Oliver Biermann avrà un abitacolo di Formula 1 alla Haas nel 2025?

Date:

Share post:

Benigna Baresi
Benigna Baresi
"Totale drogato di caffè. Ninja della TV. Risolutore di problemi impenitente. Esperto di birra."
09:00

Bierman alla Haas nel 2025?

Oliver Biermann ha catturato il cuore di molti fan della Formula 1 in Arabia Saudita durante il fine settimana. Il diciottenne britannico ha guidato una Ferrari per Carlos Sainz ed è stato presente con la musica fin dall'inizio. Ciò è stato elogiato anche dal capo del team Haas, Ayao Komatsu, nel tour mediatico post-gara, che conosce già Biermann dalle sue apparizioni nelle sessioni di prove libere in Messico e Abu Dhabi nel 2023:

“È stato subito chiaro a me e alla maggior parte di noi che era speciale, sai, non è solo la velocità. È solo l'intero pacchetto, capisce gli obiettivi, ha fatto molto bene. È stato battuto molto bene”.

Biermann, che ha dormito meglio per il mio compagno di squadra Sönke Brederlo dopo il fine settimana saudita, ha sicuramente una possibilità di guadagnarsi un posto alla Haas nel 2025, dove guiderà ancora molte sessioni di prove libere della squadra. Quando gli è stato chiesto se sarebbe stato felice se Biermann avesse guidato l'auto per lui dal 2025, Komatsu non ha voluto lasciarsi tentare dalla sua riserva:

“Voglio dire, ad essere onesti, è una domanda ingiusta. Perché Kev ha guidato alla grande oggi. Beh, a parte la penalità, Kev ha fatto un ottimo lavoro oggi. Anche Nico ha fatto bene oggi. Quindi come posso sedermi qui e dire che [Bearman] Il nostro “motore per il prossimo anno” si baserà sulle prestazioni di oggi, [es sind] Nico e Kevin.”

12:30

ricordare

Heinz-Harald Frentzen è ormai un fenomeno molto noto in X, e oggi ci ha presentato alcuni dei suoi caschi. Ma anche un pezzo iconico della storia del motorsport tedesco, giusto?


ore 12.00

Il nottambulo Verstappen

A proposito, c'era una storia divertente nella conferenza stampa dei piloti dopo la gara a Jeddah. Max Verstappen ha volutamente mantenuto un ritmo europeo o britannico, il che significava anche che ha giocato alcune partite di notte e le ha trasmesse in streaming su Twitch. Quando gli è stato chiesto di questo, ha spiegato un po':

“Il fatto è che, ovviamente, ho il mio team SIM, quindi ovviamente voglio restare un po' in contatto con loro. Inoltre, mi sento anche come se potessi rilassarmi. Non ho un dispositivo qui. Io sto guidando con il mio controller, quindi è divertente.”

“Non devo pensare alla Formula 1 e sto solo con le persone che sono mie amiche, sai. Guido appena posso. Stamattina mi sono svegliato e avevo un'ora in più, quindi mi sono loggato. mi sono divertito un po',” ha detto Verstappen con un sorriso sornione sul volto.



11:03

Momento importante

Non solo le manovre di Kevin Magnussen e del suo camion sono state cruciali per la conquista dei punti di Nico Hulkenberg in Arabia Saudita, ma anche il suo importante pit stop è stato eseguito perfettamente dall'equipaggio Haas e lo ha aiutato a stare davanti al suo compagno di squadra, che stava lottando con tutto ciò che aveva , difendendosi da… La concorrenza.


10:30

Il paziente viene ricompensato con denaro

Oscar Piastri ha trascorso un ottimo fine settimana a Jeddah. Ha sempre avuto un certo vantaggio sul suo compagno di squadra Lando Norris e alla fine è arrivato quarto. Anche il suo capo squadra Andrea Stella ha elogiato l'australiano dopo la gara. Ha detto nel suo tour mediatico:

“La gara di Oscar è un riconoscimento dell'ottimo risultato ottenuto ieri, quando si era qualificato quinto in qualifica. Oggi è riuscito a recuperare un'altra posizione e ha concluso quarto, in quella che penso sia stata una gara molto pulita e forte in cui è rimasto fuori dai guai Era veloce ma anche paziente.” Quando devi essere paziente e non stressarti come “Non sono riuscito a superare Hamilton, attaccherò di più qui”, ha avuto un piccolo problema su una speciale in ogni giro, un poche volte è andato troppo largo – [aber] “È rimasto calmo e ha aspettato che la gara arrivasse da lui.”

Importante per Piastri, perché in precedenza nel corteo piloti aveva detto che il quarto e il quinto posto sarebbero stati il ​​limite per la McLaren. Quindi ha sicuramente massimizzato il punteggio.


10:00 DEL MATTINO

Protezione da picnic

Nel suo tour mediatico, Mike Crack ha parlato anche della partenza di Lance Stroll al quinto giro e lo ha difeso:

“Abbiamo faticato con entrambe le vetture all'inizio della gara. Non so se riuscite a vederlo. Abbiamo davvero faticato con entrambe le vetture nei primi cinque o sei giri con le gomme medie. Anche Fernando ha superato Oscar e Lance è stato dietro di lui con tutto il branco. […] Dovevano davvero spingere per portare a termine la cosa. […] E poi un piccolo bacio – Fernando ha avuto un bacio dopo, non so se l'hai visto. Così è [Lance] “Purtroppo è volato via, ma per fortuna non è successo nulla.”

“Per Stroll, il motto ora è 'Pulitevi la bocca, continuate così'”, ha continuato Krack.


9:45

Le cose stanno andando avanti

Il Team Principal dell'Aston Martin, Mike Crack, ha visto i progressi compiuti dalla sua squadra dopo il Gran Premio dell'Arabia Saudita:

“Penso che possiamo tranquillamente affermare che oggi avevamo un ritmo migliore. Ma abbiamo anche detto che dopo il Bahrein dovremmo aspettare ancora qualche gara per vedere dove siamo realmente, perché il Bahrein è davvero un'eccezione. Lo abbiamo visto in passato anche.”

Ma non osa ancora fare previsioni a lungo termine e vuole aspettare prima Melbourne. Tuttavia non è soddisfatto della situazione attuale:

“Penso che questo sia un buon punto di partenza. Ma finora ci sono stati solo due o tre eventi, i test e due gare. Bisogna capire la macchina in condizioni diverse. Inoltre, abbiamo guidato di notte e le gare erano condotta di notte. È così, è anche una cosa che non dobbiamo ancora scoprire.”


Related articles

La leggenda dell’Italia Buffon arriva agli Europei: “Nel 2006 era così…”

{ "placeholderType": "BANNER"}La leggenda dell'Italia arriva a EM Non era però prevista una trasferta a Duisburg, dove 18...

La piccola centrale nucleare di Bill Gates è in costruzione

Terrapower, finanziato da Bill Gates, sta implementando il...

Scoperta della NASA sul Pianeta Rosso: un buco su Marte potrebbe garantire la sopravvivenza degli astronauti

Nella zona del vulcano spento Arsia Mons, parte del gruppo vulcanico Tharsis Montes su Marte, il Mars Exploration...