Una misteriosa colonna di fumo sull’Etna ha lasciato perplessi i turisti

Date:

Share post:

Piero Esposito
Piero Esposito
"Appassionato di alcol. Ninja di Twitter. Amante della TV. Cade molto. Fanatico del caffè hipster."
  1. Pagina iniziale
  2. il mondo

Il fenomeno dei riccioli di vapore è stato osservato più volte sull’Etna. © Etnative – Esplora l’Etna/Facebook

L’Etna, sull’isola italiana della Sicilia, è il vulcano più grande e attivo d’Europa. Al momento non emette lava, ma sorprende i turisti con misteriosi segnali di fumo.

Catania – Quando l’Etna non erutta lava, lo fa il gigante vulcanico alto 3.357 metri a sud. d’Italia Attira l’attenzione a distanza con uno sbuffo di fumo. In questi giorni l’Etna lanciava misteriosi riccioli di fumo nel cielo sopra la Sicilia.

“Gandalf ha risposto,” ama scherzare la gente del posto quando chiedi loro dei segnali di fumo, e a loro piace mettere gli ospiti sulla strada sbagliata del mago del Signore degli Anelli. Tour operator EtNative Facebook ne ha uno

Il video mostra come vengono realizzati gli scarabocchi

Una spiegazione più radicale per la comparsa degli scarabocchi sopra il cratere: “Di solito le eruzioni superficiali producono questi anelli, e la loro presenza indica solitamente il collasso o il ristagno del magma in superficie.”

rivista pm-wissen.com Più precisamente: “Le formazioni eclatanti a rigor di termini non sono costituite da fumo, ma sono composte principalmente da vari gas, compreso il vapore”. I vulcani si formano quando bolle di gas emergono e si formano gradualmente nel magma in aumento all’interno di una bocca. si fonde in una grande bolla.

“Alla fine esplode in superficie e il gas risale i bordi del cratere.” Poiché è più calda e meno densa dell’aria circostante, sale e si condensa – “e quindi appare come un anello”. Più la scanalatura è rotonda, migliore sarà l’aspetto.

Un post su Facebook sulle spirali vulcaniche dell’Etna diventa virale

Un post su Facebook dell’Ufficio Informazioni Turistiche Giro di Catania Da sabato è diventata virale: più di 50.000 utenti hanno apprezzato le impressionanti immagini dei tre anelli sopra il cratere principale – Bocca Nuova e due dei quattro crateri secondari. “Sembra Alice nel Paese delle Meraviglie”, scrive un utente. Altri commenti includevano “che spettacolo” – “magnifico” – “semplicemente spettacolare”.

Precursori di un nuovo focolaio?

La domanda è se gli scarabocchi siano un segno della prossima eruzione. “A Boca Nueva sono continuate le emissioni ad alta energia di gas termico, e sul lato nord si è verificato uno sciame di terremoti”, riferisce il sito vulkan-etna-update.de. Nuvole di cenere si sono riversate anche al nord. L’ultima eruzione dell’Etna è avvenuta a metà agosto. L’aeroporto di Catania è stato temporaneamente chiuso a causa della cenere sulla pista.

Incendio sull'Etna sopra Catania.
L’ultima eruzione dell’Etna il 14 agosto dietro la linea del porto della città di Catania © Andrea Savi/Facebook

Sebbene l’Etna in genere non sia troppo pericoloso per i residenti, le persone nei campi di Flagrean vicino a Napoli temono un’eruzione catastrofica di questo supervulcano. Anche un vicino Il Vesuvio fa venire i brividi. Un altro Un vulcano sottomarino al largo delle coste italiane Uno tsunami può distruggere centinaia di paesi e città.

Related articles