Ottobre 5, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Trasmissione in diretta della guerra in Ucraina: +++ 05:03 Volontario americano ucciso in Ucraina +++

Guerra in Ucraina in diretta
+++ 05:03 Volontario americano ucciso in Ucraina +++

Il Dipartimento di Stato americano ha confermato a CBS News che un cittadino americano è stato ucciso in Ucraina. Secondo i rapporti di “Newsweek”, si dice che sia uno dei volontari che hanno combattuto per l’Ucraina.

+++ 02:53 Economista: Senza gas russo, arriverà la recessione +++
Il capo del RWI-Leibniz Institute, Christoph Schmidt, ipotizza che la Germania sprofonda in recessione se la fornitura di gas russo si interrompe: “Il mondo non finirà senza il gas russo, ma la vita diventerà più difficile”, ha detto Schmidt del ” Posta renana. “Saremo quindi minacciati da tassi di inflazione a due cifre e la produzione economica probabilmente diminuirà del 3-4%. In una situazione del genere, è prevista una vera recessione per la Germania nel 2023”. Nelle previsioni di RWI, l’istituto conta ancora su una crescita del 2,7%. Mercoledì, la Russia vuole interrompere nuovamente le forniture di gas al Nord Stream 1.

+++ 01:58 Medvedev: Rinunciare all’adesione alla NATO non basta per la pace +++
Secondo il vice capo del Consiglio di sicurezza russo, Dmitry Medvedev, anche se l’Ucraina avesse ufficialmente rinunciato all’adesione alla NATO, la guerra in Ucraina non sarebbe finita. “Il rifiuto di aderire alla NATO è ora molto importante, ma non abbastanza per portare la pace”, hanno riferito le agenzie di stampa russe sul canale televisivo francese LCI che Medvedev ha affermato. La Russia continuerà la sua campagna militare fino a quando non raggiungerà i suoi obiettivi. Tuttavia, il governo russo è pronto a tenere colloqui con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky a determinate condizioni.

+++ 00:11 Medvedev: un’operazione speciale per prevenire la terza guerra mondiale +++
L’ex presidente russo Dmitry Medvedev ha giustificato la guerra aggressiva contro l’Ucraina in un’intervista alla TV francese. “È in corso un’operazione militare speciale in modo che non ci sia la terza guerra mondiale”, ha detto Medvedev a LCI nella conversazione di 15 minuti. Nonostante le numerose vittime civili, l’attuale vice capo del Consiglio di sicurezza nazionale ha descritto le azioni in Ucraina come “molto belle e moderate” – nonostante i numerosi rapporti secondo cui la Russia sta prendendo di mira i civili. La Russia ha ripetutamente descritto la guerra contro l’Ucraina, che essa stessa ha lanciato alla fine di febbraio, come una misura presumibilmente necessaria per proteggere il proprio popolo.

+++ 23:38 Selenksyj: La situazione alla centrale nucleare resta pericolosa +++
Dopo l’incidente alla centrale nucleare di Zaporizhia, occupata dalla Russia, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha avvertito di ulteriori situazioni di emergenza. “Vorrei sottolineare che la situazione rimane molto precaria e pericolosa”, ha detto Zelensky in un video discorso in tarda serata. “Ogni iterazione (…) porterà ancora una volta la centrale sull’orlo del disastro”. Ancora una volta ha chiesto una prima visita di esperti internazionali e il ritiro delle forze russe dal sito della centrale nucleare, che occupa da marzo. Giovedì c’è stata una chiusura di emergenza presso la più grande centrale nucleare d’Europa nell’Ucraina meridionale. Secondo le due parti, la causa sarebbe stata un danno alla linea dell’alta tensione.

+++ 22:56 L’Ungheria si impegna a costruire nuovi reattori nucleari da parte dei giganti energetici russi +++
Secondo il governo ungherese, la compagnia energetica russa Rosatom inizierà a costruire due nuovi reattori nucleari nel Paese nelle prossime settimane. “Questo è un grande passo e una pietra miliare importante”, ha affermato il ministro degli Esteri ungherese Peter Szyjjarto. Il progetto è finanziato in gran parte da un prestito dalla Russia. Sciartu afferma che è “realistico” iniziare a far funzionare nuovi reattori nel 2023. Giovedì, l’autorità di regolamentazione ungherese competente ha approvato il nuovo edificio, che costerà l’equivalente di 12,5 miliardi di euro.

