Roma: Italia sconvolta dalla statua della Madonna sanguinante

Date:

Share post:

Piero Esposito
Piero Esposito
"Appassionato di alcol. Ninja di Twitter. Amante della TV. Cade molto. Fanatico del caffè hipster."

Roma Il Miracolo del Sangue si svolge il terzo giorno di ogni mese alle 15:00 in un campo su una collina vicino alla pittoresca cittadina di Trevignano sul Lago di Braggiano, a un’ora di macchina da Roma. Attira sempre centinaia di fedeli – o meglio: buona fede – da tutta Italia. Vogliono vedere come la statua della Madonna a grandezza umana, contenuta in una teca di vetro celeste, inizia a piangere, lacrime di sangue le rigano le guance.

Leggi di più dopo l’annuncio

Leggi di più dopo l’annuncio

La scena si è ripetuta mercoledì 3 maggio. La gente nel prato guardava con soggezione la Madonna e poi il cielo; Pregarono e gridarono con fervore: “Signore, fammi rinascere!” La statua della Madonna apparteneva a Gisella Guardia, il cui vero nome era Maria Giuseppe Scarbulla. Il 53enne siciliano ha acquistato la statua presso il noto ma ufficioso santuario mariano di Medjugorje in Bosnia nel 2016, e quando è tornato in Italia ha trovato la Madonna che piangeva lacrime di sangue.

Madonna ha predetto la pandemia

Gisella Guardia afferma inoltre che la Vergine Maria le parla attraverso la statua e invia messaggi ai terrestri. Ad esempio, la guerra sta per scoppiare nel mondo e la fine è vicina. Madonna ha anche predetto l’infezione per se stessa e le ha detto che i vaccini non avrebbero aiutato. Secondo i suoi stessi rapporti, a volte parla con l’Arcangelo Gabriele.

Leggi di più dopo l’annuncio

Leggi di più dopo l’annuncio

Cardia è chiamata “santona” o “vegetante” in italiano. Quindi una specie di medium, un veggente e un mistico. Certo, Guardia non è sempre stato un eremita: fino a pochi anni fa gestiva una fabbrica di porcellane vicino a Messina, nella sua nativa Sicilia, dove fece naufragio. Il fallito ha ricevuto precedenti penali per bancarotta fraudolenta.

Gli gnocchi si espanderanno magicamente durante la cottura

Solo allora si è trasferita a Trevignano. La visitatrice ha recentemente fatto notizia a livello nazionale con un altro miracolo: ha cucinato gnocchi con ragù di coniglio per 15 seminaristi della parrocchia di Trevignano, anche se aveva solo pochissimi avanzi di entrambi gli ingredienti. “Ma quando l’abbiamo raccolto, il piatto non si è svuotato. È stato fantastico”, ha detto Guardia.

Con ciò dà una mancia all’avvocato che crede che tutta la storia, con tanto di Madonna insanguinata e la miracolosa proliferazione degli gnocchi – Guardia ha raccontato la stessa storia con la pizza – sia una frode. Un’indagine è stata avviata dopo che gli ex discepoli di Guardia hanno riferito di aver consegnato alla donna tutti i risparmi di una vita senza aver ricevuto nulla in cambio. Un investigatore privato afferma di aver scoperto che le lacrime di Madonna erano “compatibili con il sangue di maiale”.

Anche il Vaticano è stato informato

Il vescovo incaricato sta ora indagando sulla questione e ha già informato il Vaticano. In previsione del disastro imminente, la Guardia si è nascosta poco prima di Pasqua: il miracolo del 3 aprile è fallito e la “Santona” è sembrata sparire dalla faccia della terra per settimane. Ora è ricomparsa all’improvviso, criticando aspramente gli scettici: “Mi hanno accusato di calunnia ed eresia. Alcuni hanno anche detto che ero una puttana. Ma noi siamo più forti di loro perché abbiamo Dio dalla nostra parte”, ha dichiarato tra gli applausi dei suoi sostenitori su una collina sopra il lago di Bracciano.

Leggi di più dopo l’annuncio

Leggi di più dopo l’annuncio

Il pubblico ministero non è impressionato e sta ora considerando di accusare la Guardia di “sfruttamento della fiducia popolare”, secondo quanto riferito dai media. È giusto dire che una tale realtà esiste in Italia: l’organizzazione per la tutela dei consumatori Codacons stima che circa 5.000 veggenti, maghi, guaritori, lettori di carte e indovini esercitino il loro mestiere nella città cattolica di Belbase; Si dice che 13 milioni di italiani utilizzino regolarmente i loro servizi.

Related articles

Terremoto in Italia: bolle supervulcaniche

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 22 luglio 2024, 5:05Da: Giovanni SaldePremeredivisoDue nuove violente scosse scossero i campi Plegrei presso...

Azienda tradizionale insolvente dopo 160 anni: il fallimento scuote il settore

Home pageun lavorostava in piedi: 21 luglio 2024, 10:58da: Marco StofferInsisteDivideUn’azienda produttrice di mobili deve dichiarare fallimento dopo...

Heinz Hoenig si sente male: sua moglie Annika condivide gli aggiornamenti in TV

Annika Carsten Hoenig fa visita ogni giorno al marito sul letto di malato.Foto: Imago/Star-MediacelebritàHeinz Hoenig è ricoverato da...