Settembre 29, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Union Berlino – Lipsia 2:1! Insulti violenti contro Werner | Gli sport

Il Lipsia e il tecnico Domenico Tedesco (36) scivolano nella crisi!

Anche nella terza partita di campionato non c’è vittoria, anzi. A Union Berlin, i Sassoni hanno perso 2-1 e sono sul ghiaccio due volte in soli sei minuti.

32 minuti: Al-Ittihad conta alla velocità della luce! Haberer interpreta Sheraldo Becker (27), che manda forte il compagno d’assalto Jordan Sepacho (26).

Il franco-americano corre da solo verso il portiere dell’RB Blaswich e lo guarda. 1:0 unione!

Secondo gol nel terzo tempo per Sebacho, portato dall’Union dal Berna per 6 milioni di euro, al posto di Taiwo Ounii (25/ora Nottingham).

38 minuti: questa volta, la doppia leadership della Federazione si unisce nella direzione opposta. Siebatcheu Becker, che fa sembrare vecchio Gvardiol in area di rigore sulla destra, manda la palla nell’angolo lontano.

Doppio successo in soli sei minuti: è così che l’Union è salita al secondo posto in Bundesliga dall’oggi al domani!

Pura gioia tra i berlinesi, frustrazione e impotenza all’RB.

Il Lipsia gioca bene e provoca le prime emozioni della partita.

Al 13′ Tremmel mette un piede in area di rigore Timo Werner (26′) e spinge il nazionale nel processo.

L’arbitro Deniz Aitken (44) lascia che la partita continui e non guarda nemmeno la scena. Anche il VAR non interferisce. Fortunato per l’unione!

Scene spiacevoli quindi: i fan dell’Union iniziano canzoni offensive e migliaia cantano “Timo Werner is H… son”. Anche se Werner ha ragione sulla sua frustrazione per il rigore.

Sei minuti dopo, Werner è apparso in area di rigore dell’Al-Ittihad dopo un potente pallone di Henrichs, ma il suo tiro sul portiere Rönnow cade solo sul palo.

Dopo che i gol sono stati segnati, dagli ospiti non arriva nulla. La superstar Christopher Nkunku (24) rimane completamente poco chiara sull’attacco. Almeno la connessione è ancora riuscita. Urbano di testa porta l’1-2 (83′).

Con due punti in tre partite, il Lipsia ha iniziato peggio rispetto alla stagione precedente sotto l’ex allenatore Jesse Marsh (48), che aveva ancora tre punti in conto.

Marsh è stato licenziato dopo il 14° round lo scorso dicembre. A quel tempo, il Lipsia perse 1:2 contro l’Union Berlin…

READ  Bayern Monaco: l'Allianz Arena è vuota, perché il numero di spettatori è basso?