Aprile 14, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Trump lancia la campagna: sono arrabbiato e determinato più che mai Politica

Trump lancia la campagna: sono arrabbiato e determinato più che mai Politica

Vuole sapere di nuovo.

Donald Trump, 76 anni, ha dato il via alla sua campagna per le elezioni presidenziali del 2024. Nel New Hampshire e nella Carolina del Sud, sabato (ora locale) l’ex presidente degli Stati Uniti ha presentato la sua squadra elettorale negli Stati Uniti.

Trump ha fatto un brutto annuncio: “Ora sono più arrabbiato e più impegnato che mai”, ha detto alla convention annuale del New Hampshire Republican Party a Salem. Quindi si è recato in Columbia (Carolina del Sud) e ha presentato la sua squadra a un pubblico di 200 persone con le seguenti parole: “Insieme completeremo l’opera incompiuta di Making America Great Again”.

Durante gli spettacoli, Trump ha ripetuto la sua bugia sulla frode degli elettori e ha affermato di aver vinto le elezioni presidenziali del 2020. Nel New Hampshire, Trump ha anche minimizzato il fatto che sotto la sua guida la guerra di aggressione della Russia in Ucraina non sarebbe mai avvenuta.

Il New Hampshire e la Carolina del Sud sono tra gli stati che hanno iniziato presto le primarie del GOP. I voti interni del partito determineranno chi sarà nominato dal partito alle prossime elezioni del 2024 per la presidenza. Donald Trump ha annunciato la sua candidatura a novembre dopo le elezioni di medio termine negli Stati Uniti.

Rispetto alle sue manifestazioni davanti a migliaia di tifosi, i due eventi sono stati relativamente tranquilli. “Penso che molte persone non si fidino di lui perché i repubblicani hanno così tanti candidati quest’anno”, ha detto Rob Godfrey, un analista politico della Columbia.

Finora nessun avversario repubblicano è stato messo in discussione, ma si dice che molti abbiano ambizioni. Tra questi: il governatore della Florida Ron DeSantis (44), l’ex vicepresidente di Trump Mike Pence (63) e l’ex segretario di Stato di Trump Mike Pompeo (59).

Se dovesse candidarsi per la nomination, i sondaggi mostrano che DeSantis è lo sfidante più vicino a Trump. DeSantis è stato rieletto governatore della Florida nelle elezioni di metà mandato di novembre con quasi il 60% dei voti. Trump non si è candidato a novembre.