Titolo in parte di ultima generazione? L'avventura di un hacker nel controllo delle prestazioni

Date:

Share post:

Giampaolo Lettiere
Giampaolo Lettiere
"Esperto di birra per tutta la vita. Appassionato di viaggi in generale. Appassionato di social media. Esperto di zombi. Comunicatore."

Dopo anni di sviluppo e numerosi ritardi, l'avventura pirata “Skull and Bones” è finalmente disponibile per PC e console attuali. Il controllo dettagliato delle prestazioni del Digital Foundry rivela ciò che è tecnicamente disponibile.

Pochi giorni dopo l'uscita di “Skull and Bones” è stato pubblicato da esperti di tecnologia A cura di Digital Foundry Analisi delle loro prestazioni per il progetto a lungo termine di Ubisoft Singapore.

Come si evince dalla prova, con “Skull and Bones” abbiamo a che fare con un titolo che presenta sia luci che ombre, sia artisticamente che graficamente. Il Digital Foundry evidenzia in particolare la rappresentazione volumetrica delle nuvole, la rappresentazione dell'acqua e il mondo di gioco stesso.

Nonostante l'ampia area di gioco, la connessione online costante e gli eventi e le attività regolari, “Skull and Bones” funziona per la maggior parte senza problemi e non causa problemi tecnici. Il Digital Foundry elogia anche il fatto che il rendering target viene generalmente raggiunto a 30 fps (modalità Qualità) o 60 fps (modalità Prestazioni).

PS5 e Xbox Series S riscontrano cali di frame rate solo in casi isolati. La serie Xbox

Non sempre al livello della generazione attuale

Come spiegato dal Digital Foundry, “Skull and Bones” purtroppo soffre di diversi punti deboli in ambito grafico. Gli editori attribuiscono ciò principalmente ai lunghi tempi di sviluppo. Ad esempio, il Digital Foundry evidenzia negativamente l'animazione dura e il sistema di illuminazione deludente. Sfortunatamente, questo non rende giustizia alle capacità tecniche dei dispositivi attuali.

Un altro fattore che influisce negativamente sul quadro generale è la qualità del tessuto. “Forse la cosa più devastante è la qualità irregolare delle texture e della geometria in Skull and Bones”, ha affermato il Digital Foundry, “un mix di texture di alta e di bassa qualità. […] Anche qui ci sono errori. Sembra che alcuni contenuti di alta qualità non vengano caricati affatto. Anche sui computer più potenti.

“Quando combini la qualità molto variabile delle texture con la qualità geometrica variabile, vedi molte aree del gioco che sembrano avere più di dieci anni. O peggio, se scopri accidentalmente un bug o un modello con un aspetto particolarmente scadente livello di dettaglio.



Altre carenze includono i pop-up regolari. Anche il fatto che Ubisoft Singapore abbia offerto internamente le versioni console a 720p e poi le abbia scalate a 4K contribuisce a creare un quadro generale contrastante. Maggiori dettagli sull'implementazione tecnica di “Skull and Bones” possono essere trovati nel video allegato.

“Skull and Bones” è disponibile per PC, PS5 o serie Xbox

Altre notizie su Skull and Bones.

Discuti questa notizia nel forum PlayStation


I collegamenti ad Amazon, Media Markt, Saturn e ad alcuni altri rivenditori sono solitamente collegamenti di affiliazione. Quando effettui un acquisto, riceviamo una piccola commissione che aiuta a finanziare il sito gratuito. Non hai difetti.

Related articles

Terremoto in Italia: bolle supervulcaniche

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 22 luglio 2024, 5:05Da: Giovanni SaldePremeredivisoDue nuove violente scosse scossero i campi Plegrei presso...

Azienda tradizionale insolvente dopo 160 anni: il fallimento scuote il settore

Home pageun lavorostava in piedi: 21 luglio 2024, 10:58da: Marco StofferInsisteDivideUn’azienda produttrice di mobili deve dichiarare fallimento dopo...

Heinz Hoenig si sente male: sua moglie Annika condivide gli aggiornamenti in TV

Annika Carsten Hoenig fa visita ogni giorno al marito sul letto di malato.Foto: Imago/Star-MediacelebritàHeinz Hoenig è ricoverato da...