Dicembre 1, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Winter Sports Stadium: Non scherzo – L’Arabia Saudita vince il contratto per i Giochi invernali

Gli sport Stadio degli sport invernali

Non scherzo: l’Arabia Saudita vince la gara per ospitare i Giochi invernali

Conferenza stampa sulla Supercoppa di Spagna a Jeddah

Gioia per il ministro dello sport saudita Abdulaziz bin Turki Al-Faisal

Fonte: pa / dpa / Agenzia di stampa saudita / –

Conosci la città di Neom? Non esistono ancora davvero. È stato appena costruito e dovrebbe avere le dimensioni del Meclemburgo-Pomerania Anteriore. Tuttavia, si è assicurata la presa dei Giochi invernali asiatici. In mezzo al deserto.

SSciare nel paese desertico: l’Arabia Saudita ospiterà i Giochi invernali asiatici del 2029. Secondo il Comitato olimpico asiatico, i deserti e le montagne diventeranno una “arena per gli sport invernali”. Come annunciato dall’organizzazione ombrello, la città di NEOM è stata eletta all’unanimità alla 41a Assemblea Generale a Phnom Penh, in Cambogia.

Il ministro dello sport, il principe Abdulaziz bin Turki Al-Faisal, ha parlato di una decisione degna di nota per almeno due aspetti: in primo luogo, la città di Neom non è ancora completa. E in secondo luogo, si trova su un appezzamento di terreno dove non c’è assolutamente neve.

Lo stato del Golfo, che è stato criticato per le violazioni dei diritti umani, sta cercando di migliorare la propria reputazione attraverso eventi sportivi redditizi. Con un sacco di soldi, il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman porta nel paese eventi sportivi di prim’ordine: tra cui Formula 1Boxe e corse di cavalli, soprattutto adesso golf. Una serie che compete con il PGA Tour statunitense è stata appena creata da zero con risorse quasi illimitate.

Leggi anche

289430471

Il ministro dello sport Al-Faisal ha scritto che la decisione del Comitato olimpico asiatico è un altro passo per rendere il Regno uno dei paesi leader nello sport. Nel 2017, l’Arabia Saudita ha annunciato la costruzione della mega-città di NEOM sul Mar Rosso, che avrà un’area di 26.500 chilometri quadrati, che sarà più grande della città del Meclemburgo-Pomerania occidentale. La città è in costruzione nel nord-ovest del paese ai confini con Egitto e Israele e mira a rivaleggiare con Dubai e Qatar nel turismo

La neve sarà solo artificiale

Anche gli aerotaxi saranno in circolazione a Neom. La regione montuosa di Trogina, parte della mega-città, è destinata a trasformarsi in un comprensorio per gli sport invernali. I Giochi invernali si terranno lì tra sette anni. L’area si trova ad un’altitudine compresa tra 1500 e 2600 metri e può anche fare freddo lì. Ma il clima è molto secco e la neve sarà solo artificiale.

Leggi anche

100 chilometri di escursioni in una volta sola

I Giochi invernali asiatici si sono svolti l’ultima volta nel 2017 e da allora non è stato disponibile alcun paese ospitante adatto. Pertanto, Trogina è stata l’unica richiedente per il 2029.

READ  Chi ha dormito peggio stanotte: Max Verstappen