Dicembre 10, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un razzo in rotta di collisione con la luna: oggi la luna ha un nuovo cratere

  • aTanya Banner

    Vicino

Un segmento missilistico trascurato colpirà la luna oggi. La NASA ha un piano per studiare il cratere risultante. Il news ticker ti tiene aggiornato.

  • Una parte di missile trascurata in rotta di collisione con la luna*. Sembra che non sia una fase a razzo SpaceX*, si tratta di un missile Cina*.
  • Il razzo dovrebbe colpire la luna oggi (04/03/2022), l’impatto è stato calcolato alle 13:25.
  • Quali sono gli effetti dell’atterraggio del razzo sulla luna, cosa dice la scienza e puoi vedere il suo effetto sulla Terra? Questo newsfeed risponde alle domande più importanti.

>>> Aggiornamento news ticker <<

Aggiornamento da venerdì 4 marzo 2022 alle ore 9:00: Alle 13:25 di oggi, una parte trascurata del razzo colpirà per la prima volta la luna. Gli esperti presumono che si tratti di uno stadio razzo di una missione lunare cinese: inizialmente si sospettava che un vecchio razzo SpaceX fosse diretto sulla luna, ma questo è stato a lungo escluso.

In passato, parti dei razzi e delle sonde lunari venivano lanciate deliberatamente sulla luna – tra le altre cose, l’acqua veniva cercata in crateri profondi e oscuri sulla luna (la missione “LCROSS” della NASA) o l’interno della luna veniva esaminato con il aiuto dei sismometri lunari. Durante le missioni “Apollo” della NASA sulla Luna, parte della missione prevedeva che parti atterrassero sulla Luna. Ma il razzo che colpisce la luna oggi è la prima caduta involontaria.

Questo sta causando una grande eccitazione nella scienza: alcuni sono felici di ricevere nuovi dati dalla luna, altri obiettano che l’umanità dovrebbe stare attenta a non inquinare troppo l’orbita lunare – ma nei prossimi anni si suppone che le persone lo facciano atterrare su un satellite per la terra. Quindi i detriti spaziali in orbita attorno alla Luna potrebbero essere pericolosi.

Un razzo fuori controllo: oggi colpirà la luna e formerà un cratere

Aggiornamento da giovedì 3 marzo 2022 alle 10:30: Quando un antico stadio di un razzo si schianta sulla superficie della luna venerdì (4 marzo 2022) alle 13:25, molti ricercatori ci penseranno, ma non saranno in grado di vedere l’impatto perché accadrà sul lato opposto . Dalla luna (i dettagli li trovate qui in fondo all’articolo). Detto questo, hai una buona idea di cosa accadrà – dopotutto, questa non è la prima volta che un razzo è atterrato sulla Luna, è la prima volta che lo fa involontariamente. “Dopo il momento in cui il razzo tocca la superficie della luna, un’onda di vibrazione si propaga lungo il razzo a una velocità di diversi chilometri al secondo. Lo scienziato planetario Paul Hein dice a The Conversation:

La seconda onda d’urto si propagherà fino allo strato superiore e polverizzato della superficie lunare (la regolite). L’effetto riscalda polvere e rocce e crea un “flash bianco caldo”. Hein spiega che questo sarebbe visibile dallo spazio “se ci fosse un veicolo spaziale nelle vicinanze in quel momento”. Le rocce e i minerali che evaporano dal sito dell’impatto si disperderanno poi in una nuvola, lanciando polvere e particelle di sabbia nel cielo. Entro pochi minuti, il materiale espulso torna a piovere sulla luna e cade nel cratere in fiamme e nelle aree circostanti. “Non rimarrà quasi nulla del missile che si è schiantato”, ha detto Hein. D’altra parte, la sonda Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) della NASA esaminerà da vicino il cratere d’impatto nelle prossime settimane (vedi sotto nell’articolo).

Un razzo in rotta di collisione con la Luna: le risposte alle domande più importanti

Primo rapporto di mercoledì 2 marzo 2022: FRANCOFORTE – Venerdì prossimo (4 marzo 2022) una parte trascurata del razzo atterrerà sulla superficie lunare. Secondo gli esperti, c’è un’alta probabilità che si tratti di uno stadio missilistico cinese che ha iniziato la missione lunare “Chang’e 5-T1” nell’ottobre 2014. La Cina ha negato i rapporti iniziali*, che si dice sia un missile cinese. Tuttavia, gli esperti ritengono che si tratti di un caso di confusione con un compito simile. All’inizio si diceva Lo stadio del razzo SpaceX ha colpito la luna*, ma gli esperti hanno successivamente corretto questa affermazione.

Si dice che faccia parte del razzo cinese “Long March” che ha colpito la luna il 4 marzo 2022. (Avatar)

© Imago / Xinhua

Gli esperti hanno calcolato l’impatto dello stadio del missile in fuga il 4 marzo 2022 alle 13:25. Il segmento del razzo colpirà a mezzogiorno, il che pone la domanda: il raro evento può essere visto dalla Terra?

Risposte alle domande più importanti relative all’impatto sulla luna:

Riesci a vedere l’impatto del razzo sulla luna dalla Terra oggi?

No, l’impatto del razzo sulla Luna non sarà visibile dalla Terra. Ci sono diverse ragioni per questo: gli esperti hanno calcolato che lo stadio del razzo in fuga colpirà il bordo del cratere Hertzsprung largo quasi 570 chilometri. Questo cratere si trova sul lato opposto della Luna, che non è visibile dalla Terra. Ma anche se il razzo colpisce un posto diverso: il 4 marzo 2022, la luna è illuminata solo da circa il cinque percento della luce solare (Luna piena*Solo il 18 marzo) – La probabilità di poter vedere il punto di impatto dovrebbe essere bassa.