+++ 22:25 Kiev: esportazione di un milione di tonnellate di cibo attraverso i porti +++
L’Ucraina ha esportato 1 milione di tonnellate di prodotti agricoli attraverso i suoi porti del Mar Nero dalla firma di un accordo mediato dalla Turchia e dalle Nazioni Unite, secondo il presidente Volodymyr Zelensky. 44 navi sono partite per 15 paesi, dice Zelensky in televisione. L’obiettivo del suo governo è di esportare tre milioni di tonnellate al mese.

+++ 22:00 La propaganda del Cremlino insulta Schulz, definendolo “feccia nazista” e minacciandolo +++
Alla televisione di stato russa Vladimir Solovyov, propagandista al Cremlino, ha fatto luce sul cancelliere Olaf Schultz, che ieri ha frequentato un programma di addestramento per soldati ucraini ed è salito su un carro armato. In una raffica di rabbia mista a parole tedesche, Solovyov definì Schulze una “feccia nazista” e un sostenitore di Adolf Hitler. Allo stesso tempo, ha accennato al fatto che anche “nazisti e bandieri” – cioè gli ucraini – potrebbero essere attaccati direttamente: “Se sappiamo che la feccia bandeista dei nazisti sul suolo tedesco si sta allenando sulla tecnologia tedesca, perché aspettiamo che venire alla ribalta Perché non presumere che siano obiettivi legittimi Perché non attaccare le formazioni terroristiche dell’Impero ucraino?

+++ 21:48 Torna in rete anche il secondo reattore della centrale nucleare di Zaporizhia +++
Secondo la società statale ucraina Energoatom, anche il secondo reattore della centrale nucleare di Zaporizhia occupata dai russi è tornato in rete. Secondo Kiev, la centrale nucleare era stata precedentemente completamente disconnessa dalla rete elettrica per la prima volta nella sua storia a causa degli attacchi russi.

+++ 21:31 La Polonia acquista carri armati e obici in Corea del Sud +++
La Polonia firma un accordo con la Corea del Sud per l’acquisto di quasi 400 carri armati principali e obici per un valore di miliardi. Il ministro della Difesa Marius Blaschak ha annunciato che i primi 10 carri armati K2 saranno consegnati quest’anno. Lì – nella provincia della Varmia-Masuria nel nord della Polonia – verranno collocati anche i carri armati. Il ministro non ha fornito alcuna informazione sulla portata finanziaria dell’accordo. Secondo quanto riferito dalla Corea del Sud, l’importo è di diversi miliardi di euro.

+++ 21:16 Polonia e Slovacchia collegano le loro reti nazionali del gas +++
Per garantire l’approvvigionamento energetico, Polonia e Slovacchia hanno collegato le loro reti nazionali del gas con un gasdotto. Parlando in una conferenza stampa con il suo collega polacco Mateusz Morawiecki, il primo ministro slovacco Eduard Heger ha affermato che il collegamento consentirà alla Slovacchia di ricevere gas naturale dalla Norvegia e GNL che in precedenza era passato attraverso la Polonia. Il collegamento, a sua volta, darebbe alla Polonia l’accesso al gas dall’Algeria, che verrebbe instradato attraverso l’Italia e la Slovacchia. Negli ultimi mesi, la Russia ha interrotto o completamente interrotto le forniture di gas a diversi paesi dell’UE. La Polonia è tagliata fuori dall’approvvigionamento e la Slovacchia riceve solo il 40 percento dell’importo effettivamente concordato dalla Russia.

+++ 20:49 Attacco a un collaboratore a Berdyansk +++
La morte di un collaboratore russo nell’esplosione dell’Ucraina meridionale occupata. Come l’agenzia di stampa russa RIA Novosti È stato riferito che Alexander Kolesnikov, che lavorava nell’amministrazione russa a Berdyansk, è stato ucciso da un ordigno esplosivo. La Russia accusa l’Ucraina di aver compiuto l’attacco.

Precedenti sviluppi sulla guerra in Ucraina Ho letto qui.

READ  Conferenza a Kiev: "Il cambiamento non avverrà fino allo smantellamento del Nord Stream 2"