Richieste da Italia, Dubai e Qatar: Boateng va avanti?

Date:

Share post:

Piero Esposito
Piero Esposito
"Appassionato di alcol. Ninja di Twitter. Amante della TV. Cade molto. Fanatico del caffè hipster."

Dopo la retrocessione dell’Hertha PSC, molti hanno già dichiarato la fine della sua carriera. Non è ancora certo. Kevin-Prince Boateng (36), che secondo Kicker ha ricevuto diverse richieste dall’estero, deve ancora decidere sul suo futuro.

Qual è il prossimo? Kevin Prince Boateng.
IMAGO/Matthias Koch

Ha combattuto le lacrime e le lacrime hanno vinto quel giorno. Kevin-Prince Boateng ha definito l’uscita dell’Hertha PSC “semplicemente amara” dopo che è arrivata nei minuti di recupero contro il VfL Bochum (1-1) sabato scorso.

“Amo il club, ho il cuore spezzato. Non riesco ancora a sentirlo, tutto è triste. Ho bisogno di un po’ di tempo adesso, di una vacanza. Ho bisogno di pensare un po’”.

Il pensiero continua. Boateng, che originariamente aveva pianificato di terminare la sua carriera dopo questa stagione, ora resiste per un altro anno. Si parla di una richiesta dall’Italia, dove il centrocampista ha lasciato il segno negli anni e in diversi club (Milan, Firenze, CFC Genoa, Sassuolo, Monza). Boateng ha diverse offerte redditizie nel mondo arabo (Dubai, Qatar, Arabia Saudita).

L’ex nazionale ghanese, che ha lasciato l’Hertha per il Tottenham nel 2007 e tornerà nel 2021, vuole prendere una decisione dopo la fine della stagione con l’Hertha al Wolfsburg sabato; Solo se viene data risposta alla domanda sulla licenza aperta.

L’opzione preferita di Bateng per rimanere all’Hertha deve ancora prendere forma. Sono in corso discussioni con il direttore sportivo Benjamin Weber e la nuova dirigenza sportiva Andreas “Jech” Neudorf, direttore dell’accademia e direttore della divisione giocatori con licenza. Il modo in cui finiscono e il momento in cui viene avviata l’attività portano al successivo utilizzo.

C’è stata una scena convincente con Bobic

Durante l’inverno, il leader dell’Hertha era già un passo avanti. Con il direttore sportivo Freddie Babic, su iniziativa del quale tornerà a Berlino nel 2021, Boateng ha già concordato una situazione più concreta dopo la carriera professionistica.

Boateng dovrà imparare al fianco di Bobic e del suo braccio destro Sebastian Zelichowski, allora direttore tecnico dell’Hertha, e imparare gradualmente il ruolo di direttore sportivo rimasto vacante dall’addio di Arne Friedrich nel marzo 2022.

Il 28 gennaio, l’Hertha 1. ha esonerato Popić e Zelizowski dopo una sconfitta per 2-0 nel derby contro l’FC Union, e il giorno successivo Weber è stato nominato nuovo direttore sportivo. Il piano di Boateng fallì. Ora il suo futuro è completamente aperto.

Si dice che il suo amico Ashkan Tejaga (Foulat FC/Iran), che come Bateng è cresciuto all’Hertha e abbia giocato per l’Al-Shahania SC in Qatar nel 2021/22, gli abbia già suggerito di trasferirsi nel mondo arabo.

Related articles

L’Italia teme l’eruzione del supervulcano – La Regione pianifica un’evacuazione di massa

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 23 giugno 2024, 4:54Da: Moritz FletzingerPremeredivisoLa Terra trema, il supervulcano italiano potrebbe eruttare. ...

Un’azienda bavarese elimina 420 posti di lavoro

Home pageBavierastava in piedi: 23 giugno 2024, 4:59da: Leonie BellinaInsisteDivideIl fornitore di automobili Preh ha annunciato di voler...

Taylor Willey è morto all’età di 56 anni

Dipendenti dalle serieNotiziala gentestava in piedi: 23 giugno 2024, 4:48da: Lauren Borschke CremosoInsisteDivideÈ morto all'età di 56 anni...

Il sole sta per spostarsi verso i poli: cosa significa questo per la Terra

Home pageLo sappiamostava in piedi: 23 giugno 2024, 4:59da: Tanja BannerInsisteDivideCirca ogni undici anni, i poli magnetici del...