Maggio 19, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Sciare il tempo libero in Italia: “Ora voglio fare la mamma” – Sci Alpino

Importante ritiro dalla nazionale italiana di sci. © Pentafoto

La Nazionale italiana femminile è una delle squadre più forti al mondo. Ora uno sciatore ha detto addio a questo famoso gruppo.

Francesca Marzaclia ha gareggiato nella sua ultima gara di sci sabato. Il 32enne romano ha annunciato il suo ritiro dopo il Super-Zik di Lancerhead. “Non dirò che è stato facile, ma posso dire che è stato molto emozionante per me. Chi l’avrebbe mai detto che dal Colosseo avrei potuto raggiungere la top 7 del mondo in tutti e quattro i miei campi?

La vita di Francesca Marcelia è davvero speciale, del resto è cresciuto a Roma, cosa non rara per gli sport invernali. Tuttavia, la sorella di Matteo Marsaglia è riuscita a raggiungere la vetta del mondo nello sci alpino. È arrivato tra i primi 7 in Discesa, SuperG, Slalom Gigante ed è stato incoronato a dicembre 2019: a Lake Louis, “Frenzy” è arrivato 3°, la sua prima e unica tappa.

“Fortunatamente, ero nella migliore squadra di sempre in Italia”.
Francesca Marsaglia

Marsaclia si sta ritirando adesso, perché il corpo non lo vuole più. “Mi ha segnalato che non gareggiava più ai massimi livelli. Sono contento di aver potuto giocare in Coppa del Mondo per 14 anni. Fortunatamente ero nella squadra migliore in cui sia mai stato in Italia”, il Ha detto il 32enne, ripensando al suo debutto in Coppa del Mondo a Chester nel 2008 e mi sono goduto i giorni migliori della mia competizione a tappe a Lake Louis. Per me è la fine del tempo per andare in pensione, ed è la fine della mia vita”.

Francesca Marzaglia nel giorno della sua più grande vittoria: 3° posto a Lake Louis. © AFP / Mark Ralston

READ  Terza fabbrica di celle per batterie ACC in Italia - dpa

Marzaglia ha gareggiato in 225 Mondiali e ha partecipato ai Mondiali e alle Olimpiadi. “Grazie a tutto il mondo dello sci, in particolare ai miei compagni di squadra che sono sempre stati così dolci con me”, ha detto l’esperto di velocità. Qual è il prossimo? “Ora mi prenderò del tempo per pensare a cosa farò in futuro. Voglio affrontare la formazione dei maestri di sci. E voglio essere una mamma. Questo è il mio sogno.

Suggerimenti