Febbraio 1, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Questi cambiamenti arriveranno nel 2023

  1. Pagina iniziale
  2. consumatore

creatura:

a: Jean Frederick Wendt

Le carte EC in uscita da luglio 2023 dovranno fare a meno della funzione Maestro.

Quando il fornitore di servizi di pagamento Mastercard ha annunciato lo scorso autunno che avrebbe interrotto Maestro nel luglio 2023, alcuni hanno affermato che “Off per una carta EC“.

Tuttavia, l’Associazione federale delle banche tedesche ha poi dichiarato: Le carte EC – denominate carte giro dal 2007 – non saranno in alcun modo cancellate. Invece, dovrebbero esserci nuove funzioni che consentano, ad esempio, il pagamento nella vendita al dettaglio online.

Non ci sono carte giroscopiche con funzionalità Maestro a partire da luglio 2023

Tuttavia, questo richiede un cambiamento. E mentre alcune banche stanno facendo buoni progressi in questo senso, altre sono ora in ritardo. Questo è stato segnalato attraverso il portale online t3n.de.

La funzione Maestro aveva precedentemente garantito che i tedeschi potessero pagare anche all’estero con una Girocard. Poiché Maestro non era compatibile con molti portali Internet, l’operatore di sistema Mastercard ha deciso di annullarlo.

Il venditore tiene in mano al cliente un lettore EC di pagamento contactless (avatar). © Georg Wenzel/dpa

In precedenza il calendario era il seguente: da luglio 2023 non dovrebbero più essere emesse carte giroconto con funzione Maestro. Le carte già in circolazione – circa 100 milioni solo in Germania – devono rimanere perfettamente funzionanti fino alla fine del loro mandato. E poiché le carte giro sono generalmente valide per quattro anni, le carte con la funzione Maestro avrebbero finalmente avuto una data nell’estate del 2027.

Le banche hanno più tempo

In effetti, probabilmente ci vorrà un po’ più di tempo prima che la funzionalità Maestro scompaia completamente. Perché così Handelsblatt Secondo quanto riferito, MasterCard sta ritardando alcune banche nell’effettuare le modifiche necessarie.

READ  Protezione dall'inflazione: mercati volatili: questi 10 dividendi consigliati da Goldman Sachs | newsletter

“In caso di problemi tecnici, lavoriamo con i nostri partner per trovare piani di migrazione che possono includere anche periodi di transizione”, afferma il fornitore di servizi finanziari. Alla Frankfurter Volksbank, le carte con la funzione Maestro rimarranno probabilmente in uso fino alla fine del 2027, e alla GLS-Bank l’emissione di carte non si fermerà fino a luglio 2023, ma solo a ottobre.

Con la carta Maestro scomparsa, la maggior parte delle banche sta passando alla funzione di carta di debito “Mastercard” di Mastercard o all’equivalente di Visa. Ciò significa che le carte giro possono essere utilizzate anche all’estero in futuro e offrono ulteriori opzioni per lo shopping online, ad esempio.

Casse di risparmio: il 60% sceglie Girocard con Mastercard

Particolarmente rumoroso con il cambiamento Handelsblatt casse di risparmio. Sparkasse Siegen utilizza la funzione “Mastercard” ormai da due anni e sono state predisposte tutte le 170.000 carte giro in circolazione. Al contrario, Sparkasse Niederbayern-Mitte utilizza il sistema Visa dall’inizio di dicembre e qui vengono gradualmente sostituite un totale di 110.000 carte.

Secondo il fornitore di servizi di pagamento della cassa di risparmio S-Payment, circa il 60% delle casse di risparmio ha scelto Girocard con Mastercard e il 40% lavorerà con Visa in futuro.

E in effetti, alcune banche non devono affatto affrontare un cambiamento asintotico in questo momento: al momento non ci sono piani per eliminare V-Pay, la controparte di Visa della funzionalità Maestro di Mastercard.

Il sistema è utilizzato, ad esempio, dalla Berliner Sparkasse, la seconda cassa di risparmio più grande della Germania. E per ora, nulla cambierà per il 60 percento delle carte giro di Volks – und Raiffeisenbanken che funzionano con V-Pay. (jww)