Dicembre 5, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Per un futuro libero dalla povertà”: Tesla presenta un robot umanoide


Aggiornamenti
Per un futuro senza povertà

Tesla introduce un robot umanoide

Le auto elettriche e i razzi non gli bastano chiaramente: il pioniere della tecnologia Elon Musk vuole anche impostare i suoi dialetti con robot simili a umani. Tesla sta ora introducendo il prototipo “Optimus”. Dovrebbe costare da 20.000 dollari. Ma sembra ancora relativamente imbarazzante.

Il capo di Tesla Elon Musk ha mostrato un prototipo di robot, che secondo lui potrebbe alla fine diventare più importante delle auto elettriche dell’azienda. Dotata di giunti meccanici e cavi a vista, la macchina ha fatto alcuni passi sul palco durante l’evento di sabato sera e ha salutato il pubblico. Musk ha detto che Tesla punta a un prezzo di $ 20.000 per il robot, che si chiama Optimus.

Il prototipo Optimus si muove in modo più goffo rispetto ai famosi robot umanoidi di Boston Dynamics, che possono correre, ballare e saltare. Tuttavia, Musk vede un vantaggio per il robot Tesla nel fatto che può utilizzare la tecnologia del sistema di assistenza alla guida “pilota automatico”, utilizzata dalle auto dell’azienda, per conoscere l’ambiente circostante. I video hanno mostrato come il robot da 73 chilogrammi carica una scatola, innaffia i fiori con un annaffiatoio e mescola un componente metallico in una fabbrica di automobili Tesla.

Musk ha affermato che il gruppo vuole sviluppare un robot utile che possa essere costruito il più rapidamente possibile. Uno degli sviluppatori ha parlato della possibilità che le macchine possano essere prodotte non solo in migliaia, ma anche in milioni. Musk era convinto che i robot potessero fornire “un futuro pieno di abbondanza e un futuro libero dalla povertà”.

READ  Il messaggio DHL "Non abbiamo potuto consegnare un pacco" può costare 700 euro

Il prototipo è stato messo in scena

In passato, il miliardario della tecnologia aveva già previsto che il progetto robotico potrebbe diventare più importante della produzione di un’auto Tesla nel tempo. In una pubblicità di Optimus un anno fa, Tesla ha messo un essere umano in un costume da robot, cosa che all’epoca ha suscitato un certo ridicolo. Questa volta, un nuovo prototipo rivestito di metallo è stato portato sul palco dai dipendenti di Tesla perché non può ancora camminare da solo.

L’azienda di punta Boston Dynamics, che allo stesso tempo faceva parte di Google, ora appartiene anche a una casa automobilistica: il gruppo sudcoreano Hyundai. Tesla ha anche utilizzato l’evento per spiegare la tecnologia alla base di “Autopilot” e il suo software di apprendimento automatico. Particolare attenzione è stata data alla misura in cui le auto sono in grado di riconoscere e comprendere l’ambiente circostante con l’aiuto delle otto telecamere. Musk afferma di essere fiducioso che Tesla possa gestire la guida autonoma utilizzando le telecamere da solo, senza i più costosi radar laser su cui fanno affidamento altri sviluppatori di tecnologie per auto robotiche.

160.000 clienti Tesla negli Stati Uniti stanno attualmente guidando una versione beta del programma di assistenza, che mira, tra le altre cose, a controllare le auto nel traffico cittadino, piuttosto che tenerle nel vialetto e mantenere la distanza. Il software ha spesso lasciato una cattiva impressione nei video dei beta tester. Musk ha affermato che Tesla dovrebbe essere pronta, almeno tecnicamente, a introdurre il programma di test in altri paesi entro la fine dell’anno. Tuttavia, i requisiti normativi locali potrebbero ritardare il lancio al di fuori degli Stati Uniti.

READ  Un cliente Kaufland trova uno scontrino del 1996: "Oggi è quattro volte più grande"