Il dorso della luna. È qui che lo stadio missilistico cinese trascurato colpirà il cratere Hertzsprung.

© NASA Goddard

Le sonde in orbita attorno alla luna possono vedere l’impatto del razzo oggi?

Attualmente ci sono tre veicoli spaziali in orbita attorno alla Luna:

Finora, ci sono solo informazioni ufficiali dall’agenzia spaziale statunitense Nasa*, che ha avuto la navicella spaziale Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) in orbita attorno alla Luna dal 2009. Non può osservare direttamente l’impatto, ma tenterà di trovare e fotografare il cratere risultante il prima possibile dopo la collisione. L’LRO più vicino può vedere il cratere Hertzsprung è di circa due settimane dopo l’impatto e successivamente scatterà foto del sito dell’impatto. Avranno una risoluzione di circa un metro per pixel. Non è ancora noto se le sonde spaziali cinesi e indiane cercheranno anche il cratere.

L’impatto del razzo di oggi danneggia in qualche modo la luna?

No, la luna non sarà danneggiata dall’impatto dello stadio del razzo. È sopravvissuto a molti impatti dalla sua formazione, come dimostra la sua superficie craterizzata. Sono noti circa 300.000 crateri di oltre un chilometro di diametro sul solo lato della Luna rivolto verso la Terra. Per la maggior parte di questi crateri, altri corpi celesti… asteroidi* O comete – responsabili della collisione con la luna. Rispetto a questi crateri a volte enormi, il razzo trascurato che colpisce la Luna il 4 marzo lascerà dietro di sé un cratere piuttosto piccolo: gli esperti ipotizzano che avrà un diametro compreso tra 10 e 30 metri e una profondità di circa due o tre metri.

Il L’effetto dello stadio missilistico cinese sulla luna* ricorda La sonda LCROSS della NASA* Che l’agenzia spaziale statunitense si è scontrata deliberatamente con la Luna nel 2009. La sonda si è scontrata con un cratere vicino al Polo Sud e il suo fondo è permanentemente nell’ombra. Obiettivo della missione: l’impatto dovrebbe sollevare la polvere lunare dal cratere e consentire ai ricercatori di vedere se c’è ghiaccio d’acqua nel cratere. La missione ha avuto pieno successo: gli scienziati sono stati in grado di trovare segni di ghiaccio d’acqua che si era ammorbidito a causa dell’impatto.

READ  PlayStation Direct 2022: come acquistare PS5 da Sony

Cosa dice la scienza sull’effetto sulla luna?

La scienza è divisa sull’impatto della fase di un razzo sulla Luna: da un lato, è il primo impatto non pianificato di un pezzo di spazio indesiderato sulla superficie lunare, un evento che può alterare la Luna e mostrare quanto sia indesiderata nello spazio . Entra già nel sistema solare e si è diffuso. Come ha scoperto il ricercatore Vishnu Reddy dell’Università dell’Arizona a Tucson, più di 150 oggetti orbitano attorno alla Luna e almeno il 90% di essi sono spazzatura, secondo Nature Reddy.

D’altra parte, anche l’impatto della parte del razzo sulla Luna rappresenta un’opportunità, come evidenziato dalla missione LCROSS della NASA e da uno sguardo più lontano nel passato. Ulrich Koehler del Centro aerospaziale tedesco (DLR) dice a dpa che l’impatto delle sonde spaziali sulla Luna “era in parte destinato a fare scienza”. Nell’era “Apollo” per la NASA, questo faceva parte del concetto di missione. “I moduli lunari sono stati quindi separati e messi in rotta di collisione”, afferma Kohler. La vibrazione del suolo lunare è stata misurata con il sismometro lunare, da cui si possono trarre conclusioni sulle proprietà della crosta lunare.

Guardando indietro: i viaggi nello spazio usati per distruggere le sonde sulla luna

Ciò è stato fatto anche nelle successive missioni lunari. “L’obiettivo era registrare geochimicamente la nuvola risultante, ad esempio per essere in grado di rilevare particelle di ghiaccio in crateri isolati”, afferma Koller, che ipotizza che anche un impatto imminente potrebbe essere “utile”. “Il suolo lunare è maturato nel corso di milioni di anni a causa dei venti solari, dei raggi cosmici e dell’impatto delle micrometeoriti. L’impatto ora rivela materiale praticamente inalterato, e questo si trova anche sul lato opposto della luna, che a malapena ha stato studiato”, afferma un geologo planetario del DLR Institute of Research Planets di Berlino Adlershof.

Bollettino di astronomia

Cosa sta succedendo nel cielo sopra le nostre teste? Quali argomenti trattano? astronomia* e il viaggio spaziale-Industria * Adesso? Iscriviti alla nostra newsletter gratuita* E tieniti informato!

Lo scienziato planetario Paul Hein (Università del Colorado Boulder) vede l’impatto non intenzionale della parte del razzo sulla Luna come un’opportunità: insieme ai suoi colleghi, ha cercato per un decennio di scoprire quanto sia profondo il cratere della Luna, in che il dispositivo NASA-LCROSS si è schiantato, spiega sul portale The Conversation. “Una prova randomizzata sull’imminente collasso darà agli scienziati planetari l’opportunità di osservare un cratere molto simile in pieno giorno. Sarebbe come vedere il cratere LCROSS in dettaglio per la prima volta”, afferma Haynes. (Stendardo di Tania) * fr.de vista da IPPEN.MEDIA.