Aprile 19, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Bill Gates si aspetta che l’intelligenza artificiale metta fine a Ricerca Google e Amazon così come la conosciamo

Bill Gates si aspetta che l’intelligenza artificiale metta fine a Ricerca Google e Amazon così come la conosciamo

nuove tecnologie “Sarà grande”: Bill Gates prevede che l’intelligenza artificiale metterà fine alle ricerche su Google e su Amazon così come le conosciamo

Bill Gates, Presidente, Fondazione Bill & Melinda Gates

© Ludovic Marin/AFP

Non sorprende che il fondatore di Microsoft Bill Gates sia un grande fan delle nuove tecnologie. Durante una conferenza, è rimasto impressionato dalle capacità dell’intelligenza artificiale. Tuttavia, vede un futuro cupo per alcuni prodotti concorrenti.

Quando Bill Gates dice qualcosa, il mondo di solito ascolta. Il fondatore di Microsoft ea volte la persona più ricca del mondo ha sempre avuto ragione nelle sue previsioni (con l’eccezione dello smartphone, puoi saperne di più qui). Ora prevede la prossima rivoluzione attraverso l’intelligenza artificiale. A suo avviso, la tecnologia non cambierà solo la ricerca medica. Sta anche scuotendo le fondamenta di Internet.

Secondo Gates, ciò è dovuto principalmente al fatto che l’intelligenza artificiale cambierà radicalmente il comportamento degli utenti. “Chiunque vinca la gara per l’assistente personale, sarebbe fantastico”, ha detto lunedì in una conferenza a San Francisco, secondo CNBC. Cambierà il modo in cui usiamo Internet. E ha conseguenze simili per i giganti di Internet. “Non cercherai mai più qualcosa su Google, non visiterai mai più un sito Web di produttività e non aprirai mai più Amazon.com”, riassume la sua recensione.

Chi vince l’intelligenza artificiale?

Tuttavia, chi vincerà la gara è ancora abbastanza aperto. Vede una probabilità del 50:50 che una grande azienda consolidata nel settore crei la loro ricetta o una startup che quasi nessuno conosce oggi. “Sarei un po’ deluso se non diventasse Microsoft”, ammette francamente.

Ma quello che dice è che l’azienda da lui fondata non è lontana dalla concorrenza. Il capo di Microsoft Satya Nadella ha falciato il gruppo AI ormai da diversi anni. Cortana, l’assistente privato, è riuscita a trovare una nicchia sin dalla sua introduzione. Con lo sviluppatore OpenAI ChatGPT, la suite software ha portato a bordo un potente partner. Ad esempio, anche il nuovo assistente di ricerca di Bing si basa in parte su una tecnologia piuttosto all’avanguardia. Ma finora la rivoluzione non è stata sufficiente per la rivoluzione che Gates si aspettava.

Bill Gates prevede una svolta nella medicina

Gates si aspetta anche un significativo passo avanti nell’intelligenza artificiale in un’altra area per lui molto importante. Gates vede l’intelligenza artificiale e la sua capacità di riconoscere i modelli, anche nel caos apparente, come una delle opportunità più importanti nella ricerca medica. Mostra che consente una migliore comprensione dei processi molto complessi nel corpo umano. Può anche essere utilizzato per sviluppare farmaci efficaci. Quindi si aspetta un importante passo avanti in pochi anni: Gates crede che l’umanità sia sull’orlo di una cura farmacologica per il morbo di Alzheimer.

Per diversi anni si è concentrato sulla fondazione che ha fondato con la sua ex moglie Melinda per far progredire la ricerca nel trattamento di un’ampia varietà di malattie. I due hanno sostenuto diverse aziende che sono state in grado di fornire rapidamente un vaccino dopo lo scoppio della pandemia di Covid.

All’inizio della settimana, Gates ha fatto notizia per un motivo meno affascinante: sarebbe stato ricattato dal famigerato miliardario Jeffrey Epstein per una relazione (leggi di più qui).

fonte: CNBC