Ottobre 2, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Si dice che i satelliti high-tech finlandesi tradiscano le posizioni russe

L’esercito ucraino ha ora accesso esclusivo ai satelliti finlandesi. I soldi per questo provengono dalla raccolta fondi.

Nella lotta contro l’esercito russo, l’Ucraina ha un nuovo potente alleato dagli occhi penetranti: la flotta satellitare del progetto junior finlandese Iceye. La società ha affermato in un comunicato stampa che l’esercito ucraino avrà pieno accesso a uno degli scout, mentre gli altri forniranno immagini di “situazioni critiche” in Ucraina più volte al giorno. La collaborazione è stata resa possibile grazie alla star televisiva ucraina Serhiy Pritola e alla sua fondazione.

Questo aveva già raccolto quasi 17 milioni di euro in donazioni a giugno per l’acquisto di droni Bayraktar TB 2 per l’esercito ucraino. Il produttore turco Baykar non voleva i soldi, ma ha regalato all’Ucraina tre droni. “Quindi siamo stati in grado di risparmiare i soldi e usarli per acquistare il satellite ora”, afferma la dichiarazione della Prytulas Foundation.

Questo è ciò che possono fare le lune Iceeye

Iceye, fondata nel 2014, ha finora lanciato 21 dei suoi microsatelliti nello spazio. Tuttavia, non è chiaro quanti dispositivi delle dimensioni di una valigia siano ancora attivi, scrive la rivista specializzata spacenews. In ogni caso, Serhiy Pritola è convinto dei vantaggi dell’accordo: “Isei è attualmente il leader mondiale nella tecnologia radar satellitare. Questo contratto è un passo importante per fornire al governo ucraino le immagini satellitari tanto necessarie e farà il nostro esercito un buon servizio.”

READ  Corona tape: la Polonia non vuole assumere più dosi di vaccino