“Abbiamo imparato qualcosa”: lo Shaken BVB abbandona il bel calcio

Date:

Share post:

Benigna Baresi
Benigna Baresi
"Totale drogato di caffè. Ninja della TV. Risolutore di problemi impenitente. Esperto di birra."

“Abbiamo imparato qualcosa”
Lo Shaken BVB abbandona il bel calcio

Non succede molto per quanto riguarda la partita tra Borussia Dortmund e Wolfsburg, ma l’allenatore Edin Terzic ritiene che la sua squadra sia la migliore in questa stagione. I secondi classificati della Bundesliga hanno vinto di misura e poi hanno chiarito che il bel calcio non era una priorità in questo momento.

RISULTATO PIÙ CHE CALCIO – Il mago del calcio Marco Reus, tra tutti, ha annunciato il suo addio alla bellissima partita del Borussia Dortmund. Dopo che il suo gol della vittoria è entrato nei libri di storia del Dortmund, il capitano di lunga data ha parlato ampiamente di controllo, calma, pazienza e, soprattutto, lavoro: il nuovo pragmatismo del Dortmund deve anche risolvere a medio termine uno sconcertante ostacolo creativo.

“Prima dobbiamo lavorare duro, poi giocare verrà naturale”, ha detto Reus dopo la dolorosa vittoria per 1-0 (0-0) contro il Wolfsburg in una partita molto debole del campionato tedesco. “Si vede che non siamo del tutto in questo flusso e che stiamo attraversando un momento difficile. Possiamo uscirne solo insieme”, ha sottolineato. Con quali mezzi? Attraverso il “duro lavoro”, ovviamente.

Dopo l’emozionante partita di Champions League contro il Paris Saint-Germain (0-2), l’ottima prestazione può ancora essere vista come un temporaneo “passo avanti”, come ha affermato il direttore sportivo Sebastian Kehl. Con sei nuovi giocatori nella formazione titolare, il Dortmund si è almeno sistemato, anche se senza spensieratezza o buon spirito. BVB nel settembre 2023 è in difficoltà.

Si tratta di disciplina

Ma a differenza della stagione precedente, non perde il contatto con i vertici. Durante la partita, ogni pochi minuti può essere visualizzato il prossimo gol dei campioni storici del Bayern Monaco contro il VfL Bochum: basta un gol per ottenere tre punti. Reus ha segnato al 68′ ed è ora il numero tre nella classifica marcatori di tutti i tempi del Borussia Dortmund con 116 gol (152 gol in Bundesliga in totale).

Più tardi, Reus si è fermato davanti alla tremante tribuna sud con il debuttante undici Niklas Volkrug che gli teneva la mano. Ha celebrato e apprezzato il fatto che 25.000 fan cantassero il suo nome. Il figlioletto di Sebastien Haller si muoveva dolcemente con un ciuccio in bocca. Tutto andava bene.

L’allenatore Edin Terzic ha poi parlato della “migliore prestazione stagionale” del Dortmund, anche se ovviamente non in modo gioviale: ha fatto esplicito riferimento alla disciplina. “Siamo molto soddisfatti di come abbiamo rispettato le procedure fino all’ultimo minuto”, ha affermato. Il resto: non è stato grandioso, ma non è così importante in questo momento.

Ciò che contava di più era il risultato e il duro lavoro. “È stata una vittoria diversa da quella a cui siamo abituati negli ultimi mesi”, ha giustamente affermato Julian Brandt in WDR2: “Non è stata una partita di basket selvaggia come Heidenheim o Bochum. Ciò dimostra che abbiamo imparato qualcosa”. Nuovo pragmatismo.

Related articles

Gli albergatori altoatesini si preoccupano per i loro affari in Italia

Pagina inizialeil mondostava in piedi: 14 luglio 2024, 5:37Da: Mark StobbersPremeredivisoL'imminente ristrutturazione del ponte Luke sull'autostrada del Brennero...

Presso la società di ingegneria meccanica Illig andranno persi 200 posti di lavoro

Home pageun lavorostava in piedi: 14 luglio 2024 alle 15:17da: Mark Stoffers, Marcel ReichInsisteDivideL’ondata di bancarotte della Germania...

Una nuova ricerca confuta anni di ipotesi

Home pageLo sappiamostava in piedi: 14 luglio 2024, 14:34da: Tanja BannerInsisteDivideIl clima di Marte potrebbe essere stato diverso...