collaborazione con Algorand è il risultato di un pacchetto di stimolo economico in base al quale l’Unione Europea ha messo a disposizione dell’Italia circa 200 miliardi di euro. L’Italia, che è stata duramente colpita dalla crisi del Covid, ha ricevuto il più grande stanziamento di sussidi tra i paesi che hanno ricevuto fondi di stimolo dell’UE.

Algorand è una criptovaluta che mira a realizzare una rivoluzione finanziaria, soprattutto nei paesi in via di sviluppo e in Africa. È stato sviluppato dal professor Silvio Miccali del Massachusetts Institute of Technology (MIT). La criptovaluta elabora le transazioni più velocemente della maggior parte delle criptovalute, ha un’offerta limitata e utilizza la tecnologia proof-of-stake, quindi non danneggia l’ambiente consumando troppa potenza di calcolo per far funzionare la rete.

Algorand nel catalogo M30. Da quando è arrivata sul mercato la notizia della partnership con la Banca d’Italia, abbiamo assistito a una divergenza crescente tra il prezzo di Bitcoin e Algorand, che ha sovraperformato notevolmente le principali criptovalute ed è superiore alla media degli altri progetti. Il prezzo di Algorand è ancora del 90% inferiore al suo massimo storico. Fonte: xStation5

Divulgazione ai sensi del § 80 WpHG ai fini di possibili conflitti

READ  L'Italia reintroduce i controlli alle frontiere

L’editorialista può investire in obbligazioni o discutere i fondamentali.

Gli autori delle pubblicazioni compilano tali informazioni a proprio rischio. Le analisi e le opinioni non sono scritte con riferimento agli obiettivi e alle esigenze di investimento specifici di ciascun individuo. Le pubblicazioni XTB sono dichiarazioni generali rilasciate dal personale XTB su situazioni specifiche nei mercati finanziari Mercati finanziari, non costituiscono e non devono essere interpretati come consulenza al Cliente da parte di XTB. XTB non sarà responsabile di alcuna perdita, diretta o indiretta, derivante da decisioni prese in relazione al contenuto delle Pubblicazioni.

Avviso di pericolo

I CFD comportano il rischio di perdere denaro rapidamente a causa di strumenti complessi e leva finanziaria. L’82% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Il successo degli investimenti e i profitti passati non garantiscono il successo futuro. I contenuti, le newsletter e le comunicazioni di XTB non rappresentano alcuna azione da parte di XTB.