Dicembre 3, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Open di Francia – L’emozionante storia di Martina Trevisan abbaglia il mondo del tennis: ‘Un’ispirazione per tutti’

I classici campi in terra battuta della capitale francese sono senza dubbio una buona cornice per Martina Trevisan.

Due anni fa, la superstar italiana è diventata famosa quando ha raggiunto drammaticamente i quarti di finale del Roland Garros come qualificazione, dove è stata sconfitta dall’eventuale vincitrice Iga Swiatek (3:6, 1:6).

Ancora più impressionante dei suoi successi atletici è stata l’ammissione emotiva di Trevisan all’epoca di aver lottato con disturbi alimentari da adolescente e di non aver giocato una partita per tre anni.

Open di Francia

Accuse bugiarde da entrambi i campi: Zoff tra Rod e Ron disegna i cerchi

3 ore fa

Quest’anno, la 28enne è arrivata a un altro round a Parigi ed è alle semifinali di un Grande Slam per la prima volta nella sua carriera. Avversario trevigiano in lotta per un posto nella finale degli Open di Francia di giovedì (Verso le 17:00 in diretta su Eurosport Free TV e nella trasmissione in diretta di Eurosport.de) il giovane americano Cory Goff (18).

Trevisan rivela: Ecco perché ho riso prima del match point

Chet è entusiasta dell’apertura di Trevisan, Osaka & Co..

L’impressionante storia di Trevisan non è passata inosservata nel mondo del tennis.

Nella corsa alle semifinali si è espresso Barbara Chet, esperta di Eurosport Riguardo alla storia di successo italiana, sono rimasta colpita da come Trevisan e i suoi colleghi hanno affrontato problemi personali. Il 46enne ha dichiarato: “È davvero bello vedere che così tanti professionisti, in particolare i giocatori, parlano apertamente dei loro problemi”. Endometriosi (malattie addominali nelle donne; sottolineato. editore) e Madison Keys e Martina Trevisan sui disturbi alimentari. “

Secondo le ex giocatrici della Top Ten, le stelle della scena del tennis potrebbero essere un esempio per altre donne attraverso le proprie esperienze.

“Ci sono molte donne che ora si stanno aprendo su se stesse. Le loro storie danno anche speranza ad altre ragazze che si trovano in situazioni simili. È positivo perché mostra che non sono perfette, sono vulnerabili. Non sono macchine ”, ha proseguito il 46enne.

Schett nobilita Trevisan: ‘Un’ispirazione per tutti noi’

Trevisan in particolare, con il loro successo a Parigi, servirebbe come il miglior esempio di successo nonostante i problemi personali.

“Con Trevisan puoi vedere che anche se hai attraversato alcuni momenti bui nella tua vita, puoi comunque avere successo. Mostra a tutti noi quanto sia potente. È senza dubbio un’ispirazione per tutti noi”, ha detto la Semifinalista dell’Open di Francia.

Inoltre L’esperta di Eurosport Alize Lim Ha commentato l’apertura della nuova generazione del tennis con i suoi problemi personali e il riconoscibile spazio di miglioramento in questo contesto.

“Penso che i ragazzi parlino apertamente tra loro, ma non con le persone all’esterno perché è così personale”, ha dubitato il 31enne, aggiungendo: “Sono preoccupato per questo? Dipende da tutti, ma sono non sorpreso.” In qualche modo “.

Lim riferisce di disturbi alimentari

Lim, che ha gareggiato in doppio agli Open di Francia 2011, ha rivelato di aver anche lottato con delle malattie durante la sua carriera calcistica.

“Ho avuto disturbi alimentari a volte perché la pressione è enorme e ti senti come se non avessi il controllo di tutto ciò che fai perché vuoi dare tutto il tempo. Viaggi e sacrifichi molto, ma al alla fine della giornata perdi tutti una settimana la maggior parte del tempo ed è sempre difficile per te personalmente” .

Il francese ha particolarmente elogiato Osaka, la cui onestà nel combattere i propri demoni personali avrebbe aiutato i giocatori nel tour.

“Penso che grazie a Naomi Osaka le persone siano aperte a parlare dei loro problemi. Il modo in cui ne hai parlato agli Open di Francia l’anno scorso e tutta la scorsa stagione ha aiutato altri giocatori ad aprirsi. Se il numero uno del mondo o qualcuno che ha vinto il le major lo stanno facendo, non va bene anche per me”, ha affermato Lim e alla fine ha ripreso:

“È davvero positivo che possano parlare dei loro problemi. Forse in questo modo possono ottenere aiuto, ricevere cure migliori e vergognarsi meno di loro”.

Potrebbe interessarti anche: Ron reagisce allo scandalo: “Non manderò via mia madre”

Zof the box: Ron manda la mamma fuori

Open di Francia

Zoff tra Rod e Ron: “Che diavolo ci fai lì?”

5 ore fa

Open di Francia

Rublev chiude la discussione con l’azione ‘fair play’: ‘Ha un grande cuore’

14 ore fa

READ  Grazie a Ronaldo: il Portogallo ha battuto di due la Svizzera e Haaland