Febbraio 1, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Rassegna TV: Beerhoff Roast – Saluti, Esther Sedlaczek

Opinione Recensioni televisive

Bierhoff arrosto – Saluti a Esther Sedlaczek

Coppa del mondo drammatica tra Germania e Costa Rica – highlights nel video

La nazionale tedesca fallisce ancora nella fase a gironi della Coppa del Mondo. Mentre la Spagna giudicava male il Giappone e la Federcalcio tedesca era ancora una volta negligente nelle sue possibilità, la Coppa del Mondo in Qatar era finita per la Germania. Punti salienti nel video.

Puoi ascoltare il podcast di WELT qui

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati come fornitori di terze parti richiedono tale consenso [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore a levetta su ON, acconsenti a questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati Dati personali in altri paesi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con l’articolo 49 (1) (a) GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni su questo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite lo switch e la Privacy Policy in fondo alla pagina.

Dopo la Coppa del Mondo, ARD deve superare una lunga lista di problemi con la squadra tedesca. Esther Sedlaczek lo fa perfettamente. Incolpa i funzionari. Non erano abituati a questo dal predecessore di Sedlaczek.

unQuando Oliver Bierhoff stava per essere rilasciato dall’interrogatorio, ha dato una pacca sulla spalla a Bastian Schweinsteiger. “Basti non ha voluto chiedere niente?”, ha chiesto il direttore della DFB. L’esperto al microfono dell’ARD è rimasto in silenzio per più di cinque minuti. È stata la decisione migliore che avrebbe potuto prendere in questa intervista.

Semplicemente non ci voleva Bastian Schweinsteiger quella sera per fornire un copione chiaro dopo la debacle della Coppa del Mondo tedesca. L’ex capitano della Nazionale si è presentato straordinariamente arguto (“Dov’è la combustione? Dov’è il fuoco, l’ingordigia?”) e si è astenuto dall’usare frasi vuote, che a volte facevano sembrare inutile il suo servizio.

Ma i momenti decisivi appartenevano all’annunciatrice, Esther Sedlaczek. È stata lei a interrogare i funzionari. Con Bierhoff, ad esempio, che, quando gli è stato chiesto quali punti avrebbe voluto criticare in seguito dal fallimento, oltre che in relazione a se stesso, sembrava perdersi in battute vuote: “Alla fine vedi di quali cose sei responsabile e ciò che si adatta. Puoi sicuramente discutere di cose diverse lì. Affronterò anche la responsabilità “.

Con Sedlaczek al suo fianco, Bastian Schweinsteiger (a sinistra) fornisce un’analisi più sfumata rispetto al suo predecessore Jessy Wellmer.

Fonte: dpa / Tom Weller

Sedlaczek è riuscito a infilarsi nel momento cruciale, senza mai mostrarsi ostile e con la necessaria comprensione ai partecipanti frustrati. Era un breve “che roba?” Abbastanza per ottenere finalmente qualcosa di concreto da Bierhoff: “In definitiva, sono responsabile dell’organizzazione e dell’assemblaggio del personale di supporto. Abbiamo avuto il problema del cuscino, che abbiamo risolto insieme come associazione. Questo è un problema di squadra e puoi dare un’occhiata a esso.”

Leggi anche

Bierhoff aveva mandato un passaggio filtrante al più tardi quando ha menzionato gli effetti collaterali della situazione pittorica di “One Love”. L’annunciatore è stato più efficiente dei giocatori prima in campo e della sua conversione. “Avresti dovuto affrontare l’argomento One Love in modo diverso, forse migliore? La verità è: secondo le nostre informazioni, non tutti i giocatori erano in qualche modo d’accordo con il fatto che questo segno fosse lì prima della partita contro il Giappone e ha causato molto di tumulto ”, Sedlaczek ha analizzato e seguito quando Bierhoff ha spiegato il significato di “un amore”. – Volevano minimizzare il fuoco confuso intorno alla partita del Giappone “Siamo a punti che avrebbero potuto essere migliorati nel loro ufficio. E questa è una di quelle situazioni che sarebbero dovute andare diversamente per togliere la pressione ai giocatori”.

Non aver paura dei problemi del personale

Quello che seguì può probabilmente essere definito un knockout tecnico nel pugilato. Seguì un’ammissione di colpa. «Sono d’accordo con te», disse timidamente Bierhoff. Il successo è dovuto all’allegro Sedlaczek.

Che sia stata la discussione sul pareggio, i dibattiti sulla creazione di un vero centravanti, le formazioni difensive in continua evoluzione, culminate dopo un lungo dibattito contro il Costa Rica con il ritiro di Joshua Kimmich sulla fascia destra, i tre brutti tornei consecutivi che erano responsabilità di Bierhoff – Sedlaczek ha affrontato Bierhoff così come l’allenatore della nazionale Hans Dieter Flick, con tutti i problemi che erano visibili allo spettatore sullo schermo, non ha evitato questioni personali cruciali.

Leggi anche

Costa Rica - Germania: Gruppo E - Qatar Mondiali 2022

Tuttavia, il 37enne non è riuscito a smettere davanti alla telecamera. Bierhoff e Flick si sentivano entrambi ben posizionati per continuare nonostante il fallimento. Tuttavia, quella sera Sedlaczek è riuscito a gestire l’approccio critico, che spesso mancava nelle trasmissioni delle nazionali. L’impressione finale in una situazione simile è stata dell’apparentemente impreparato Jesse Wilmer, che, dopo gli ottavi di finale di EM 2021, ha ripassato al microfono la goffa prestazione dei due giocatori in quel momento conversando con Joachim Loew. “Come si dice: va bene così finisce bene?” Wilmer chiese alla luce della partenza di Löw, per districarsi un po’ dal cappio: “O finisce bene, non va bene?”

Wilmer è stato retrocesso al secondo posto dall’ARD e originariamente era destinato solo al programma “Sportschau Thema” ai Mondiali. Solo a causa della malattia del moderatore Alexandre Bomis le è stato permesso di guidare coprendo i giochi. Dopo questa esibizione di Sedlaczek, sai perché l’annunciatore ha preso questa decisione in primo luogo.

READ  Mick Schumacher in FT2 è arrivato quinto