Dicembre 1, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Panico di massa in Indonesia: 129 morti dopo la partita di calcio

Stato: 02.10.2022 06:06

Dopo una partita di calcio in Indonesia, migliaia di spettatori hanno preso d’assalto il campo. Quando la polizia ha usato i gas lacrimogeni, è scoppiato il panico di massa. Almeno 129 persone sono morte. Altri 180 sono rimasti feriti.

Almeno 129 persone sono state uccise in gravi disordini a seguito di una partita di calcio nella provincia indonesiana di East Java. La polizia indonesiana ha detto che tra i morti c’erano due agenti di polizia. Inoltre, 180 persone sono rimaste ferite. Dopo la fine della partita tra Arema FC e Persebaya Surabaya, i tifosi della squadra sconfitta hanno preso d’assalto il campo.

Il capo della polizia di East Java, Nico Aventa, ha detto ai giornalisti che la fuga precipitosa è esplosa quando la polizia ha usato gas lacrimogeni. Aventa ha detto che 34 persone sono morte allo stadio Kanjuruhan, tutte ricoverate in ospedale.

calpestato a morte

Lo stadio Kanjuruhan ha una capacità di 42.000 spettatori ed è stato venduto secondo le autorità. La polizia ha detto che 3.000 persone hanno preso d’assalto la piazza. “Segnaliamo che non tutti erano caotici, c’erano solo circa 3mila persone che sono scese in piazza”, ha detto il capo della polizia locale. Le riprese dall’interno dello stadio mostravano persone che si arrampicavano sui recinti e altre che trasportavano feriti. Auto in fiamme, tra cui un’auto della polizia, fiancheggiavano le strade davanti allo stadio.

Secondo l’ispettore capo della polizia Aventa, la maggior parte delle persone è morta per mancanza di ossigeno. Molte vittime furono calpestate a morte. Tredici auto sono state danneggiate nei disordini, tra cui dieci auto della polizia.

READ  Formula 1: Esame per tetto di spesa: Max Verstappen perderà il titolo mondiale? | Gli sport

I club esprimono il loro cordoglio

Le squadre di calcio Arima e Persibaya hanno espresso il loro cordoglio alle vittime e alle loro famiglie. “L’Arima FC esprime le sue più sentite condoglianze per il disastro avvenuto a Kanjuruhan. L’amministrazione Arima è anche responsabile della gestione dei morti e dei feriti”, ha affermato il presidente del club Abdul Haris.

Il club allestirà un centro di crisi e un centro informazioni per le vittime. “Alla famiglia delle vittime, l’amministrazione del club Arima si scusa sinceramente ed è pronta a fornire un risarcimento. L’amministrazione è pronta ad accettare proposte per affrontare il disastro in modo che molti possano essere salvati”, ha detto Haris.

Non ci sono partite casalinghe per il resto della stagione

La Federcalcio indonesiana ha sospeso per una settimana il gioco in Prima Divisione. Arima è stato bandito dal giocare partite in casa per il resto della stagione. Inoltre, l’associazione ha formato una squadra investigativa che avrebbe dovuto iniziare i lavori domenica.

“La PSSI si rammarica per le azioni dei tifosi armeni allo stadio Kanjuruhan. Ci scusiamo e ci scusiamo con le famiglie delle vittime e tutte le persone coinvolte nell’incidente”, ha affermato il presidente della federazione Mehmet Eryawan. La polizia sarà assistita nelle indagini. In Indonesia, la competizione tra i club è così forte che si verificano frequenti casi di violenza tra i tifosi durante le partite di calcio.

Il governo indonesiano annuncia la revisione

Anche il governo indonesiano si è scusato per l’incidente. E ha promesso di indagare sulle circostanze della fuga precipitosa. “Ci rammarichiamo per questo incidente”, ha detto a Kompas TV il ministro dello sport e della gioventù indonesiano Zinedine Amali. Annuncio di una revisione completa del regolamento del gioco.

READ  Il primo test della stagione 2022 in diretta!

Il ministro indonesiano di coordinamento per gli affari politici, legali e di sicurezza, Mahfuz, ha affermato che gli organizzatori hanno ignorato la raccomandazione delle autorità di giocare la partita nel pomeriggio anziché la sera. Secondo lui, il governo ha raccomandato di stampare solo 38.000 biglietti. Invece, tutti i 42.000 posti nello stadio erano esauriti.