Gennaio 27, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Sempre meno stelle visibili: questo porta con sé grossi problemi

Aggiornato il 19/01/2023 20:07

  • Sempre più luce sulla Terra significa che possiamo vedere sempre meno stelle nel cielo.
  • Questo sviluppo sta procedendo molto più velocemente del previsto, come è ormai evidente, ed è accompagnato da grandi problemi.

Maggiori informazioni sullo spazio

C’erano molte stelle nel cielo? Questa impressione non è fuorviante. il L’inquinamento luminoso nel cielo notturno sta aumentando molto più velocemente di quanto previsto in precedenza Riduce notevolmente l’osservazione delle stelle. Questo è il risultato di un’analisi pubblicata sulla rivista “Science”, in cui gli scienziati hanno utilizzato le osservazioni di 51.351 persone – principalmente in Europa e Nord America – valutato tra il 2011 e il 2022.

I ricercatori, guidati da Christopher Kyba, un esperto del German GFZ Research Center for Geosciences di Potsdam e della Ruhr-University Bochum, sono rimasti sorpresi e preoccupati. “La velocità con cui le stelle diventano invisibili alle persone negli ambienti urbani è fenomenale”, ha osservato Kiba.

  • Cos’è l’inquinamento luminoso? L’inquinamento luminoso si riferisce all’illuminazione artificiale del cielo notturno da parte di sorgenti luminose come lampioni, facciate illuminate, edifici, parchi o spazi pubblicitari digitali illuminati.
  • Cosa fa l’inquinamento luminoso? Le stelle sono appena riconoscibili o per niente nel cielo retroilluminato. I ricercatori hanno ora scoperto che la luminosità del cielo sta aumentando del 9,6 percento all’anno, in media, in tutto il mondo. La luminosità è aumentata del 6,5% all’anno in Europa e del 10,4% in Nord America.

L’Orsa Maggiore sarà mai invisibile per noi?

Se rimaniamo con la media globale del 9,6 percento della luminosità nel cielo ogni anno, ciò significa che un bambino nato in un luogo in cui sono visibili 250 stelle alla nascita sarà lì solo al suo 18° compleanno in grado di vedere 100 stelle, Kiba ha detto all’agenzia Notizie tedesche.

READ  False vaccinazioni Corona: gravi conseguenze per il medico

Le persone non saranno più in grado di godersi le stelle scintillanti nel prossimo futuro, l’Orsa Maggiore o la “Bilancia” nel cielo diventeranno invisibili ai nostri occhi nudi? “Spero che questa tendenza non continui così e che ci siano più contromisure. Dipende da noi”, ha detto Kepa.

Gravi conseguenze per l’ambiente

Ha detto che il problema si sta accumulando rapidamente da molto tempo. Se il cielo fosse illuminato al crepuscolo artificiale molto tempo dopo il tramonto, ciò avrebbe conseguenze negative per le stelle e l’astronomia. E non solo: ci saranno anche gravi conseguenze per l’ambiente, avvertono gli scienziati.

La coautrice americana Constance Walker ha dimostrato che molti comportamenti e processi fisiologici degli organismi viventi sono determinati da ritmi circadiani e stagionali e sono quindi influenzati dalla luce. “Il bagliore celeste colpisce sia gli animali diurni che quelli notturni e distrugge anche una parte importante del nostro patrimonio culturale”.

Secondo l’annuncio, sono necessari metodi di misurazione appropriati per ottenere maggiori informazioni sugli sviluppi seri. I satelliti non sono abbastanza precisi e sensibili per questo. In precedenza, sulla base dei dati satellitari, si ipotizzava un aumento annuo della luminosità di circa il 2% e c’erano anche indicazioni di una leggera diminuzione.

Circa 50.000 persone hanno ammirato le stelle per il progetto

Informazioni sulla metodologia del progetto: i circa 50.000 “scienziati civili” hanno osservato il cielo notturno ad occhio nudo e sono entrati in un modulo online per indicare quale delle otto carte stellari corrispondeva meglio a ciò che vedevano. Ogni mappa mostrava il cielo con diversi livelli di inquinamento luminoso. Le informazioni rappresentano 19.262 sedi in tutto il mondo, comprese circa 3.700 sedi in Europa e circa 9.500 in Nord America. Inoltre, è stato utilizzato un modello di luminosità del cielo basato sui dati satellitari del 2014.

READ  Figure, mappe e disegni per la Germania e il mondo

La League of Star Friends – i membri sono astronomi dilettanti e osservatori pubblici oltre che planetari – ha sottolineato che ancora oggi nelle aree densamente popolate è quasi impossibile guardare il cielo stellato ad occhio nudo. “Purtroppo si vede poco deludente”, ha detto Andreas Hahnel.

La luce può essere vista a 80 chilometri da Berlino

La campana luminosa di Berlino è così vasta che può essere vista fino a 80 chilometri di distanza. Ci sono sempre più progetti e misure domestiche per ridurre la luce artificiale, ma non basta.

L’associazione ha chiesto che la protezione dell’ambiente includa anche il cielo. Il legislatore ha ritenuto che la fotoemissione fosse un problema e l’ha inclusa nella legge federale sul controllo dell’immunità, riferisce Hannell. Tuttavia, sono richiesti limiti vincolanti. L’organizzazione ambientale BUND ha anche messo in guardia contro gli impatti negativi sull’ecosistema, la flora e la fauna. Negli esseri umani, l’interruzione del ritmo giorno-notte a causa dell’aumento dell’illuminazione notturna può sopprimere la produzione dell'”ormone del sonno” melatonina e causare disturbi del sonno.

Dove i tedeschi hanno ancora una buona visuale delle stelle

“Rispetto ad altri paesi, l’illuminazione in Germania è molto conservativa, e va bene”, ha sottolineato Kepa. Le aree con cieli scuri e una splendida vista delle stelle includono le regioni di Eifel, Rügen e il distretto dei laghi del Meclemburgo. Tuttavia, ritiene che sia necessaria una maggiore consapevolezza, una fornitura di luce significativamente maggiore e una regolamentazione uniforme per l’illuminazione pubblica.

Se non ci sarà un vero ripensamento, crede Hänel, “ci saranno pochi posti in futuro in cui dovrai viaggiare lontano per vedere bene le stelle”. (dpa/p)

READ  Roulette svizzera Omicron: perché il governo preferisce aspettare e vedere

Galassie, nebulose e pianeti: goditi le meravigliose immagini dello spazio. Nota: questa galleria verrà aggiornata regolarmente.