Ottobre 2, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Al via l’Europa League: basta un quarto d’ora forte per vincere il Friburgo

Stato: 08.09.2022 23:07

All’inizio della Lega Europea, il Friburgo ha battuto di poco il Karabagh Agdam. Ma dopo un buon inizio, Pressgauer ha perso il filo.

Vincenzo Grifo Grifo (5°) e Rizzo Duan (15) hanno licenziato Friburgo con una vittoria piuttosto fortunata per 2-1 sul Karabagh Agdam. Marko Vesovic ha segnato solo il doppio gol della vittoria dell’Azerbaigian.

Il Friburgo è partito bene, ottenendo il suo primo tiro promettente da Maximilian Eggstein dopo soli 23 secondi e diventando di nuovo pericoloso solo un minuto dopo con Ritso Doan. La società sportiva ha forzato l’obiettivo iniziale e l’ha raggiunto. Perché dopo una presunta collisione tra Toral Bayramov e Matthias Ginter, l’arbitro belga Eric Lambrechts è stato chiamato per le prove video e poi ha deciso un rigore. Vincenzo Griveaux non ha dato una chance al portiere del Karabagh Sharudin Magomedaliev (5′).

SC Freiburg Prima forte, poi sbadato

Karbagh ha fatto affidamento sulla pressione. Ma la squadra di coach Christian Streiche ha sempre saputo liberarsi con passaggi veloci e precisi e sfruttare lo spazio che ne è derivato per i propri attacchi. Al nono minuto, Duan si è allontanato dal portiere Magomedaliev, ma poco dopo non ha dato una possibilità al 28enne. Dopo un rapido palleggio nello stile di Arjen Robben, il terzino sinistro ha lasciato Bayramov e ha abbattuto la sinistra per il 2-0 (15). Poi il Friburgo ne ha semplicemente approfittato, lasciando correre palla e avversari, ma senza specificare il primo quarto d’ora.

Passò più di mezz’ora prima che Abdullah Zubair rendesse Qarabagh una minaccia per la prima volta. Il portiere della società sportiva Mark Fleken è riuscito a evitare un tiro dalla distanza per il francese (33 minuti). Tuttavia, il Friburgo viene trascurato e permette a Karabag di tornare a giocare: Maximilian Eggstein lancia la palla lontano davanti all’area di rigore della sua squadra. Il Montenegro Marko Vesovic ha sfruttato il sorprendente spazio libero per segnare (39° posto). La palla vibrò e la vista la lasciò alquanto oscurata; Tuttavia, il 29enne olandese non era troppo sicuro di questa situazione. Con 2:1 siamo entrati anche in pausa.

READ  BVB - Vittime delle loro accuse: l'aria dell'allenatore del Dortmund Marco Rose si affievolisce

Friburgo sotto pressione dopo l’intervallo

Nel secondo tempo, Karabakh preme per il pareggio. Tuttavia, Flicken, che questa volta ha reagito bene, è riuscito a bloccare l’occasione di Ouso Kwabena pochi secondi dopo l’inizio del secondo tempo (48). Il Friburgo è stato in grado di utilizzare lo spazio dietro l’ormai più offensivo azerbaigiano per i contrattacchi. Tuttavia, Friburgo era spesso troppo imprecisa per sviluppare una vera minaccia per l’obiettivo. Tuttavia, Nils Petersen (64) e Vincenzo Griveaux (70) non sono riusciti a sfruttare le poche occasioni di Friburgo. Il portiere brasiliano Cady, invece, ha messo alla prova il Friburgo con un tiro da posizione defilata. Tuttavia, Fulkin non fu sorpreso di nuovo. Che ci sia ancora per il verticale Zubair (80′).

Così hanno finito per vincere 2-1 all’inizio della stagione di Europa League a Friburgo. La prossima settimana (15 settembre 2022, 18:45) l’SC Freiburg dovrà giocare per il club greco dell’Olympiacos.