Premier League inglese: il Tottenham Hotspur sale improvvisamente al vertice dopo la partenza della leggenda del club Harry Kane sotto la guida di Postecoglou

Date:

Share post:

Benigna Baresi
Benigna Baresi
"Totale drogato di caffè. Ninja della TV. Risolutore di problemi impenitente. Esperto di birra."

Da quando è subentrato, l’allenatore Ange Postecoglou ha apportato cambiamenti radicali al Tottenham. Mentre il Tottenham negli ultimi anni sotto la guida di Antonio Conte, Jose Mourinho e Mauricio Pochettino è sempre stato noto per il suo stile attendista, di difesa e contropiede, il 58enne australiano di origini greche ha trasformato la filosofia del il gioco a 180 gradi da quando è subentrato.

Il nuovo uomo in panchina punta su una potenza offensiva concentrata: la sua squadra finora ha più tiri in porta del campionato (56), il che li porta davanti a Manchester City (50) e Newcastle United (48). Dopo otto giornate di gioco, i londinesi hanno 18 gol, con solo Aston Villa (19), Newcastle United (20) e Brighton & Hove & Albion (21) ad aver segnato di più.

È proprio questa gioia di giocare ciò che conta per il nuovo allenatore: “Quello che conta davvero per me è la gioia e l’entusiasmo che il gioco porta ai tifosi e alle persone che lo amano. Questo è il modo in cui deve giocare la mia squadra, questo è il modo in cui i miei giocatori dovrebbero giocare”, ha detto Postecoglou recentemente a TNT Sports.

Ma il nuovo arrivato ha cambiato notevolmente anche il suo approccio quando gioca con la palla. Gli Spurs utilizzano un’intensa contropressione e spostano così il gioco più nella metà campo avversaria.

Nuovi dipendenti, nuovi punti di forza, nuova mentalità

La nuova filosofia di gioco è resa possibile anche grazie al nuovo staff. Il Tottenham ha investito quasi un quarto di miliardo di euro nell’ultimo periodo di trasferimento. I primi undici sono stati quasi completamente modificati:

Nuovi acquisti James Maddison (centrocampo/46m), Brennan Johnson (centrocampo/55m), Pedro Porro (Difesa/40m), Micky van den Veen (Difesa/40m), Dejan Kulusevski (Ala destra/30m). Guglielmo Vicario (gol/20 milioni) e Alejo Velez (attaccante/15 milioni) sono costati molti soldi al club. Tutti hanno avuto un ruolo importante fin da subito, con Postecoglou che ha riposto fiducia fin dall’inizio nei nuovi arrivati.

Maddison è il giocatore più importante nel sistema orientato all’attacco degli Spurs. Il fatto che i nuovi arrivati ​​abbiano saputo integrarsi così velocemente e con immediata convinzione è da imputare all’allenatore.

Ma il 58enne non sa come integrare subito le nuove leve. Anche gli attuali dipendenti lavorano meglio che mai.

Sarr e Bissouma come una scoperta

Pape Sarr e Yves Bissouma compongono le sei coppie del 4-2-3-1 australiano. Entrambi sono nel club dal 2022, ma per vari motivi non hanno ancora giocato un vero e proprio ruolo. Entrambi sono diventati parte integrante dell’odierno sistema Postecoglous.

“Posso onestamente dire che i giocatori si stanno godendo ogni minuto delle sessioni di allenamento e giocano con Ange in questo momento”, ha detto l’ex giocatore del Tottenham Ledley King a TNT Sports, aggiungendo: “Vedo il sorriso sui loro volti mentre lavorano duro”.

Anche Heung-Ming Son, partner di lunga data di Harry Kane, ha assunto un nuovo ruolo sotto Postecoglou. Come attaccante, l’ex giocatore dell’Amburgo ha compiti importanti come marcatore, ma anche come titolare. Il sudcoreano, ora capitano, ha segnato sei gol in otto partite.

Madison: Non mi aspettavo che fossimo al top

Nonostante l’avvio su misura, Postecoglou resta umile. “C’è ancora molto lavoro da fare”, ha spiegato l’allenatore dopo la recente vittoria per 1-0 sul Luton Town.

Zenner Maddison non si aspettava un’accelerazione della partenza: “Non mi aspettavo che fossimo in testa alla classifica, imbattuti, no. Realisticamente, non si pensa mai così lontano. Vuoi solo iniziare bene, e lo abbiamo fatto, e vogliamo continuare così.” “.

È dubbio che il Tottenham abbia una possibilità realistica di vincere il titolo iridato. La prestazione difensiva della squadra a volte è molto irregolare, come nel caso della vittoria per 5-2 sul Burnley.

Se però questo trend venisse confermato, il Tottenham ha buone possibilità di tornare in Champions League con la guida Postecoglou.

Il Paris Saint-Germain batte il Rennes: le ex stelle della Bundesliga si incontrano

Related articles

Terremoto in Italia: bolle supervulcaniche

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 22 luglio 2024, 5:05Da: Giovanni SaldePremeredivisoDue nuove violente scosse scossero i campi Plegrei presso...

Azienda tradizionale insolvente dopo 160 anni: il fallimento scuote il settore

Home pageun lavorostava in piedi: 21 luglio 2024, 10:58da: Marco StofferInsisteDivideUn’azienda produttrice di mobili deve dichiarare fallimento dopo...

Heinz Hoenig si sente male: sua moglie Annika condivide gli aggiornamenti in TV

Annika Carsten Hoenig fa visita ogni giorno al marito sul letto di malato.Foto: Imago/Star-MediacelebritàHeinz Hoenig è ricoverato da...