Giugno 29, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Rapporto italo-tedesco: Scholes e Drake concordano sul “piano d’azione”

Stato: 20 dicembre 2021 19:44

Per la prima volta Olaf Scholes ha visitato l’Italia come presidente federale. Il suo incontro con il presidente del Consiglio Draghi era finalizzato ad intensificare la cooperazione tra i due Paesi, soprattutto in relazione all’Unione Europea.

Elizabeth Pongrats, ARD-Studio Roma

Benvenuti nel cortile di Palazzo Cicci della Presidenza del Consiglio dei Ministri: Olaf Scholes è stato più volte ministro delle finanze italiano e ora per la prima volta cancelliere federale. Una cosa diventa chiara dopo l’incontro con Mario Tragi: occorre intensificare la cooperazione tra i due Paesi, soprattutto per quanto riguarda l’Unione Europea.

Elisabetta Pongrats
ARD-Studio ROM

“È molto importante per noi fare grandi progressi in Europa. Abbiamo bisogno di un’unione forte e migliore. È necessario e sarà discusso”, ha detto Scholes. “Entrambi i nostri paesi sono molto importanti per assicurarsi che funzioni davvero”.

Il Cancelliere ha affermato di voler lavorare insieme per risolvere una serie di questioni importanti per il futuro dell’Europa. “Riguarda in particolare il modo in cui viene impedito il cambiamento climatico causato dall’uomo”, ha detto Scholes. “Si tratta di un grande progetto di modernizzazione industriale che avrà successo solo se sarà in grado di investire nelle moderne tecnologie. Questo vale anche per la questione della digitalizzazione. È importante garantire che l’Europa sia un continente. Gli spettacoli vanno e vengono ed essere economicamente forte e può continuare”.

READ  Tempo estremo in Italia: la Germania è minacciata da condizioni simili?

Mirare a decisioni a maggioranza nel Consiglio dell’UE

Il primo ministro Drake ha anche chiarito che era necessario un migliore coordinamento nella politica di sicurezza. È stato concordato che una politica di sicurezza europea avrebbe integrato la NATO. I due capi di governo vogliono raggiungere in futuro la maggioranza nel Consiglio Ue perché il consenso è spesso un grosso ostacolo.

In particolare, Germania e Italia stanno lavorando a un “piano d’azione” volto a intensificare la cooperazione. L’Italia ha recentemente firmato un accordo di amicizia con la FranciaVogliono lavorare più da vicino su vari argomenti come l’economia, la sicurezza o la politica migratoria. Una volta approvata l’epidemia di corona, i governi tedesco e italiano si incontreranno per una consultazione.

L’Italia è un esempio di una buona campagna vaccinale

Draghi ha sottolineato l’importanza della coesione sociale per il futuro: “Dobbiamo stare vicini alle famiglie e alle organizzazioni colpite dall’ambiente e in una certa misura dalla trasformazione digitale”, ha affermato. “L’integrazione sociale è davvero un fattore chiave per fare progressi su tutti i fronti”.

Nell’affrontare l’infezione da corona, Scholes ha nominato l’Italia come il miglior esempio di una buona campagna di vaccini. Avrebbe voluto una quota di vaccini migliore anche per la Germania, ma l’attuale campagna di richiamo è ora sulla strada giusta.

Parliamo di finanze

Un altro argomento della prima visita a Roma sono state le condizioni finanziarie per i paesi europei. I paesi dell’Europa meridionale in particolare, ma anche la Francia, spingono per un cambiamento alla scala di Maastricht.

Il cancelliere ha osservato che il Programma congiunto di ricostruzione europea aveva già ottenuto risultati di fronte all’epidemia di Corona: “Questo è molto buono e questa risposta ha funzionato prima che arrivassero i primi soldi”, ha detto Scholes. “Perché la fiducia dei mercati mondiali nei nostri paesi membri in tutta l’UE, ma anche nell’economia di questo paese, è così grande che nessuno Stato ha le sfide insormontabili ed è stato in grado di fare ciò che tutti devono fare. Per quanto riguarda l’economia e conseguenze sociali.

READ  Corona in Italia: la vaccinazione è obbligatoria per tutti i dipendenti ora?

Ora il progetto dovrebbe essere utilizzato per investimenti, ha detto il cancelliere. Ecco perché la cooperazione con l’Italia è così importante.